martedì 29 maggio 2018

Review Pary - Recensione:"Iron Flowers" di Tracy Banghart

Buongiorno a tutti carissimi heartreaders,
vi anticipo subito che il martedì del Regno dei libri sarà ricchissimo perchè in programma per oggi ho ben due recensioni da postarvi, restate connessi quindi, mi raccomando! Per iniziare al meglio la mattinata, oltre a caffè e cornetto che, vista l'ora, ci stanno benissimo, sono prontissima a parlarvi di Iron Flowers, l'attesissimo fantasy firmato da Tracy Banghart pubblicato in contemporanea in Italia, Usa, Regno Unito e Germania proprio oggi 29 Maggio 2018.


Una pubblicazione come questa non poteva assolutamente passare sotto silenzio, non vi pare? Io personalmente mi sono innamorata a prima vista della cover italiana, poi quando ho letto la trama vi confesso che stavo già sbavando ma voi mi comprendete, vero?

In occasione del Release Review, io e le mie care amiche e colleghe blogger che partecipano oggi con me a quest'evento, siamo riuscite a leggere Iron Flowers in anteprima. Mi raccomando di non perdervi nessuna delle nostre recensioni per averne un quadro più ampio e dettagliato! 

Prima di iniziare vorrei ringraziare BookCreativa che ha curato la bellissima grafica dell'evento e la DeAgostini per la copia digitale in omaggio.



Iron Flowers

Tracy Banghart


💝💝💝💝💝

Editore: DeAgostini
Prezzo: Rigido 15,00€ Ebook 6,99
Pagine: 386
Serie: Autoconclusivo/Nome serie #--
Genere: Fantasy

Trama: In un mondo governato dagli uomini, in cui le donne non hanno alcun diritto, due sorelle gemelle non potrebbero essere più diverse l'una dall'altra. Nomi è testarda e ribelle. Serina è gentile e romantica e ha sempre desiderato diventare una delle Grazie, una delle mogli del principe. Ma il giorno in cui le due ragazze si recano a palazzo, Nomi come ancella, Serina come candidata Grazia, accade qualcosa di inaspettato che cambierà per sempre le loro vite. Perché contro ogni previsione è proprio Nomi a essere scelta dal principe come sua donna, non Serina... E mentre per Nomi inizia così una vita a palazzo, tra sfarzo e pericolosi intrighi di corte, Serina, accusata di tradimento per aver mostrato di saper leggere, viene con?nata nell'isola di Monte Rovina, una prigione di donne ribelli in cui per sopravvivere occorre combattere e uccidere. Per entrambe, la fuga è impossibile e un solo errore potrebbe signi?care la morte. Quando non c'è soluzione, l'unica soluzione è cambiare le regole, e a volte bastano due sole donne per farlo..


Recensione


Iron Flowers è uno dei fantasy più attesi dell'anno e si prospetta essere il primo capitolo di una trilogia destinata a rimanere per lunghissimo tempo nei cuori degli amanti di questo genere letterario e non solo. Io sono una grande fan del fantasy, lo sapete. Adoro le ambientazioni fantasy pure e le sue declinazioni ma, pur avendo amato ogni dettaglio del worldbuilding di Iron Flowers, posso candidamente dirvi che questa è solo la punta dell'iceberg, perchè fra le pagine scritte dalla Baghart ho trovato tanto di più.

PER OGNI DONNA A CUI HANNO DETTO DI STARE ZITTA E BUONA…
E CHE INVECE HA AVUTO IL CORAGGIO DI REAGIRE.

Iron Flowers racconta di Nomi e Serina due sorelle molto diverse tra loro, cresciute in una società misogina in cui le donne non solo hanno un ruolo marginale ma sono viste solo come oggetti, suppellettili di bellezza. Nella società in cui vivono Nomi e Serina, le donne non devono possedere alcuna istruzione, gli viene proibito persino leggere. Le più belle vengono scelte come candidate Grazie, le più splendide e le più eleganti che vivranno alla corte del Supremo, mentre le altre avranno davanti a sè solo un destino da ancelle, la loro vita sarà fatta di emarginazione e lavoro duro.

Ogni tre anni, il Supremo sceglie ben tre Grazie ma quest'anno, per la prima volta, toccherà all'Erede la scelta, sintomo questo che l'avvicendamento al potere è vicino. La bellezza e l'eleganza di Serina hanno fatto si che venisse educata per aspirare, un giorno, al ruolo di Grazia, mentre Nomi è sempre stata restia alle regole e poco incline a lasciarsi sottomettere, dunque, è sempre stata indirizzata al ruolo di ancella della sorella. Quando Serina concorrerà al ruolo di Grazia, venendo invece scartata in favore della sorella, il mondo delle due ragazze si capovolgerà completamente e non solo il loro  mondo perchè ben presto su quella società che sembrava una macchina perfetta si apriranno delle crepe che ci faranno assistere ad una storia piena di evoluzione e colpi di scena.


Nomi era intelligente, troppo intelligente… troppo recalcitrante all’autorità e alle regole. Ma se Nomi era una sognatrice, lei era realista, e avrebbe fatto tutto ciò che era in suo potere per mantenere così le cose… proteggendo allo stesso tempo lo spirito impetuoso di Nomi e la sua incolumità. Nulla spaventava Serina più del pensiero che la sorella, un giorno, potesse correre un rischio troppo grande e farsi scoprire.


Le due protagoniste di questa storia sono Nomi e Serina, due ragazze che appaiono talmente vere e reali che quasi bucano la pagina. Nomi e Serina sono due protagoniste a tutto tondo che ho imparato ad apprezzare in momenti diversi. L'empatia per Nomi è arrivata immediata, sin dalle prime pagine. Nomi è una ragazza a cui stanno strette le costrizioni, che non ama i compromessi, che ama la lettura, che vuole decidere da sola quale piega prenderà la sua vita. Empatia immediata. Serina all'inizio mi era sembrata un po' calcolatrice e distaccata ma, dopo i primi capitoli, mi sono subito ricreduta perchè ha saputo mostrare un cuore forte e coraggioso, leale e profondissimo. Serina ha dimostrato di avere cuore e coraggio da vendere ed è quella, fra le sorelle, che dall'inizo alla fine di questo romanzo è cresciuta davvero tanto. La Serina della fine Iron Flowers è quasi irriconoscibile, credo che pochi altri personaggi, nella letteratura fantasy e non, abbiano avuto un'evoluzione in positivo tanto quanto lei. Due protagoniste, Nomi e Serina, che hanno saputo quindi far breccia nel mio cuore, sia singolarmente che insieme, come sorelle. La forza del loro legame permea tutto questo primo capitolo e sono certa che, nel proseguimento della serie, entrambe ci riserveranno sorprese che ci terranno col fiato in sospeso. Serina ha forse già dimostrato qualcosina di più ma sento che anche Nomi ne sarà al pari.

Per quanto ai personaggi maschili, anche loro sono tutti riusciti a sorprendermi. Ce n'è uno in particolare (non vi dico chi perchè non vorrei, indirettamente, farvi spoiler) che mi ha ricordato un personaggio di Regina Rossa ma qui mi sto muovendo su un terreno a rischio spoiler, quindi getto il sasso e nascondo la mano xD In ogni caso, le mie preferenze e le ship vanno tutte a Val, un personaggio che mi ha davvero lasciata senza parole per complessità e spessore. Per quanto ai personaggi secondari, ce ne sarebbero tanti da citare per importanza e per ciò che, ognuno di loro, mi ha lasciato. Petrel ed Oracolo sono quelle che mi hanno davvero rubato il cuore, proprio due bei gran personaggi, indimenticabili e veri.

