domenica 15 gennaio 2017

Alcune novità in libreria!

Buongiorno a tutti carissimi heartreaders,
eccoci arrivati al weekend finalmente ed io sono prontissima a spulciare con voi le nuove uscite librose  che promettono di allietare uno dei mesi più pesanti dell'anno, almeno per me. Eh si, insieme a Settembre, Gennaio è sempre stato un mese un po' pesantuccio visto che prevede il rientro dalle ferie e, si sa, riprendere la stancante routine quotidiana non è mai una passeggiata.

Lo so, lo so che le vacanze/ferie sono finite da un po' ma io sono sempre stata abbastanza restia ai cambiamenti repentini, non immaginate quanto soffra il rientro in ufficio, una tragedia!

Per quanto alle nuove uscite ancora vi confesso di non aver messo le mie manine su nessuna ma non c'è dubbio che rimedierò! 

Comunque, contro lo stress da rientro e contro un Gennaio particolarmente freddino a "soccorrerci" ci pensano i nostri amatissimi libri! Vediamo cosa ci riservano le CE per risollevare noi lettori?


Newton Compton News



Dal 19 Gennaio in libreira
Scheda libro

Dall’autrice del bestseller Sei solo mio

Lucy è una ragazza insicura, cicciottella e piena di complessi. Una sera, uscita da una discoteca, entra per gioco nello studio di un mago insieme alla sua migliore amica. Ed è così che l’incantesimo ha inizio… La mattina dopo Lucy si ritrova a letto con Steven Darrin, attore famoso e bellissimo, di cui lei è una grande fan. Lui è spaesato: come è finito lì? E cos’è quel filo rosso che li lega e resiste a qualsiasi tentativo di essere tagliato? Liberarsi è impossibile, anche stando alle parole del mago. E così, intrappolati da quel filo che solo loro vedono, i due partono per New York, dove Steven sta girando un film. Per una star del cinema come lui, portarsi sempre appresso una ragazza è una vera tortura, ma pian piano il bell’attore si accorge che Lucy è diversa dalle donne a cui è abituato: non è attenta al trucco e all’abbigliamento, non è ossessionata dalla linea... Che ci sia qualcosa, in quella ragazza dalle curve morbide, capace di attrarlo?

 
Dal 18 Gennaio in ebook

Annalisa Verri si trova in uno degli studi della Role-Playing Games, un’azienda specializzata nella realizzazione di giochi di ruolo. La sua missione è raccogliere tutti i dati possibili riguardo alle segrete fantasie dei propri clienti, per poi realizzarle nel mondo reale, ricreando ambienti e ruoli il più dettagliatamente possibile. Annalisa desidera perdere un po' del suo autocontrollo. Vorrebbe una fuga da tutte le responsabilità ed essere controllata da qualcun altro. Amanda, una delle assistenti Role, diventa la sua game master e le promette di esaudire i suoi sogni. Il gioco durerà cinque giorni. Ogni giorno Annalisa riceverà istruzioni diverse. Il personaggio che interpreterà sarà quello di Marie, una serva perdutamente innamorata del suo padrone, disposta a ogni cosa per compiacerlo. Ma quando incontra il role player che interpreta il suo signore, Annalisa è sconvolta. È l’uomo che lei ha sempre visto nei suoi sogni…



Dal 19 Gennaio in libreria

Un grande thriller

«I fan di Dan Brown ameranno questo libro così ricco di azione, rivelazioni e colpi di scena. Una scrittura brillante.»

Luke Hayward è uno studioso alla deriva. È finito nella lista nera del mondo accademico e si trova in un mare di guai. E quando un cliente lo contatta chiedendo il suo aiuto per recuperare alcuni documenti del celebre Isaac Newton andati perduti, Luke non è certo nella posizione di poter rifiutare. Proprio mentre sta setacciando una soffitta polverosa alla ricerca di indizi, scopre una serie di appunti apparentemente senza senso. A un esame più attento, però, quegli scarabocchi rivelano un messaggio in codice. Da un momento all’altro, Luke si ritrova invischiato in un gioco rischioso, nel mirino di un fanatico fondamentalista che da tempo tenta di sciogliere il mistero legato alle carte dello scienziato. Un mistero che si snoda tra Oxford, Londra e la città vecchia di Gerusalemme e che potrebbe scatenare la più micidiale tra tutte le guerre sante mai combattute. 


