sabato 20 maggio 2017

Release Blitz: "Tander" di Cristina Vichi - Intervista all'autrice!

Buongiorno a tutti carissimi heartreaders,
buon sabato!!! Oggi è una giornata specialissima per "Il Regno dei Libri" perchè festeggiamo insieme la pubblicazione di un nuovo avvincente romanzo firmato dalla carissima Cristina Vichi!

Se seguite il blog da un po', sapete bene quanto mi sia affezionata a Cristina ed ai protagonisti della sua serie sulla regina Celeste (QUI la mia recensione) ed a quelli del suo successivo romanzo autoconclusivo dal titolo "E se poi te ne penti?" (QUI la mia recensione); devo dire che mi hanno incuriosita ed attratta tutti i romanzi di Cristina, ha davvero un dono nel creare mondi immaginari indimenticabili e suggestivi credetemi!



Come vi dicevo, oggi ho l'onore di ospitare una tappa del Release Blitz del suo ultimo romanzo dal titolo "Tander" e di averla direttamente ospite qui con noi grazie ad una bella chiacchierata che faremo insieme, pronti a seguire questo maxi evento nella blogosfera?

Ecco i blog che partecipano all'evento:

Recensioni in anteprima:

Interviste:

Estratti e curiosità:



Tander. Dentro di noi l'energia dei fulmini.
Cristina Vichi

Editore: Selfpublishing
Prezzo: Rigido 12,00€ Ebook 2,99
Pagine: 315
Serie: Autoconclusivo

Trama: Niki ha diciotto anni e, come tutte le ragazze della sua età, si prepara ad affrontare l’ultimo anno delle superiori, con conseguente esame di maturità. Da quel primo giorno di scuola, però, di normale nella sua vita rimane ben poco. È l’arrivo di Erkan, un ragazzo affascinante e pericoloso, a sconvolgere ogni equilibrio e non solo nel suo cuore. Ben presto Niki si ritrova catapultata al centro di segreti che per millenni hanno governato l’universo, senza che gli umani ne avessero mai saputo nulla. I Tander e le Dee della Natura sono esseri con doti soprannaturali che vivono sulla terra con leggi e scopi ben precisi. Nelle vene di Erkan scorre l’energia irrefrenabile dei fulmini, e solo quando conosce Niki capisce che la forza dell’amore è ancora più difficile da controllare. . 
Blog Autore: Cristina Vichi Blog
Pagina Facebook: Cristina Vichi Autrice

Chi è l'autrice?

Cristina Vichi vive a Riccione, insieme al marito e tre figli.
Ha sempre amato molto inventare storie, ma dopo la stesura del primo romanzo la scrittura diventa una passione vera e propria. L’incontro con la Editor Emanuela Navone è illuminante, perché le permette di sperimentare l’universo della scrittura con maggior consapevolezza e nuovi stimoli.

Quando si conclude un romanzo non conta solo il risultato in sé, ma soprattutto il percorso che l’autore ha compiuto per arrivare a mettere la parola fine alla sua opera.


Di seguito le sue opere:

“Celeste: L’Ardore di una Donna” (Seconda edizione: 24/07/2016). Romance/Avventura autoconclusivo e prequel di “Celeste: La Forza di una Regina”.
“Destini Ingannati” (Seconda edizione: 06/01/2017). Romance/Mistery autoconclusivo.
“Celeste: La Forza di una Regina” (10/08/2016). Romance/Avventura autoconclusivo e sequel di “Celeste: L’Ardore di una Donna”.
“E se poi te ne penti?!” (01/12/2016). Romance/Humor, autoconclusivo.

“Tander: Dentro di noi l’energia dei Fulmini”(20/05/2017). Urban/Fantasy autoconclusivo.


Ed adesso che ne dite di dare direttamente la parola alla carissima Cristina?

Intervista all'autrice


1) Grazie Cristina per essere qui con noi oggi ne Il Regno dei libri, è sempre un piacere ospitare i tuoi lavori ed oggi sono davvero felice ed onorata di averti qui per una chiacchierata. Mettiti comoda, ti offro un bel tè con pasticcini e direi di iniziare la nostra intervista, che ne dici? Come prima domanda mi piacerebbe tu raccontassi a me ed a tutti noi heartreaders com’è nata la tua passione per la scrittura e la lettura. Sono nate simultaneamente queste passioni oppure c’è stato un periodo in cui non pensavi avresti iniziato a scrivere?

Ciao Ely, grazie per l’invito. Nel tuo angolino è facile sentirsi a casa e accetto volentieri un bel tè, e ai pasticcini non posso proprio dire di no.Mi è sempre piaciuto scrivere, già alle medie svolgevo temi molto lunghi e pensavo che magari un giorno avrei potuto scrivere una storia anche io. Nel periodo delle superiori ho scritto molti diari “segreti”per non dimenticare mai le emozioni che stavo vivendo. Però sono passati anni prima che mi decidessi a iniziare l’avventura di un romanzo. È stato difficile rompere il ghiaccio, ma una volta partita non mi sono ancora fermata.


