domenica 15 maggio 2016

From Future, with love!

Buongiorno a tutti miei carissimi heartreaders!
La domenica mattina tutto è particolare, anche il sapore del caffè. Da una parte è più buono, è come se i suoi "poteri magici" siano più forti ( a nulla conta che, invece, ci appaiano tali solo perchè non abbiamo bisogno del super potere chiamato "caffeina" in quanto possiamo rimanercene tranquillamente "spiaggiate" sul divano)  dall'altro lato però, dicevo, personalmente sento già l'assoluta ed incombente nostalgia di tutto questo. Si, perchè da domani si ritorna nel famigerato e temutissimo "delirio infrasettimanale". Ma non tediamoci sin d'ora dai, è ancora mattina d'altronde, facciamo i tipi ottimisti e godiamoci le gioie della domenica. Come dite? Il semplice riferimento al "delirio infrasettimanale" rischia di farvi venire le paturnie? Ok, tranquilli, rimedio subito heartreaders. Ve lo prometto, questo post vi darà la carica per affrontare anche il traumatico risveglio del lunedì! Si, non scherzo.
E' vero che la scorsa settimana è stata piena di uscite pazzesche, di quelle che letteralmente fanno brillare gli occhi ma, essendo heartreaders, noi non smettiamo mai di sognare e sperare che presto il nostro Cupido dei libri scocchi altre frecce verso i nostri cuoricini impazienti e mai stanchi di essere feriti da nuove ed emozionantissime letture. Ebbene, prendiamo un bel jet, allacciamo le cinture e guardiamo cosa ha in serbo per noi il prossimo futuro..


"Non è la fine del mondo" 
di Alessia Gazzola

Non è la fine del mondo


Titolo: "Non è la fine del mondo"
Autrice: Alessia Gazzola
Casa editrice: Feltrinelli
Pagine: 224
Prezzo cartaceo: €15,00
Data di pubblicazione: maggio 2016


Trama: Emma De Tessent. Eterna stagista, trentenne, carina, di buona famiglia, brillante negli studi, salda nei valori (quasi sempre). Residenza: Roma. Per il momento - ma solo per il momento - insieme alla madre. Sogni proibiti: il villino con il glicine dove si rifugia quando si sente giù. Un uomo che probabilmente esiste solo nei romanzi regency di cui va matta. Un contratto a tempo indeterminato. A salvarla dallo stereotipo dell'odierna zitella, solo l'allergia ai gatti. Il giorno in cui la società di produzione cinematografica per cui lavora non le rinnova il contratto, Emma si sente davvero come una delle eroine romantiche dei suoi romanzi: sola, a lottare contro la sorte avversa e la fine del mondo. Avvilita e depressa, dopo una serie di colloqui di lavoro fallimentari trova rifugio in un negozio di vestiti per bambini, dove viene presa come assistente. E così tutto cambia. Ma proprio quando si convince che la tempesta si sia finalmente allontanata, il passato torna a bussare alla sua porta: il mondo del cinema rivuole lei, la tenace stagista. Deve tornare a inseguire il suo sogno oppure restare dov'è? E perché il famoso scrittore che Emma aveva a lungo cercato di convincere a cederle i diritti di trasposizione cinematografica del suo romanzo si è infine deciso a farlo? E cosa vuole da lei quell'affascinante produttore che continua a ronzare intorno al negozio dove lavora?

Appena ho letto che Alessia Gazzola stava per tornare in libreria quasi cadevo dalla sedia. Inizialmente avevo pensato che stesse per tornare, con lei, anche la mia cara Alice Allevi ma, come vedete dalla trama, mi sbagliavo. Alessia ci consegna tra le mani una nuova storia, una nuova protagonista che non ha nulla a che fare con il mondo della medicina legale e con il crimine. Ora, devo dire che, avendo amato il mondo di Alice, mi sarebbe piaciuto incontrarla di nuovo però sinceramente sono curiosa di conoscere questa nuova storia. Mi piace tantissimo il modo di scrivere di Alessia Gazzola, la semplicità delle emozioni che arrivano subito al cuore e ti fanno appassionare ai personaggi ancora prima che hai avuto il tempo di girare la prima pagina del libro. Per non parlare di quando arrivi all'ultima pagina e ti ritrovi a guardare su internet quando uscirà il seguito, Alessia Gazzola è così, ti presenta talmente tanti personaggi affascinanti che poi non hai scampo, vuoi assolutamente rivederli. Per quanto mi riguarda, farò sempre parte del team Arthur! In attesa di gustarmi la fiction tratta da "L'allieva" che andrà in onda a breve su rai uno e dove incontreremo Alice Allevi con il volto di Alessandra Mastronardi, non so voi, ma io sono prontissima a conoscere Emma De Tessent ed entrare in questo nuovo mondo creato da Alessia!