Dal 19 Gennaio in libreria

Dall'autrice del bestseller Se stiamo insieme ci sarà un perché

Il matrimonio di Margherita sta andando a rotoli. Rimanere incinta dopo averci provato per tanto tempo è stata una sorpresa favolosa per lei, ma non per il marito. Quando ne ha più bisogno, si rende conto che lui non c’è. E allora Margherita decide di prendersi del tempo per se stessa, per capire dove stia andando il suo matrimonio. Lascia quindi Londra per trascorrere l’estate a Glen Avich, il posto in cui sua madre e il patrigno gestiscono un caffè. Ha bisogno di uno stacco per riallacciare il rapporto con la figlia Lara e dare una svolta alla propria vita. Ma Glen Avich può avere uno strano effetto sulle persone… Quando inizia a lavorare per Torcuil Ramsay, tutto comincia a cambiare. Margherita percepisce che il suo cuore si sta risvegliando, nonostante non lo credesse possibile. Quando finalmente sta cominciando a capire chi è davvero, si trova di fronte a una scelta che potrebbe mettere in discussione tutto. E per prendere la decisione giusta le servirà molto coraggio...

mercoledì 11 gennaio 2017

Il primo W.... W... W... Wednesdays del 2017!

Buongiorno a tutti carissimi heartreaders,
eccomi al primo WWW... Wednesday del 2017! Ed eccomi pronta ad aggiornarvi sulle mie scelte librose del momento, dovete sapere che, non avendo iniziato l'anno con un picco d'energia (vabbè ero un po' uno straccetto dai) anche librosamente parlando mi sono sentita senza slanci ma lunedì tutto è cambiato e menomale, che brutto iniziare l'anno così!

Ebbene, insieme ad Ink abbiamo iniziato a leggere il libro che recensiremo insieme per la nostra rubrica Twin Reviews, ebbene la nostra scelta è caduta questo mese su "Il problema è che ti amo" di Jennifer Armentrout ed è questa quindi la mia "lettura attuale". Wow questa scrittrice mi ha preso il cuore, davvero, ma perchè ho aspettato così tanto a leggerla? Mi sa che stilerò una Wl appositamente con tutta la sua bibliografia, mi ha conquistata questa donna, letteralmente 💓 Ovviamente mi sentirete ancora parlare di lei, preparatevi!

Immagine correlataL'inizio dell'anno è stato comunque anche dedicato ad una serie tv in particolare, "Reign" appunto. Lo sapete che adore le storie di Principesse e Principi, Regine e Re poi non ne parliamo, i miei occhi erano già due cuori appena ho visto la sigla per la prima volta. Diciamo che chiunque ami come me "Reign" non potrà mai non pensare a questa serie ogni volta che sentirà la frase "Long may She reign"... poco ma sicuro. 

Cast, costumi, location ... wow non trovo nulla di sbagliato. Per chi non lo sapesse è la storia di Maria Regina di Scozia e Re Francesco II di Francia, per me questi due personaggi storici avranno sempre i bellissimi volti di Adelaide Kane e Toby Regbo.


La serie tv è intrisa di elementi "magici" ma ovviamente gli eventi predominanti sono fedeli a quelli storici. Adoro quando libri o serie tv alimentano la mia curiosità e mi spingono a fare ricerche su periodi e personaggi di cui avevo sentito solo parlare brevemente a scuola. Mi successe più o meno la stessa cosa con il mio amatissimo "Il cavaliere d'inverno" che mi spinse a comprare una quantità di libri sull'assedio di Leningrado, beh sarò abbastanza strana ma per la storia ci impazzisco davvero.

