venerdì 20 luglio 2018

Recensione in anteprima: "Le notti del Califfo" di Renèe Ahdieh

Buongiorno a tutti carissimi heartreaders,
la recensione di oggi è una super anteprima di una prossima pubblicazione che mi ha letteralmente fatto sognare ad occhi aperti, un regalo che la Newton Compton ha voluto fare a chi, come me, ha amato alla follia la meravigliosa e magica storia di Khalid e Shazi, gli indimenticabili protagonisti de La moglie de Califfo edito nel 2016.

Vi ricordo che si tratta del retelling dell'affascinante Le mille e una notte, una lettura impareggiabile e ricca di fascino, a mio avviso, quanto la storia originale alla quale riecheggia.

La duologia di Renèe Ahieh è composta appunto da La moglie del Califfo (qui la mia recensione) e La rosa del Califfo pubblicato nell'aprile del 2017 (qui la mia recensione). All'appello mancavano cioè soltanto le novelle collegale che dal 3 Agosto troverete disponibili in ebook in tutti gli store online. 

Visto il mio sconfinato amore per la storia di Khalid (uno dei miei bookboyfriend preferiti) e Shazi non sono quindi riuscita a resistere ed ho divorato questa manciata di pagine in cui ho ritrovato tutta la magia della duologia che arricchisce.

Prima di iniziare la recensione vera e propria ci tengo però a ringraziare la Newton Compton per la copia digitale inviatami in omaggio.


Le notti del Califfo

Renèe Ahdieh


💝💝💝💝

Editore: Newton Compton
Prezzo:  Ebook 0,49€
Pagine: 64
Serie: La moglie del Califfo #1.5
Genere: Retelling

Trama: È iniziato tutto come un gioco. Ma il capitano delle guardie Jalal al-Khoury, noto a tutti come un libertino, potrebbe avere finalmente trovato la sua anima gemella nell’affascinante Despina, l’altezzosa ancella del palazzo. Anche lei sembra avere un debole per Jalal e quella che è iniziata come una battaglia di orgoglio si trasforma presto in una tormentata passione. Sono trascorsi settantuno giorni e settantuno notti da quando Khalid ha cominciato a uccidere le sue spose. È l’alba e la settantaduesima vittima sta per perdere la vita. Si tratta di Shahrzad al-Khayzuran. C’è qualcosa in quest’ultima ragazza che ha catturato l’interesse di Khalid. Si è offerda di sposarlo, nonostante sapesse a cosa sarebbe andata incontro. E durante la cerimonia di nozze, non ha dimostrato il minimo segno di paura. Ciò che Khalid ha visto nei suoi occhi era puro odio. Non era mai andato nelle camere delle sue mogli prima della loro esecuzione. Questa volta sarebbe stato diverso. La città di Rey sta bruciando. Il fumo è soffocante, le fiamme divorano ogni cosa e le persone fuggono via. Ma Khalid cerca disperatamente di tornare indietro per difendere la città e proteggere la sua regina. Ma potrebbe essere troppo tardi. Quando lui e i suoi uomini arrivano trovano la città in rovina e nessuna traccia di Sharzad. Chi potrebbe mai avere causato tutta questa devastazione? Khalid teme di conoscere la risposta..


Recensione


Divorare queste poche pagine regalateci da Renèe Ahdieh per me è stato un vero ritorno a casa, o meglio, è stato simile a quando, come solo rarissime volte accade, dopo il dispettoso e precoce risveglio da un bellissimo sogno, riaddormentandosi, si riesce a ritornare a quel tanto meraviglioso sogno interrotto.

Si chiamava Ava. Era quello che tutti sapevano, e non molto altro. Nella loro lingua, significava “voce”. Era strano che quella giovane donna esile e delicata si chiamasse così e non parlasse mai. Quando aveva bisogno di qualcosa, inviava i suoi servitori più fidati a chiederlo. Conversazioni sussurrate venivano scambiate nella penombra di corridoi. Tutto veniva effettuato in maniera molto discreta. Forse, il giovane califfo apprezzava una regina taciturna. Dopotutto, Khalid Ibn al-Rashid era sempre stato un ragazzo di poche parole

Quando ho infatti terminato di leggere La rosa del Califfo, l'anno scorso, non avrei proprio voluto svegliarmi da quel sogno creato dall'autrice perchè lo stile di Renèe incanta come pochi ed oggi, inaspettatamente, sono riuscita a ritornare in quel sogno.



Magia, incantesimi, ambientazioni ricche di fascino e mistero, due protagonisti indimenticabili ed una storia mozzafiato sono tutti rimasti nel mio cuore. Per questo motivo le tre novelle regalateci dalla Ahdieh che si inseriscono ed arricchiscono la già meravigliosa duologia, ne sono una vera e propria ciliegina sulla torta. Vorreste assistere al primo incontro tra Despina e Jal-Al? 