Come ho già detto in apertura, le ambientazioni descritte dall'autrice le ho adorate, dettagliatamente descritte in modo mai ridondante ma evocativo. Mi sono lasciata trasportare dalle parole della Baghart  ed i capitoli sono volati in fretta. Complice uno stile scorrevole, evocativo, magnetico ed una storia mai scontata, ho macinato pagine su pagine senza neanche accorgermene. Il ritmo l'ho trovato davvero ben calibrato e mi sento di promuovere a pieni voti anche la struttura del romanzo.

«Nessuno qui merita fiducia» mormorò Maris. «Le Grazie del Supremo parlano… ci sono spie dappertutto, gente che osserva tutto. Qui nulla è come credi, Nomi.» «Quel che credo è che meritiamo più di questo» sussurrò in risposta. «Meritiamo di essere libere.»

Iron Flowers è di certo un romanzo che mi sento di consigliare senza se e senza ma agli amanti del fantasy e non. Si tratta di un romanzo che lancia davvero tantissimi messaggi al lettore, primo fra tutti la forza delle donne che molto spesso viene sottovalutata. Un romanzo che vi regalerà emozioni, suspance ma che invita a riflettere, un romanzo di cui non vedo l'ora di leggere il sequel!

Bene heartreaders, questa era la mia opinione, per avere un quadro ancora più dettagliato di Iron Flowers vi invito a leggere le recensioni delle mie amiche e colleghe blogger che hanno aderito all'evento, nel banner trovate i nomi dei loro blog! Voi che ne dite? Vi ispira Iron Flowers? Lo attendevate? Lo leggerete? fatemi sapere, io sono prontissima a fangirlare... Mi raccomando di restare connessi con il Regno dei Libri perchè all'ora di pranzo arriverà un'altra recensione ;)


A dopo 💓
L'abbraccio più grande del mondo,
Ely

16 commenti:

  1. Grazie Ely per avermi coinvolto a leggere un fantasy che mi è piaciuto molto, ora non vedo l'ora di leggere il seguito! Speriamo che non ci facciano aspettare troppo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Susy per esserti fidata di me ed aver letto questo fantasy, sono così felice che ti sia piaciuto!!! *___*

      Elimina
  2. Ciao, sembra interessante, me lo segno! Ottima recensione <3

    RispondiElimina
  3. Ciao Ely un pregio del libro è proprio lo stile della scrittrice, davvero tanto di cappello. Anche per me i capitoli sono letteralmente volati.
    Un abbraccio 🤗

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente d'accordo Rosy ed ora aspettiamo il sequel! **

      Elimina
  4. Ciao Ely, prima di tutto grazie per avermi coinvolto! La tua recensione è come sempre stupenda...e niente ora voglio il secondo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te mara, è un piacere collaborare insieme a te *____*

      Elimina
  5. Ciao Ely! Grazie per avermi permesso di partecipare! Recensione stupenda...e ora attendiamo con ansia il secondo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Francy, è stato bellissimo collaborare e, si, ora si aspetta il secondo con impazienza! **

      Elimina
  6. Ciao Ely! Innanzitutto grazie per avermi coinvolta in questo evento, ho amato tantissimo questo romanzo! Val è il mio secondo favorito, il primo tu sai chi è...Spero il seguito arrivi presto, lo attendo con ansia perché davvero voglio sapere cosa accadrà e penso ci saranno delle belle sorprese <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh Vallll *____* Adorato! Non vedo l'ora di avere tra le mani il secondo sono super impaziente *___* ps collaborare insieme è sempre un grandissimo piacere Deb!

      Elimina
  7. Wow Ely questo romanzo mi incuriosisce veramente tanto. È già in lista, spero che la casa editrice non ci faccia aspettare troppo per i seguiti. Bellissima recensione!

    RispondiElimina

Adoro fangirlare con voi heartreaders, grazie quindi per ogni commento!