Immagine correlata

Ebbene, tutto questo per dirvi che su Netflix sto guardando tutta la terza stagione di Reign e che mi sto commuovendo un giorno si e l'altro pure, insomma sono impegnata a commuovermi ogni volta che non sono presa ad inveire contro il destino e la storia. Non aggiungo altro ma se vi capita di vedere Reign (soprattutto la prima serie) vi consiglio di non perdervelo, io ne sono innamoratissima. 

Vabbè non resisto, vi lascio un tribute su Maria e Francesco, fangirliamo alla grande oggi!



Ed ecco svelato il secondo crush dell'anno, si prospetta un anno pieno di crush!

Risultati immagini per emoji blitzTerzo crush, beh sono un po' presa anche da un nuovo gioco sul cellulare. Ahhhh cosa vi sto svelando. Conoscete Emoji Blitz

Praticamente è una specie di candy crush ma con i personaggi disney, ora, non so se sia vecchissimo o no ma io l'ho scoperto solo di recente e tutto ciò che è disney mi attrae, quindi oramai sono stata completamente conquistata da stelline, soli, nuvolette, scatole d'oro e d'argento ed ovviamente dai personaggi disney che riesco ad ottenere. 

Ve l'ho detto, il 2017 è iniziato con una marea di crush xD

Su, lo so che vi sto annoiando, scusate, siete qui per il WWW ed io mi metto a blaterare! Torniamo al  "W.... W... W... Wednesdays" ovvero la rubrica inventata da MizB del Blog Should Be Reading in cui ogni mercoledì vi aggiorno sulle mie letture rispondendo a tre domande:


       What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

       What did you recently finish reading? (Quale libro hai appena finito?)

       What do you think you'll reading next? (Quale sarà la tua prossima lettura?)



Siete pronti? Iniziamo!

lunedì 9 gennaio 2017

Book's Soundtrack #4

Buongiorno a tutti carissimi heartreaders,
buon inizio di settimana e, soprattutto, buon ritorno dalle ferie/vacanze! Io torno al lavoro oggi, mi mancherà ovviamente il Natale, gli addobbi natalizi e le letture sul divano ma, visto che l'Epifania tutte le feste porta via, voltiamo pagina e dedichiamoci al nuovo anno!

Anche se fa ancora freddino (la Befana quest'anno ci ha portato addirittura la neve), proviamo ad attivarci ed a riprendere la routine, ok?

Ebbene, essendo il secondo lunedì del mese ecco che torna l'appuntamento con:


Ovvero la rubrica che nasce dalla collaborazione con tre carissime amiche, oltre che bravissime colleghe blogger:

Jasmine di Stoffe d'inchiostro
 Ogni secondo lunedì del mese scegliamo un tema diverso al quale ciascuna di noi collega una citazione tratta da un libro ed una canzone da ascoltare come colonna sonora! Se anche a voi facesse piacere partecipare, dopo aver passeggiato fra i nostri blog per scoprire le nostre quattro scelte, saremmo felicissime di leggere, nei vostri commenti,  le citazioni che voi avreste scelto e di volare ad ascoltare le canzoni che ci consiglierete!
Essendo il primo appuntamento dell'anno, siamo cariche di buoni propositi e dunque il tema di oggi sarà:

I nuovi inizi!


Sui miei abbinamenti devo dire che non ci ho pensato molto, mi sono venuti spontanei, soprattutto per quanto riguarda quello libroso perchè sto per parlarvi di una delle serie del mio cuore. Lo ammetto, ho amato ed amerò sempre questi personaggi al di là dei film che sono stati realizzati.