Soltanto un bacio?» «Soltanto un bacio. Non di più». Lei sentì il cuore accelerare i battiti. «E come potrei crederti, con la tua reputazione?» «Solo il tempo potrà dircelo». Le fece cenno di avvicinarsi, sollevandosi su un gomito. Un dito ruvido sfiorò la pelle dietro l’orecchio di Despina. E, per un singolo istante, dimenticarono entrambi chi erano. Il capitano della guardia reale. E l’ancella della regina. Fu lei a baciarlo per primo. Senza pensarci. Senza preavviso. Le sue labbra trovarono quelle di lui.


Vorreste ritornare a palazzo, quando la Califfa non era ancora Shazi ma Ava? Vorreste incontrare la precedente Califfa? Vorreste scoprire i sentimenti che si celavano dietro i suoi silenzi? Vorreste assistere al primo incontro tra Shazi e Khalid nuovamente? Si, perchè questa volta sarà il Califfo in persona a raccontarvelo ed a svelare cosa lo ha portato ad interessarsi a Shazi tanto da contravvenire alla sua personale regola di non entrare in contatto con la nuova Califfa.

Lei non aveva paura. Perché non ha paura? La curiosità gli scorreva sotto la pelle. Khalid sbatté le palpebre una volta, tentando di scacciarla. E fallendo miseramente. «Moglie», sussurrò a bassa voce. Una voce di cui non si fidava. Con un cenno del capo, riconobbe la loro unione davanti al magistrato della città. Firmando la sua condanna. «Mio re», replicò la fanciulla, con convinzione adamantina. Una convinzione che Khalid non poteva neanche cominciare a comprendere. E che non poteva permettersi di ignorare. Una fanciulla che accettava volontariamente di indossare una corona mortale. Una piccola ragazza con un coraggio immenso. E un odio altrettanto immenso.

Leggendo queste tre imperdibili novelle ritornerete immediatamente a solcare gli infiniti marmi neri e bianchi del palazzo reale, incontrerete di nuovo quegli indimenticabili protagonisti e scoprirete retroscena che fino ad oggi avevamo solo potuto immaginare e sognare ad occhi aperti. 

Lo stile è sempre fluido ed evocativo, lo stesso a cui l'autrice ci ha abituati, una lettura che dunque consiglio a chi come me ama questa indimenticabile storia insomma. Perchè quattro cuori e non cinque, quindi? Perchè avrei voluto vedere Khalid e Shazi insieme molto di più di quell'unica scena , seppur estremamente intima e profonda, del loro primo incontro che resta la punta di diamante di queste tre novelle proprio perchè, con grande intensità, ci mostra i pensieri più intimi del sovrano.

«Non temere ciò che il sole al tramonto può portare. Quando c’è un sole che tramonta, ce n’è anche uno che sorge».

Tre novelle dunque, la prima con protagonista Despina e le ultime due che ci consegnano un ritratto ancora più vivido dell'indimenticabile Khalid, la prima ambientata in un momento antecedente a La moglie del Califfo, la seconda che racconta la scena dell'incontro tra il Califfo e Shazi dal punto di vista di Khalid e la terza che si inserisce subito dopo la devastazione che consegue alla scelta del sovrano, ovvero l'evento che conclude La moglie del Califfo.

In una parola? Imperdibili! Peccato solo che al momento sia prevista la sola pubblicazione in ebook perchè avrei voluto conservarle in cartaceo queste novelle, intanto dal 3 Agosto saranno disponibili su tutti gli store online ad un prezzo più che esiguo, il conto alla rovescia per noi che amiamo questo magico retelling è iniziato, alla mezzanotte del 3 Agosto via ai click.. si ritorna al palazzo reale!

E voi heartreaders? Siete fan del retelling di Renèe Ahdieh? Gioite come me di questa pubblicazione?Leggerete queste novelle? Fatemi sapre, io sono super prontissima a fangirlare con voi, intanto vi auguro buon weekend e vi do appuntamento a lunedì💓


L'abbraccio più grande del mondo,
Ely

10 commenti:

  1. Ciao Ely,
    anche a me è piaciuta molto questa duologia e non vedo l'ora di poter leggere anche queste novelle! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono imperdibili per gli amanti della serie fidati e poi fammi sapere però eh! *___*

      Elimina
  2. Ciao Ely! Sembri davvero incantata da questa storia :-) Proverò a dare un'occhiata!! :-)

    RispondiElimina
  3. Le tue parole mi convincono sempre di più che devo leggere questa storia!

    RispondiElimina
  4. Ho appena letto la duologia e mi è piaciuta. Sono curiosa di leggere anche questo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me è stato un regalo inatteso Laura, davvero bello ^^

      Elimina
  5. Ti dico solo che quando ho visto su amazon questa uscita, ho iniziato ad urlare (ero a casa per fortuna) ahahah avevo letto le prime due in inglese tempo fa, poiché si potevano scaricare gratuitamente. Non vedo l'ora di ritornare in questa bellissima storia e concordo con te, mi sarebbe piaciuto un libricino cartaceo da poter aggiungere alla duologia. Buon weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un bellissimo regalo inatteso vero Serena? Siamo assolutamente d'accordo allora *___*

      Elimina

Adoro fangirlare con voi heartreaders, grazie quindi per ogni commento!