2) Chi è Cristina Vichi nella vita di tutti i giorni? Come riesci a conciliare la tua vita quotidiana con il tuo essere scrittrice? Quanto tempo dedichi alla scrittura? Hai un momento della giornata in cui preferisci scrivere?

Sono mamma di tre bambini, un’assistente dentale part time e alle volte una cameriera. Al momento sto facendo molta fatica a conciliare quotidianità e scrittura e mi capita spesso di sentire quel senso di frustrazione per non arrivare dappertutto. Èdifficile entrare e uscire da due mondi e io lo faccio con frequenza. L’altro giorno ho messo la sveglia per ricordarmi di andare a prendere mia figlia… XD
Alla scrittura dedico molto tempo, forse troppo. Tante volte mi sono promessa di rallentare, ma nei momenti di ispirazione è difficile trattenersi.Con l’aiuto della mia editor,l’editing è diventato un grande stimolo per migliorare, ma resta comunque lungo e impegnativo.
Scrivo le mattine in cui non sono al lavoro, se ho bisogno di più tempo inizio un paio d’ore prima di portare i bambini a scuola. Mi capita di scrivere anche di sera, ma sono più stanca e vado a rilento…



3) Parlando dei tuoi romanzi, che rapporto hai con ciascuno di essi? Sei legata a tutti i personaggi indistintamente oppure qualcuno ha dei tratti più personali? Quanto c’è di personale nei tuoi libri?

Ogni volta che scrivo un romanzo inevitabilmente metto qualcosa di me, delle mie esperienze e dei miei sogni. In “Tander”, grazie al trio Laila, Niki, Emily, viene fuori una mia personale concezione di amicizia. Mi piace l’idea di lasciare fra le pagine dei libri lo spunto per una riflessione, spero di trasmettere sensazioni positive, di speranza e coraggio. Vorrei che il lettore, chiudendo il romanzo,si sentisse contento.

4) Come nasce l’idea di un nuovo romanzo? Costruisci la storia durante la scrittura oppure ti attieni sempre all’idea principale senza modificarla in corso di scrittura?

Prima di iniziare a scrivere conosco molto bene la storia nella mia mente. I dettagli li aggiungo durante la stesura ma non inizio mai senza sapere dove voglio arrivare. Via via ho iniziato a fare un uso sempre più ampio di scalette e appunti, così da avere ancora più chiari i passaggi. Durante la scrittura aggiungo qualche intreccio secondario, ma l’idea di base, se è costruita bene, regge questo tipo di variazioni.


5) Hai un Autore/Autrice a cui ti ispiri? Fra i tuoi scrittori preferiti chi vorresti leggesse i tuoi romanzi e da chi ti piacerebbe essere recensita?

Il mio scrittore preferito è KenFollet e leggere per l’ennesima volta “I pilastri della Terra” mi ha sollecitato a scrivere. Sarebbe molto bello avere il suo parere su “Tander”.


6) Ti va di raccontarci qual è il rapporto che hai con l’editoria moderna? Questo mondo è come te lo aspettavi? Come hai scelto di affacciarti in questo universo?

Utilizzo esclusivamente la piattaforma di Amazon in modo che i lettori possano usufruire del KindleUnlimited. Il self-publisching non è facile, a me piacerebbe soltanto scrivere, invece la promozione del romanzo è tutta sulle mie spalle.(In sincerità se non fosse per i numerosi blog che mi ospitano nei loro angolini non avrei nessuna visibilità).
La fortuna più grande che ho avuto è stata quella di trovare una editor eccezionale, c’è un’affinità speciale che ci unisce, ce la siamo guadagnata grazie ai cinque libri che abbiamo editato insieme ma per buona parte è innata. Ci tengo molto a pubblicare romanzi scritti in modo corretto; leggere è un piacere e troppi errori infastidiscono.

7) Com’è nata nel tuo cuore la storia di Tander? Ci sono personaggi o capitoli a cui sei più affezionata?

L’idea di Tander mi è venuta guardando un fulmine sullo schermo di un computer. Da lì la mia mente ha iniziato a divagare...
Ecco cosa poteva dare pericolosità a un essere soprannaturale, l’energia elettrica! Già, perché stavo cercando un protagonista maschile pericoloso e affascinante! Dall’altra parte una giovane ragazza indifesa, ma tenace e dal carattere pungente.
Alla base del romanzo vi è dunque un amore impossibile tra due esseri che rischiano di annientarsi a vicenda. L’attrazione è infida, rimanere lontani funziona per un po’, ma poi...
Attorno alla storia dei protagonisti ruotano dinamiche nate dalla mia fantasia. Mi sono inventata i Tander e le Dee della Natura, studiando a fondo le loro caratteristiche e creando diversi intrecci.
Ho amato tanto i personaggi di Tander.Oltre ai protagonisti, sono molto affezionata al vecchio monaco, Grigio. Mi è piaciuto scrivere i suoi dialoghi e mostrare gli strani comportamenti che lo rendono... così com’è. Ho riso tanto con lui, spero di strappare qualche sorriso anche a voi!
Grigio fece spallucce.
«Risolvo un problema per volta, non sono Dio...», gli scappò un sorrisetto, «...non ancora».