Curiosi di sapere di cosa sto farneticando? Andiamo subito a scoprire i miei abbinamenti iniziando, come al solito, da quello libroso, d'accordo?

sabato 7 gennaio 2017

Recensione: "Flower" di Shea Olsen ed Elizabeth Craft

Buongiorno carissimi heartreaders,
eccoci al primo post del nuovo anno! Buon 2017!!!! Ancora una volta vi auguro buon anno nuovo e vi stringo forte uno per uno 💓Vi avevo lasciati giorno 31 in piena frenesia dei preparativi per il cenone, ebbene, tutto è andato bene. La serata di San Silvestro l'ho trascorsa in famiglia, voi? Avete festeggiato fuori?

Avrei voluto postare giorno 1° Gennaio, o al massimo giorno 2,  la recensione a cui è dedicato il post di oggi ma sinceramente non mi sono sentita bene nei giorni seguenti al cenone.

Mi scuso anche per l'assenza da Fb, mi sono proprio disconnessa dai social in questo periodo, soprattutto nei giorni che non mi sono sentita bene, mi dispiace molto. Ora comunque sto meglio e pronta a cercare di riprendere le fila del "dove eravamo rimasti?". Ergo, sebbene in ritardo rispetto alla tabella di marcia, eccomi qui a parlarvi di "Flower" che ho letto nei giorni di festa grazie alla Newton Compton che ringrazio per avermi omaggiata di una copia cartacea.

Ed ora andiamo a Flower, ok?


Flower
Shea Olsen e Elizabeth Craft

Editore: Newton Compton
Prezzo: Rigido 9,90€ Ebook 4,99€
Pagine: 288
Serie: Autoconclusivo

Trama: Charlotte vive con la nonna ed è una ragazza con la testa sulle spalle: bravissima a scuola, lavora in un negozio di fiori per pagarsi gli studi e nel tempo libero si prepara per l’ammissione alla prestigiosa università di Stanford. È molto concentrata e non si concede distrazioni, niente uscite serali e soprattutto niente ragazzi: la sua più grande paura è infatti quella di fare la fine di tutte le donne della sua famiglia, che hanno rinunciato a seguire le proprie aspirazioni a causa dell’amore. Una sera, all’ora di chiusura, entra nel suo negozio un misterioso e affascinante cliente, ombroso ma gentile, che le fa strane domande. Nonostante ne rimanga colpita, Charlotte è sicura di non rivederlo mai più… E invece la mattina dopo le viene recapitato in classe un mazzo di rose purpuree, i suoi fiori preferiti. A mandarglieli è stato proprio Tate, il ragazzo della sera prima, che inizia a corteggiarla in modo molto discreto ma deciso. Charlotte, dopo le resistenze iniziali, decide di uscire con lui per una sola sera. Ma appena fuori dal ristorante vengono assaliti da folla di paparazzi che grida il nome di Tate… Chi è davvero quel misterioso ragazzo e cosa nasconde dietro quei bellissimi occhi malinconici?. 


💖 Recensione ðŸ’–

"Flower", un romance/young adult scritto a quattro mani da Shea Olsen e Elizabeth Craft, è stata una lettura leggera e scorrevole. La trama ci racconta già il fulcro della storia su cui questa lettura è incentrata.

E' Charlotte a raccontare la sua storia, una ragazza talmente preoccupata per il suo futuro da non riuscire a vivere il presente. La nonna, la madre e la sorella sono tutte rimaste incinte troppo presto e questo (oltre al fatto che nessuna delle tre ha mai trovato la persona giusta con cui condividere le responsabilità dell'essere genitore) ha tarpato a tutte le ali di una realizzazione professionale e personale. Charlotte non vuole assolutamente ripercorrere le orme delle donne della sua famiglia e per questo si nega ogni svago, la sua vita è sostanzialmente fatta di studio, lavoro e programmi per il futuro.
"L'amore ti può distruggere. Può portarti via tutto.
E così io ho promesso a me stessa: niente ragazzi, niente ballo di fine anno, niente feste del sabato sera. Sarei rimasta a casa, avrei rigato dritto, sarei andata al College e mi sarei costruita un futuro diverso. Non avrei permesso a niente e nessuno di fermarmi.
Questo, però, accadeva prima che cambiasse ogni cosa.
Prima di lui."