"It ends with us" 
di Colleen Hoover




Si, heartreaders, non è un sogno, proprio la nostra amatissima Colleen ha dato la notizia ufficiale  sui social. Il 2 agosto 2016 in America sarà pubblicato il suo nuovo libro dal titolo "It ends with us" e che dire se non che non vedo l'ora di saperne di più ma soprattutto di sapere quando potrò stringerlo fra le mie mani in versione italiana! Dando la notizia Colleen ha detto che questo è stato il romanzo più difficile da scrivere e che si può dire che sia stato scritto con il sangue piuttosto che con l'inchiostro. Questo significa che ci dilanierà il cuore (ovviamente) e sarà imperdibile (ovviamente). La cover ce l'ha mostrata la stessa Colleen in anteprima proprio sul suo account twitter ed io, neanche a dirlo heartreaders, spero davvero con tutto il cuore che venga mantenuta anche in Italia. La trovo assolutamente meravigliosa, semplicemente perfetta. Struggente e dolce come solo i libri di Colleen sanno essere.


Trama: Certe volte è proprio chi ti ama a farti soffrire di più. Lily non ha sempre avuto una vita facile, ma questo non l’ha mai fermata dal lavorare duramente per avere la vita che voleva. Ha fatto molta strada dalla piccola cittadina nel Maine dove era cresciuta, si è diplomata al college, trasferita a Boston, e ha iniziato una sua attività. Così quando inizia a provare qualcosa per il meraviglioso neurochirurgo  Ryle Kincaid ogni cosa nella vita di Lily improvvisamente le sembra troppo bello per essere vero. Ryle è risoluto, testardo, forse anche un po’ arrogante. È anche sensibile, brillante, ed ha un debole per Lily. E il modo in cui sta con il camice certamente non guasta. Lily non può toglierselo dalla testa. Ma la completa avversione di Ryle per le relazioni è preoccupante. Anche se Lily diventa l’eccezione alla sua regola di “non avere relazioni”, non può fare a meno di chiedersi che cosa lo ha fatto diventare cosi, prima di tutto. E mentre le domande sulla sua nuova relazione la travolgono, così come i pensieri riguardo Atlas Corrigan il suo primo amore ed il legame con il passato che si è lasciata alle spalle. Lui era la sua anima gemella, il suo difensore. Quando Atlas ricompare all’improvviso tutto ciò che Lily ha costruito con Ryle è a rischio. 

Certo, noi siamo ancora in attesa che la leggereditore pubblichi "November 9" ma notizie ufficiose danno per certa la pubblicazione in Italia per novembre. 




"Carve the mark" 
di Veronica Roth

Carve the Mark by Veronica Roth, cover


E torna in libreria anche Veronica Roth. La Cover io penso che sia splendida. Molto suggestiva. La immagino brillante, non opaca. Con quelle sbavature d'oro lucenti, preziose. Sarebbe quasi da comprare in lingua anche soltanto per la cover. Un regalo che sarei  davvero felice di fare alla mia libreria. Un gioiellino niente male. Spero che verrà mantenuta anche in Italia, altrimenti un pensierino a prendere il libro in lingua lo farò.
"Carve the mark" sarà pubblicato in USA il 17 gennaio 2017 e proprio pochissimi giorni fa Veronica ha iniziato a dire qualcosa sulla trama. "E' un fantasy sci -fi ambientato nello spazio dove un ragazzo, che insieme al fratello viene rapito da un dittatore, dovrà stringere improbabili alleanze per la loro liberazione". Veronica ha anche aggiunto che si sente molto legata al suo protagonista spingendosi a dire < Ã¨ la storia della mia vita. Sono un ragazzo e vivo nello spazio. "Carve the mark" trasporterà i lettori su un pianeta lontano dominato dalle leggi della violenza e della vendetta. In una galassia dove solo alcuni sono graziati dal destino, dove tutti hanno un dono, un potere unico per cambiare il futuro. Mentre la maggior parte ha un vero potere, Akos e Cyra no, non ce l'hanno perchè i loro doni li rendono vulnerabili e sotto il controllo degli altri. >