8) Con Tander ci porti nel mondo dell’Urban Fantasy, sei affezionata a questo genere letterario? I tuoi romanzi appartengono a generi letterari differenti, ce ne è uno in particolare a cui sei più affezionata?

La verità è che prima mi viene in mente la storia, poi cerco di collocarla nel genere idoneo… alle volte pure con difficoltà! Lo so, sono fatta a rovescio… J Non so se in futuro prediligerò un solo genere, per ora ho una gran voglia di sperimentare e fare esperienze.


9) Cosa deve aspettarsi il lettore iniziando a sfogliare Tander? C’è una citazione alla quale sei più legata? Una scena in particolare (spoiler free) che ti sta a cuore?

“Tander: Dentro di noi l’energia dei fulmini” è un romanzo che svela i suoi segreti con ritmo rapido e incalzante. Se all’inizio il lettore non sa nulla di Tander e Dee della Natura alla fine li conoscerà molto bene. In un’atmosfera tutta da scoprire si vivranno le emozioni di un amore pericoloso, letale e... travolgente.

Ci sono tante scene e dialoghi a cui sono legata, vi propongo questa:
«Ti sembra bello sentire scariche elettriche?», bisbigliò lui. «Sensazione stupenda, l’hai definita... ma sei masochista?». Sbatté il pugno sul banco.
Un brivido di intensità crescente attraversò la colonna vertebrale di Niki e il suo corpo fu invaso da un leggero fastidio.
«Accidenti». Erkan si alzò di scatto per uscire dall’aula. «Ti farò del male prima o poi».

10) Sei già al lavoro sul prossimo romanzo? Se si, ti andrebbe di parlarci in anteprima dell’idea generale? So che gli scrittori non ne parlano mai prima per cui ti chiedo un solo accenno, anche soltanto al genere a cui apparterrà il nuovo libro.

La stesura del prossimo romanzo è terminata, a breve io e la mia editor inizieremo a correggerlo. Si tratta di un Paranormal Horror, tanto per cambiare un’altra volta!

E' stato davvero un privilegio ed un onore averti qui cara Cristina, come sai ho molta stima di te, sia come autrice che come persona. Da quando ho aperto il blog ho incontrato davvero tante persone e tu sei una delle autrici più dolci e gentili che mi è capitato di incontrare. Sei una persona davvero genuina e ti auguro tutti i successi che meriti. Il Regno dei Libri avrà sempre le porte spalancate per te, sei grande!

Grazie di cuore per avermi ospitato nel tuo bellissimo angolino, è stato un vero piacere parlare con te e i tuoi lettori. Prendo l’ultimo pasticcino! 

Bene cari miei heartreaders, non ci resta che visitare gli altri blog che partecipano al questo bellissimo evento e prendere altre succose info sulla nuova avventura firmata Cristina Vichi. E poi? Beh ovviamente poi non ci rimarrà che fiondarci immediatamente nel mondo di Tander!

Che ne dite? Vi ho incuriositi? Conoscete già Cristina Vichi? Che ne pensate del suo nuovo paranormal romance? Lo leggerete? Fatemi sapere!

Risultati immagini per gif buon weekend libro

Io vi auguro intanto un bellissimo e librosissimo weekend e come sempre..


l'abbraccio più grande del mondo,
Ely

5 commenti:

  1. Ciao Ely! Grazie di cuore per essermi sempre a fianco nell'avventura della scrittura! Per me vuol dire moltissimo! <3 Buon Weekend!

    RispondiElimina
  2. Ciao Ely! <3 Una bellissima cover e una trama molto interessante per questo romanzo che mi sembra davvero originale. L'intervista è molto interessante ed aiuta a comprendere meglio i motivi della stesura e tutto ciò che c'è dietro un romanzo, com'è giusto che sia.
    Un abbraccio e buona domenica! <3<3<3

    RispondiElimina
  3. Ciao Ely! Trama interessante, mi piace la capacità di cambiare genere dell'autrice. Non è per niente facile! Un abbraccio =)

    RispondiElimina
  4. Ciao Ely! Io ho già avuto l'onore di leggerlo e anche questa volta sono rimasta entusiasta della storia e della scrittura di Cristina Vichi.
    L'intervista è bellissima, adoro sempre scoprire qualcosa in più sui miei autori preferiti!
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina