venerdì 14 giugno 2019

Review Party - Recensione: "Ogni prima volta" di Justin A. Reynolds

Buondì Hearts,
la settimana si conclude in estrema dolcezza nel Regno dei Libri perchè oggi in programma ho per voi la recensione di uno young adult davvero imperdibile per gli amanti del genere come la sottoscritta.


Con grande piacere sono infatti riuscita a leggere in anteprima Ogni prima volta di Justin A. Reynolds, edito dalla Piemme, per potervene parlare oggi in occasione del Review Party. Non vedo l'ora di fangirlare tutti insieme, mi raccomando quindi di non perdere nessuna delle recensioni dell'evento!


Recensione



Ogni prima volta

Justin A. Reynolds


💝💝💝💝

Editore: Piemme
Prezzo: Rigido 16,90€ Ebook 8,99
Pagine: 352
Serie: Autoconclusivo
Genere: Young Adult

Trama: Jack King è un esperto in "Ci è mancato poco". Ci è mancato poco perché tenesse il discorso di fine anno, ci è mancato poco perché entrasse nella squadra sportiva della scuola e ci è mancato poco perché conquistasse la ragazza della sua vita. Poi Jack incontra Kate a una festa. I due restano a parlare fino all'alba, si scoprono innamorati degli stessi film e della stessa marca di cereali. È un colpo di fulmine in tutto e per tutto. Ehi, Jack, niente più "Ci è mancato poco"! Invece no, perché Kate muore. Normalmente la storia si concluderebbe qui, ma la morte della ragazza rispedisce Jack indietro nel tempo al loro primo incontro e lei è di nuovo lì. Bella e radiosa come sempre. Sembra una follia eppure se il destino ha davvero deciso di offrirgli una seconda possibilità, lui è determinato a prenderla al volo. Ma nessuna azione è senza conseguenze e quando si gioca con i fili del destino - si sa - ogni scelta può essere fatale..

Si ringrazia la Piemme per l'invio di una copia del romanzo in omaggio


Ogni prima volta è uno di quei young adult che ti conquistano già dalla prima pagina, grazie ad un protagonista davvero unico, un ragazzo talmente dolce che vorresti solo stringere in un abbraccio. Jack King è il figlio che ogni mamma vorrebbe, il boyfriend che vorresti per tua figlia e l'amico che avresti voluto accanto da teenager. 

Pinterest
Jack è l'unica voce narrante di questa storia tenerissima, leggera all'apparenza ma che nasconde un substrato emotivo che non può far altro che portare a riflettere. Jack King, a differenza di quanto il suo nome potrebbe far immaginare, è Campione del Quasi, un Re del Quasi se vogliamo fare un gioco di parole. Jack inizia molte cose ma non ne diventa mai un vero esperto, non arriva fino in fondo insomma, c'è sempre qualcosa che lo blocca un attimo prima del traguardo. Per esempio, ci è mancato poco che entrasse nella squadra sportiva della scuola, ci è mancato poco che gli venisse affidato il discorso di fine anno e ci è mancato poco che conquistasse il cuore della ragazza che in segreto ama da anni. L'amore. Eh sì, su questo argomento dobbiamo proprio soffermarci perchè Jack ha un quasi anche in questo campo. Dovete sapere  che Jack è da anni innamorato segretamente di Jillian, la sua migliore amica. Peccato che però Jillian sia fidanzata con il migliore amico di entrambi. Lo so cosa state pensando: Joey, Dawson e Pacey (se non avete ancora 30 anni sostituite con: Elena, Damon e Stefan) , ovvero il Triangolo per Eccellenza Parte Seconda. Non potreste essere più fuori strada, fidatevi.

Jack è un ragazzo davvero per bene, ha un animo puro ed un cuore gigante, tanto che non farebbe e non farà mai niente per mettersi fra i suoi due migliori amici. Jack vive il suo amore in disparte, amando Jillian in silenzio e comportandosi sempre da amico con lei. 

Conosciamo Jack King nel weekend in cui lui e Jillian sono a Whittier, in visita al campus universitario che entrambi frequenteranno dopo il diploma. Sarà ad una festa che Jack incontrerà Kate, la ragazza che gli ruberà il cuore, facendogli dimenticare l'amore non corrisposto per Jillian ed eliminando l'ingombrante quasi dal destino di Jack. 



Pinterest
Jack sarà veramente ammaliato da Kate che lo conquisterà al primo sguardo e Jack la amerà da subito come solo i ragazzi perdutamente romantici sanno fare. Per Kate, Jack farà le pazzie da eroe che tutte le ragazze, anche le meno sdolcinate, in fondo adorano. E così Kate e Jack si ritroveranno a mangiare cereali e latte tutta la notte, parlando dei loro sogni e delle loro vite. Jack confesserà a Kate di voler un giorno diventare uno scrittore e Kate gli parlerà di sè e della sua famiglia. Tutto procederà alla grande e Kate accetterà di accompagnare Jack al ballo di fine anno ma, quella fatidica sera, tutto andrà tragicamente a monte e le cose prenderanno una piega inaspettata, portando Jack indietro nel tempo più e più volte per cercare di salvare la sua Kate. Ci riuscirà? Per saperlo vi toccherà leggere Ogni prima volta, io posso dirvi in tutta onestà che non ve ne pentirete.

Se avete paura che la trama di Ogni prima volta non sia originale, vi posso assicurare che l'autore ha saputo renderla fresca ed accattivante grazie ad uno stile narrativo impeccabile che ho adorato enormemente. Vincente la scelta della  narrazione in prima persona, così come assolutamente azzeccati i momenti in cui, infrangendo la quarta barriera, Jack si rivolge direttamente al lettore. Mi sono veramente sentita coinvolta a 360 gradi da Jack e la sua storia e sicuramente vorrò leggere ogni prossimo libro di Justin perchè credo che scriva divinamente, usando un linguaggio semplice ma mai banale, perfetto per il pubblico young adult ma accattivante anche per i lettori non più young.

La struttura del romanzo risulta poi studiata a tavolino per non appesantire la lettura. Il tema del viaggio nel tempo e della ripetizione della stessa giornata non è chiaramente nuovo alla letteratura ma, come ho detto, la storia è stata costruita ottimamente ed il ritmo è ben calibrato. Non ci sono ripetizioni inutili fra queste pagine insomma, tanto che vi garantisco che non vi annoierete un attimo.

Conoscerete un bellissimo protagonista che adorerete e rifletterete con lui fino a comprendere che a volte puoi davvero compiere le gesta più eroiche senza riuscire a raggiungere ciò che vuoi, sono invece le piccole scelte, quelle che potrebbero risultare quasi banali, a compiere le vere imprese. L'importante è provarci sempre, ancora e ancora, attimo dopo attimo. Mille quasi sono comunque mille passi nella direzione giusta. Anche con i quasi gli obiettivi si possono raggiungere.




Che ne dite Hearts? Siete stati conquistati come me dalla bellissima cover di Ogni prima volta? Amate gli young adult come me? Lo leggerete? Lo metterete nella WL estiva? Ditemi, io intanto vi offro una bella tazza di latte e cereali in onore di Jack e Kate e vi auguro buon weekend 💓


L'abbraccio più grande del mondo,
Ely

4 commenti:

  1. Ma quanta voglia mi hai messo di leggere questo libro! Appena mi libero un attimo, lo faccio sicuramente <3 so già che mi piacerà *_*

    RispondiElimina
  2. Lo leggerò sicuramente! Anche se devo dire la verità, all'inizio lo avevo snobbato xD sono molto curiosa adesso, ciaooo

    RispondiElimina

Adoro fangirlare con voi heartreaders, grazie quindi per ogni commento!