sabato 31 dicembre 2016

Recensione: "Il tredicesimo dono" di Joanne Huist Smith

Buongiorno a tutti carissimi heartreaders,
eccoci all'ultimo giorno di questo 2016. Non sono qui per fare bilanci ma posso dirvi che a questo 2016 io voglio davvero bene, mi ha personalmente portato sia gioia professionale, visto che mi sono abilitata lo scorso febbraio ed ho iniziato a lavorare, e sia ovviamente la gioia che mi regalate voi carissimi heartreaders grazie ad Il Regno dei Libri che, come sapete, è attivo ed online dal 9 Aprile 2016.

Non sapete quanto io vi sia grata per il  vostro affetto che leggo nei vostri commenti e che per me sono unici e preziosi come d'altronde lo siete voi che oramai siete nel mio cuore.

A questo 2016 io dico grazie per avervi portato nella mia vita perchè l'avete resa più bella e soprattutto più magica. Non solo, al 2016 dico grazie  anche per le bellissime nuove amicizie che mi ha regalato, uniche, speciali e che spero durino per sempre. 

Insomma questo 2016 lo ricorderò per sempre ed è anche e soprattutto merito vostro heartreades!

Ok, il 2016 ha portato anche momenti piuttosto brutti ma io oggi non voglio stare qui a parlarne, ci sono stati, è vero, ma spero di poterli dimenticare presto.

E dopo avervi detto con tutto il cuore "Grazie heartreaders", voglio augurarvi il più splendido Capodanno ed un felice 2017, che sia un anno di gioia, di pace e di sorrisi sinceri. Che sia un anno d'amore e di sincerità per tutti!

Prima di salutarvi e di pensare ai festeggiamenti, che ne dite di parlare insieme del libro più bello che io abbia letto in queste feste natalizie?


Il tredicesimo dono
Joanne Huist Smith

Editore: Garzanti
Prezzo: Rigido 14,90€
Pagine: 168
Serie: Autoconclusivo

Trama: «Mamma, abbiamo perso l'autobus.» È la mattina di un freddo e grigio 13 dicembre, e Joanne viene svegliata improvvisamente dai suoi tre figli in tremendo ritardo per la scuola. Ancora non sanno che quel giorno la loro vita sta per cambiare per sempre. Mentre di corsa escono di casa, qualcosa li blocca d'un tratto sulla porta: all'ingresso, con un grande fiocco, una splendida stella di Natale. Chi può averla portata lì? Il bigliettino che l'accompagna è firmato, misteriosamente, «I vostri cari amici». Mancano tredici giorni a Natale, e Joanne distrattamente passa oltre: è ancora recente la morte di Rick, suo marito, e vorrebbe solo che queste feste passassero il prima possibile. Troppi i ricordi, troppo il dolore. Ma giorno dopo giorno altri regali continuano ad arrivare puntualmente, e mai nessun indizio su chi possa essere il benefattore. La diffidenza di Joanne diventa prima curiosità, poi stupore nel vedere i suoi figli riprendere a ridere, a giocare, a divertirsi insieme. Sembra quasi che stiano tornando a essere una vera famiglia. E il mattino di Natale, mentre li guarda finalmente felici scartare i loro regali sotto l'albero addobbato, Joanne scopre il più prezioso e magico dei doni. Quello di cui non vorrà mai più fare a meno, e il cui segreto ha scelto di condividere con i suoi lettori in questo libro suggestivo, profondo ed emozionante. Il tredicesimo dono riesce così ad aprirci gli occhi sulla gioia che ci circonda sempre, anche nei momenti più impensabili. Sulle sorprese inaspettate che la vita sa regalarci. E sulla felicità improvvisa che tutti possiamo donare a chi ci sta accanto, non smettendo mai di credere nella forza e nella generosità dei nostri cuori.. . 


