giovedì 14 luglio 2016

Recensione: "Scusate, non c'è niente da vedere" di Marco Chiaravalle

Buongiorno a tutti heartreaders, oggi sono qui a scrivervi e recensire per voi un libro che, come le sorprese più belle della vita, è arrivato inaspettato e, semplicemente come sanno fare le magie più vere, ha sconvolto il mio cuore regalandomi emozioni, riflessioni, mistero e sogni.



Scusate, non c'è niente da vedere
Autore: Marco Chiaravalle
Capitoli totali: 15
Potete leggerlo su Wattpad qui

"Tu credi che noi, personaggi di libri, non abbiamo ricordi? Pensi veramente che voi, scribacchini da due soldi, ci abbiate creati?" "No?" "Certo che no! Quella che tu stai, o meglio stavi, tentando di mettere su carta è solo una parte della mia vita! Sai quante altre storie non scritte ognuno di noi potrebbe raccontare?"


Il libro di Marco Chiaravalle non ha bisogno di essere presentato da una "trama", basta un estratto per capirne la potenza."Scusate, non c'è niente da vedere" è una stella cadente che, alla velocità della luce, si è catapultata fra le mie mani. L'ho afferrata, l'ho stretta nel mio pugno e, quando ho dischiuso le dita, mi ha invasa di luce e magia. Credetemi, questo libro è un sortilegio che vi incatenerà e non abbandonerà i vostri cuori, neanche dopo la parola "fine".
"Ti sarà capitato anche a te no?
Cosa?
Che il tuo scrittore si sia fermato a raccontare la tua storia."
"... quando ti accade qualcosa di particolare, che spezza la monotonia, vuol dire che lì ha ripreso a scrivere"
Non c'è una pagina in cui non si avverta la fame, anzi di più, la sete di questo scrittore che ha messo il suo cuore in ogni frase. La scrittura è sagace, ironica, tagliente, vissuta e soprattutto reale.  Il protagonista, Marco Bandini, con quell'aria da poeta maledetto mi ha conquistata. La sua sagacia, la sua ironia, il suo modo di fare da sognatore che si crede un disilluso mi ha rapita. Bandini è il protagonista perfetto, è reale a tal punto che, cercando di leggere tra le righe, ho pensato che in certe frasi nascondesse i veri tratti dell'autore. Ogni personaggio è ben delineato, ciascuno risulta autentico e molti, incluso Bandini, riecheggiano  i protagonisti  di libri famosi ma, attenzione questo non è un retelling, i tratti presi in prestito sono immagini riflesse. Come nel gioco degli specchi in cui  le mille versioni di te sono effimere, uguali solo esteriormente, la prospettiva è diversa.  E quindi il protagonista ci riporta alla memoria il Bandini di Fante ed Alice, beh di Alice così come degli altri personaggi, lascerò che vi parli Marco fra le sue pagine, non voglio assolutamente rovinarvi  le tante sorprese che l'autore regala ai suoi lettori. Girerete le pagine di questo libro una dopo l'altra, arriverete alla fine dei capitoli senza neanche accorgervene imbattendovi continuamente in infinite emozioni inattese. Ogni parola  è quella che avrei voluto leggere. Anzi, mi correggo, ogni parola è quella che avrei voluto leggere quando ancora non lo sapevo neanche io stessa. Aspettatevi una sorpresa ad ogni pagina, una storia che all'inizio vi apparirà in un modo ma che alla pagina seguente cambierà forma ed aspetto. 
"Ripeto a me stesso che certi posti esistono e resistono nel tempo... solo per te. Se smetti di andarci, se li dimentichi, quei posti svaniranno come al risveglio da un bel sogno"
E' di sicuro un libro che mi ha fatto riflettere e molto, un libro che ha toccato le corde della mia sensibilità. Mi ha ricordato drammi umani profondi tramite personaggi che rimarranno nel mio cuore a vita. Vi imbatterete in due ragazzini rom, di una dolcezza sorprendente, che si, vi ruberanno il cuore inesorabilmente. Clint e Clinton, adorabili angioletti travestiti da diavoletti, vi porterò nel cuore, voi mi avete ricordato che, di certo "la lotteria della vita" non è giusta ma che tutti noi non dovremmo mai dimenticare che non si è vincenti solo se si fa tombola perchè la vera vittoria è semplicemente l'amore. Leggendo la storia di Clint e Clinton ho ripensato ad una delle citazioni più belle che conservo nella memoria "Lo straordinario è invisibile agli occhi", lo sappiamo tutti che è tratta da "Il piccolo principe" ed io, immaginando gli occhietti innocentemente furbetti di questi due bimbi, non ho potuto fare a meno di ricordare le parole immortali di Antoine de Saint - Exupèry.
"Penso che se una farfalla non batte le ali, non ci saranno mai tornadi ..
tutto rimarrà così com'è"
Questo libro vi commuoverà, vi strazierà il cuore, vi emozionerà, vi farà riflettere e sorridere e vi  farà sognare. In poche parole se avete bisogno di leggere qualcosa di diverso, di profondo, di incontrare un sognatore disilluso, complicato ma affascinante, allora sì, è davvero il caso che non vi facciate scappare l'opera prima del Chiaravalle che, vi assicuro, con il suo stile ironico e graffiante vi conquisterà all'istante.
Un'ultima cosa, Autore che non ti venga in mente di lasciare questo libro solo su Wattpad perchè io ho già fatto posto nella mia libreria per il cartaceo. Non è possibile che un libro la cui anima sta a metà fra sogno e realtà io non possa sottolinearlo, appuntarlo, conservarlo e sentirlo davvero "mio". Dove lo posizionerò? Accanto a "L'ombra del vento" di Carlos Ruiz Zafòn.


Perfetto

Che ne dite heartreaders? Conoscevate già "Scusate, non c'è niente da vedere"? Pensate che "sia nelle vostre corde"? Io ho cercato di rendere giustizia con le mie parole a questa lettura che mi ha letteralmente conquistata. Sentiremo di certo parlare di questo Autore, non ho dubbi. Non vedo l'ora di sapere se state leggendo questo libro, cosa ne pensate se lo avete già letto o se, invece, sono riuscita a trasmettervi un po' del mio entusiasmo per iniziarlo a leggere. Fatemi sapere...



L'abbraccio più grande del mondo,
Ely

31 commenti:

  1. Ely, sono commosso. Veramente non riesco a trovare le parole per ringraziarti di questa bellissima recensione. Hai reso eccome giustizia al mio libro e per quanto riguarda una versione cartacea mi dispiace dirti che, per adesso, non è in programma. Purtroppo molti validi autori (anche più bravi di me) sono su quel sito, in attesa che qualcuno li noti. Ammiro immensamente tutta la passione e la dedizione che hai messo nel leggere la mia opera e sono lusingato che , se dovesse mai uscire in versione cartacea un domani, la metterai vicino a"l'ombra del vento". Se può interessarti, comunque, questo libro fa parte di una trilogia onirica. Nel prossimo non ci sarà più Bandini, ma un nuovo protagonista. Comincerò a metterlo online da ottobre. Inutile dirti che sei sempre la benvenuta. Magari ci fossero, nel mondo, più persone come te: gente che legge con la mente e con il cuore in mano, pronta a lasciarsi emozionare dalla bellezza. Perché la bellezza è nel mondo, c'è ancora, ve lo giuro, solo che, spesso, siamo troppo ciechi per rendercene conto e apprezzarla. Un abbraccio a te, grazie infinite ancora ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te! "scusate, non c'è niente da vedere" è un Libro, proprio con la L maiuscola. Non vedo l'ora di leggere gli altri libri della trilogia ^_^

      Elimina
    2. Sei sempre la benvenuta, Ely ^^

      Elimina
  2. wow Eli direi che va assolutamente letto! e dopo questo spassionato commento dell'autore non posso non credere alle tue parole e quindi fiodarmi su questa lettura incredibile.ù.ù

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Saya non te ne pentirai di certo, fammi sapere ^_^

      Elimina
  3. Ciao Ely, oggi ci hai regalato una recensione davvero bellissima. Non avrei mai detto che il libro potesse interessarmi, ma le tue parole mi hanno colpita molto. Sembra un libro profondo e poetico, e gli estratti mi sono piaciuti tantissimo. Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Virginia sono felice, fammi sapere quando lo leggi! <3 <3

      Elimina
  4. Una recensione bellissima, Ely! ♥

    RispondiElimina
  5. Eccoti alle prese con una nuova recensione! Che dire?! Come ho detto già in precedenza questo autore è stato davvero fortunato ad incontrarti. Sei di una dolcezza e comprensione molto rara e soprattutto non tutti riescono ad empatizzare con uno scritto tanto da permettergli di entrargli dentro. Ma tu sei così, ed è bellissimo poi leggere la delicatezza ed il rispetto, e la profondità soprattutto, con cui racconti le tue emozioni che rendono questo scritto degno di nota.
    Grazie gemellina per riuscire a trasmettere tutto questo e so che lo fai senza neanche accorgertene, con la sola semplicità.
    Un abbraccio forte! <3<3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie gemellinaaaa, come sempre i tuoi commenti mi riempiono di gioia, sono talmente felice di sapere che tutta l'emozione che provo leggendo libri meravigliosi riesca a trasmetterla con le mie recensioni, è una gioia immensa grazie grazie di cuore a te <3 <3 <3