Sinceramente heartreaders penso che leggerò tutti e tre questi libri. Alessia Gazzola è una delle mie scrittrici italiane preferite, Colleen Hoover beh ma cosa c'è bisogno di aggiungere se non che è Colleen e quindi la leggerò sempre e comunque ed, in ultimo, penso che leggerò anche il libro della Roth, perchè voglio farmi un'idea più precisa  della sua evoluzione come scrittrice. Dovete sapere che io ho amato la serie di Divergent. Contrariamente a qualcuno, ho amato anche il finale struggente. La vita può essere anche così. E Tris è rimasta sempre coerente con se stessa, per questo l'ho amata e ho rispettato le sue scelte. Ovviamente, heartreaders, mi riferisco solo al libro perchè io sinceramente di tutti e tre i film salvo solo il primo. Per quanto creda che Shailene Woodley e Theo James siano una Tris ed un Quattro assolutamente perfetti e bravissimi, purtroppo non mi sono piaciute le divergenze, scusate il termine, con la loro vera storia raccontata nei libri. Troppe differenze, troppe scene pensate solo per essere spettacolari, sempre meno sentimenti. E con la parola "sentimenti" non intendo romanticismo perchè nè Tris nè Quattro sono romantici. No, quando dico "sentimenti" intendo l'interiorità dei protagonisti che nel libro è perfettamente descritta e che invece, a mio avviso, nel secondo e nel terzo film è stata molto sacrificata. E poi, seriamente, ma da dove l'hanno preso il quarto film "Ascendant"? Se lo sono inventati, ecco. Già ho dovuto "sopportare" la storia (mai letta) della famosa scatola che ha fatto da fulcro al film su "Insurgent"!Qualora cambiassero anche il finale della saga, beh, forse  oramai potrei solo mettermi a ridere. Come dicevo, apprezzo molto sia Shailene Woodley che Theo James, mi dispiacerebbe solo che andassero sprecate le loro interpretazioni.

E questo è tutto heartreaders. Spero che vi sia piaciuta questa prima puntata di "From future, with love". Se fosse così ne sarei davvero felice!
Vi piacciono i libri che sono in arrivo? Li aspettate con trepidazione? Pensate che li leggerete? Non vedo l'ora di leggere cosa ne pensate..

L'abbraccio più grande del mondo,
Ely


12 commenti:

  1. Non so se essere contenta o spaventata dalla nuova serie della Roth xD Da un sondaggio che aveva fatto l'HarperCollins mi pare che se lo siano accaparrati loro, ma potrei sbagliarmi xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ink, sono d'accordo,se su Colleen non batto ciglio, leggo e basta, per la Roth ho abbastanza paura devo dire. Ma la leggerò ovviamente, di sicuro sarà un'uscita attesissima ^_^

      Elimina
  2. "It ends with us" sembra molto carino, perfetto da leggere sotto il sole, in piscina. Per ora mi asterrò dal comprarlo ma quest'estate penso che gli darò una possibilità!

    Per il nuovo libro della Roth, invece, sono molto indecisa. Non ho particolarmente amato il suo stile con Divergent quindi, da una parte penso che potrei comprare un libro che ha più probabilità di piacermi, dall'altra, invece, mi chiedo se non sia il caso di darle un'altra possibilità! anche perché questa cover è spettacolare, e mi attira molto 😍

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sonia! Sono uscite attesissime. Sono praticamente certa che Colleen sia una garanzia, come dipinge lei i sentimenti in pochi lo fanno! Per quanto alla Roth, curiosissima di vedere la sua reazione dopo Divergent. La trama è ancora molto lacunosa ma ancora è presto per parlare ... la leggerò!

      Elimina
  3. Ely, che dire?
    Sono sempre più affascinata dai tuoi post... davvero, sei un fiume in piena!! ^_^
    Mi piace tanto la trama del libro di Alessia Gazzola, ma quando ho visto una certa foto che hai abbinato al tuo post... gli occhi mi stavano uscendo fuori dalle orbite. Quant'è bella questa copertina?? Mio dio. Sapevo dell'uscita di questo libro e di tutto quello che Colleen ha detto a riguardo... mi è venuto da piangere perché so cosa vuol dire scrivere qualcosa che fa sì parte di te ma che fa male immortalarlo sulla carta. E non vedo l'ora di avere tra le mani November 9!!! ^___^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fede carissima Fede, grazieeeee <3 Lo sapevo che avresti adorato la cover di "It ends with us" quanto me e so che, quando avremo fra le mani questo libro, piangeremo e singhiozzeremo insieme. Sono contenta di non dover "affrontare" questa lettura da sola finalmente ^_^ ps e per quanto a "november 9" dita incrociate, novembre si avvicina non vedo l'ora di sapere la data per sottolinearla ed evidenziarla in rosso, giallo e tutti i colori dell'arcobaleno!

      Elimina
    2. Sei un'iniezione di dolcezza, entusiasmo, calore e di amore, tanto tanto amore. Anch'io sono contenta di poter finalmente condividere il mio amore sviscerato per Colleen con qualcuno come te. Un bacione. <3

      Elimina
    3. Fede mi rendi felicissima!

      Elimina
  4. Buona domenica Ely!
    Sembrano tutti molto interessanti 😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieee! Buon lunedi' Sabrina! Sono contenta che lo pensi anche tu ^_^

      Elimina
  5. Io adoro la Hoover quindi sicuramente questo libro sarà stupendo come gli altri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah si sono sicura, gia' ho gli occhi a cuoricino!

      Elimina