💖 Recensione 💖

Come sapete, questo libro mi è stato regalato l'anno scorso, l'ho trovato nella calza della Befana precisamente. Essendo passato il Natale, decisi di "conservare" la lettura per quest'anno. Sapevate che sognavo di leggere "Il tredicesimo dono" e che avevo altissime aspettative perchè ve ne avevo parlato in occasione dell'appuntamento dicembrino con la rubrica Book's soundtrack (qui).

Ebbene, sono felicissima di dirvi che le mie altissime aspettative non sono assolutamente state deluse, anzi!

giovedì 29 dicembre 2016

5ª Tappa Gruppo di Lettura: "Blackfrias. L'ordine della spada" di Virginia De Winter

Buongiorno a tutti carissimi heartreaders,
siete ancora tutti in ferie/vacanze? Vi sta capitando di aprire qualche regalino tardivo? Io sono in semi - ferie  visto che ho lavorato sia la mattina del 27 che del 28 ma continuo a dividermi tra pranzi, cene e colazioni con latte, pandoro e nutella. Si, come se non ci fosse un domani, lo ammetto. In fondo però, almeno durante le vacanze, io mi sono sempre stra coccolata e, diciamolo, al pandoro proprio non resisto. Alla dieta ci penseremo dopo, I promise!

Oggi però non sono qui nè per parlarvi di pandori nè tantomeno per parlarvi di diete future o di propositi per l'anno nuovo. Oggi Il Regno dei Libri ospita la 5ª tappa del Gruppo di lettura organizzato da Virginia del bellissimo blog Virginia e il labirinto  che ha ad oggetto il primo libro della saga "Blackfrias" di Virginia De Winter.

Banner Blackfriars 1

Quando ho letto la proposta di Virginia ho deciso subito di dare la mia adesione a questo progetto perchè la saga di Blackfrias mi ha sempre incuriosita molto, sia per la trama che anche per le bellissime cover. All'inizio non avevo neanche capito che l'autrice fosse italiana, poi quando l'ho saputo, la mia curiosità è salita alle stelle. Ecco che quindi, appena letto che Virginia stava organizzando questo gruppo di lettura, mi ci sono buttata a capofitto.

Calendario Blackfriars

Vi invito a leggere la presentazione fatta da Virginia qui e di recuperare le tappe precedenti nel caso ve le foste perse:




Prima di andare alla recensione, voglio ringraziare la bravissima Clary del blog Words of books che ha realizzato sia il banner che il calendario di questo evento!

Ed ora iniziamo davvero...


Blackfrias. L'ordine della spada
Virginia De Winter

Editore: Fazi- Lain
Prezzo: Rigido 19,50€ Ebook 5,99
Pagine: 682
Serie: #Blackfrias

Trama: La Vecchia Capitale si prepara alla Vigilia di Ognissanti e il coprifuoco è vicino perché il Presidio sta per aprire le sue porte. Il lento salmodiare delle orde di penitenti che si riversano per le vie, in cerca di anime da punire, è il segnale per gli abitanti di affrettarsi nelle proprie case, ma per Eloise Weiss è già troppo tardi. Scambiata per una vampira, cade vittima dell’irrazionalità di una fede che brucia ogni cosa al suo passaggio. In fin di vita esala una richiesta d’aiuto che giunge alle soglie della tomba dove Ashton Blackmore, un redivivo secolare, riposa protetto dalle ombre della Cattedrale di Black Friars. Il richiamo della ragazza è un sussurro che si trasforma in ordine, irrompe nella sua mente e lo riporta alla vita. Nobili vampiri di vecchie casate, spiriti reclusi e guerrieri, eroici umani e passioni che il tempo non è riuscito a cancellare: Black Friars – L’ordine della Spada è un mondo nuovo che profuma di antico, un romanzo che si ammanta di gotico per condurre il lettore tra i vicoli della Vecchia Capitale o negli antri del Presidio, in un viaggio che continua oltre la carta e non finisce con l’ultima pagina.. 