      Elimina
  6. Ciao Ely! Bellissima recensione, complimenti. Non avevo mai sentito parlare di questo romanzo finora ma la trama e i tuoi commenti entusiastici mi hanno incuriosita molto. Mi pare che la storia possa essere collegata ala trilogia di "Cuore d'inchiostro" per certi versi e se è anche solo lontanamente così dolce, così magica, allora devo assolutamente leggerla!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao sonia, questo libro è davvero profondo non vedo l'ora di sapere che ne pensi ^_^

      Elimina
  7. Davvero una recensione splendida. Marco se la merita anche oltre l'oggettiva bellezza del suo scritto. In un momento storico in cui a farla da padrona sono dei libri con dei contenuti piuttosto opinabili,questo non accade scorrendo le pagine e la mente di Bandini. Perchè io personalmente non ho fatto solo click per leggere ogni capitolo che si presentava, ho scorso le memorie e i sogni di un ragazzo che si è ritrovato a scrivere splendide storie, in un periodo in cui emergere è difficile anche quando la qualità è alta. Bravo come sempre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! sono sicurissima che sentiremo prestissimo parlare del Chiaravalle ^_^

      Elimina
  8. Bravo l'autore, ma anche la blogger che ha saputo cogliere l'essenza del romanzo, racchiuderla nel cuore per poi donarla a noi riverdandola sulla "carta" virtuale.

    RispondiElimina
  9. E la cover? Decisamente fichissima:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero la cover è bellissima! *_*

      Elimina
  10. Grazie a tutti per I vostri calorosi commenti. Vi aspetto sulle pagine del mio libro ^^

    RispondiElimina
  11. Non conoscevo il libro, ma te riesci a far innamorare di tutto quello di cui parli. "Porti gioia e serenità" per citare un cartone.
    Non so se lo leggerò, ma se fossi nell'autore ti dedicherei il prossimo libro per le belle parole che hai usato qua!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Grazie Ink sei un tesorooo <3 <3 <3 <3 <3

      Elimina
  12. Ciao Ely.
    ho iniziato a leggere i primi due capitoli della storia e mi sono piaciuti per il suo stile innovativo, devo subito leggere il resto a giudicare dalla tua bella recensione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Susy ^_^ fammi sapere allora aspetto tue!

      Elimina
  13. Ciao Ely! Alla faccia dell'entusiasmo, mi hai trasmesso molto di più...adesso sono molto curiosa e credo che leggerò questo splendido libro perché anche solo a carpirne la metà delle emozioni di cui hai parlato, allora sarà già una lettura meravigliosa! :)
    Grazie del consiglio e soprattutto di questa recensione che è stupenda, complimenti all'autore che l'ha ispirata! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francesca Grazie grazie grazie! <3 <3 non vedo l'ora di sapere cosa ne pensi e di parlarne insieme ^_^

      Elimina
  14. Ciao! Anche se in ritardo ci tengo a commentare questa recensione. Permettimi di dire che le tue sono davvero le reensioni più belle che abbia mai letto, si percepisce immediatamente quando un libro ti ha presa anima e cuore. Avevo già adocchiato questa storia quando l'avevi presentata e decisamente ci farò un salto, mi ha molto incuriosita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Serena non sai quanto le tue parole mi riempiano il cuore perche' comprende do che il mio cuore e' riuscito a trasmettere con le parole tutte le emozioni che ha provato... Beh e' una delle cose piu' belle del mondo! Non sai quanto io ti sia grata per condividere l'entusiasmo e la passione per i nostri preziosi libri! Sei un tesoro grazie grazie grazie ❤️❤️❤️❤️❤️❤️

      Elimina
  15. Ciao! Anche io ho letto questo romanzo e pubblicato una recensione <3 ho scoperto che abbiamo pure dei punti in comune, come la tua percezione di Marco come un poeta maledetto. Io l'ho associato alla poetica baudelairiana :)
    Passa se ti va :)
    https://enchantedbybooksblog.wordpress.com/2016/09/29/recensione-scusate-non-ce-niente-da-vedere-di-marco-chiaravalle/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono subito passata da te ovviamente Arianna <3

      Elimina