I capitoli assegnatimi sono stati il decimo, l'undicesimo ed il dodicesimo ed è su questi che verterà principalmente questa breve recensione. Vi chiedo tuttavia di consentirmi una breve parentesi generale perchè questa lettura mi ha veramente spiazzata.

Avevo altissime aspettative su questa serie, come vi ho detto in apertura. Ho letto innumerevoli recensioni entusiaste che hanno fatto volare oltre le stelle le mie aspettative, amiche con gusti letterari di solito affini al mio, infatti, mi hanno parlato di questa lettura usando solo parole di elogio. I miei occhi si trasformavano in autentici cuoricini ogni volta che ne sentivo parlare e l'unica cosa che mi ha frenata dall'iniziare tempo fa questa serie è stata la sua mole, ne ero spaventatissima. 

Come vi ho detto, poi è arrivata Virginia con la sua bellissima idea e mi sono buttata in questo progetto anima e cuore. Vi prego di credermi che ho aperto il libro con le migliori intenzioni, felice ed entusiasta già prima di iniziare. Già dalle prime pagine però gli occhi a cuore si sono trasformati in due lacrimucce prima e persino in due fontanelle subito dopo.

venerdì 23 dicembre 2016

"Disney in BookLand"di Susy ed Ely

Buongiorno a tutti carissimi heartreaders,
lo so, non è il secondo lunedì del mese e, a dirla tutta, non è neanche lunedì in effetti ma, come vedete dal titolo del post, oggi torna la rubrica disneyana ideata dalla mia carissima amica Susy del blog I miei magici mondi e da me!


Disney in BookLand di Susy ed Ely" è la rubrica inventata da me e Susy del bellissimo Blog I miei Magici Mondi in cui, a cadenza mensile, associamo ad un personaggio tratto da un film Disney il personaggio di un libro che abbiamo letto, desiderando che anche voi ci scriviate se condividete le nostre scelte o se invece voi avreste preferito associare il personaggio disney del mese con quello di un altro libro.
Io e Susy abbiamo pensato di anticipare l'appuntamento ad oggi, visto che lunedì sarà Santo Stefano e quindi piena festività. Non è l'unica novità però, sapete? Questo mese abbiamo pensato di dare un tocco natalizio alla rubrica e, per farlo, abbiamo un tantino sconvolto la dinamica della rubrica stessa. 

Praticamente, invece di partire da un personaggio disney, siamo partite da un libro, anzi, IL classico natalizio per antonomasia, ovvero "Canto di Natale" di Mr Charles Dickens.


Canto di Natale
Charles Dickens

Editore:BUR
Prezzo: Rigido 10,00€ Ebook 2,99€
Pagine:120
Serie: Autoconclusivo

Trama: Una grande storia sulla possibilità di cambiare il proprio destino. Una riflessione sull'equilibrio difficile fra il presente, il passato e il futuro. Una denuncia dello sfruttamento minorile e dell'analfabetismo. Ma soprattutto una favola, una delle più commoventi che siano mai state scritte. Protagonista è il vecchio e tirchio finanziere Ebenezer Scrooge - personaggio che servirà da modello per il Paperon de' Paperoni disneyano - che nella notte di Natale viene visitato da tre spettri. Lo indurranno a un cambiamento radicale, a una conversione che ne farà uno dei più grandi personaggi letterari di tutti i tempi. Ma forse parte del segreto, della magia ineludibile di questo romanzo è nella ricomposizione dei ricordi, nella restituzione di senso alla storia, nella ridefinizione del posto dell'uomo nel tempo.. 

Si, insomma, io pensando ad un classico natalizio mi viene subito in mente questo e pure per Susy è lo stesso, quindi abbiamo deciso di partire proprio da "Canto di Natale" per poi pensare ad un personaggio disney da associare a Scrooge.

Ok, ora vi chiedo solo di fare 2 + 2, se associo "Canto di Natale " a Disney, cosa vi viene in mente?

3 ... 2 ...1 ....

Paperon de' Paperoni