martedì 19 dicembre 2017

Recensione: "Un marito per la mamma" di Susy Tomasiello

Buongiorno a tutti carissimi heartreaders,
come sta andando questa settimana pre - natalizia? Trascorrerete a casa la Vigilia ed il giorno di Natale? Avete in programma mega riunioni familiari oppure vorreste optare per un bianco Natale in giro per il mondo? Io trascorrerò il Natale in famiglia, per me non sarebbe proprio lo stesso altrimenti. Non vedo l'ora di aprire il primo pandoro delle feste mandando in loop Jingle bells! 


In questo clima natalizio, ieri pomeriggio ho concluso una lettura davvero perfetta per questo periodo. Un marito per la mamma, la nuova storia natalizia firmata dalla mia cara amica Susy Tomasiello, mi ha tenuto una piacevolissima, nonchè tenerissima, compagnia. Questo breve libro, secondo me, va assolutamente letto proprio come ho fatto io, sdraiati sul vostro comodo divano, con accanto il vostro albero di Natale scintillante ed il vostro presepe illuminato, accoccolati con un morbido plaid e con in mano una golosa cioccolata calda da sorseggiare durante la lettura. 

Vedrete che Un marito per la mamma, unito a questa magica atmosfera, farà una gran bella magia.



Un marito per la mamma

Susy Tomasiello


5 stelle
Editore: Self Publishing
Prezzo: Flessibile 10,58€ Ebook 1,44€ Gratis con Kindle Unlimited
Pagine: 160
Serie: Autoconclusivo

Trama: Jack ha nove anni. Vive insieme a sua madre e al suo cane Chuck a Farmy Cooke, presto si festeggerà il Natale e lui ne è entusiasta. Un giorno però, ascolta una telefonata della nonna e scopre che la mamma avrebbe bisogno di un marito. Complici i suoi amici, Paula e Steve, Jack stilerà una lista ed esprimerà anche un desiderio alla Stella più lucente in cielo. Il giorno dopo in città arriva Mick, uno straniero, e Jack pensa che lui potrebbe essere il candidato ideale. Ne è davvero convinto, ma anche Jonathan, il capo della mamma, si rivela essere una persona gentile e molto affidabile. E se la Stella gli avesse indicato la strada sbagliata? E se si fosse sbagliato a scegliere? Jack non sa come fare per risolvere le cose, soprattutto quando suo padre torna a casa inaspettatamente. E' a quel punto che il Natale aiuterà il piccolo Jack a risolvere ogni cosa. La magia del Natale, infatti, farà in modo che ogni desiderio si avveri anche quelli che Jack credeva irrealizzabili.. 


💖 Recensione 💖

Un marito per la mamma è una moderna favola natalizia. Il protagonista è Jack, un dolcissimo ragazzino di nove anni. Jack vive a Farmy Cooke, una piccola cittadina in cui si conoscono tutti, una di quelle in cui non si ha bisogno di chiudere a chiave la porta di casa, una di quelle piccole cittadine in cui si vive una vita davvero genuina. Una nuova, indimenticabile, Star Hollow, se siete fan di Gilmore Girls. Chi non vorrebbe viverci o, quantomeno, trascorrerci il Natale?

Bene, dicevo, il protagonista è Jack che vive da solo con la mamma. Ed eccoci al dunque, ciò che rende Un marito per la mamma una favola moderna ed attuale. Jack e la mamma vivono da soli perchè il padre di Jack ha lasciato la sua famiglia da molti anni. Il papà di Jack non è certo quello che potremmo definire un buon papà. Non va a trovare il figlio per Natale, non telefona per il giorno del suo compleanno, non si interessa a lui, non conosce i suoi gusti, non sa cosa ama fare, quale sport preferisce o chi sono i suoi migliori amici. In poche parole, il padre di Jack non conosce suo figlio. Di contro, troviamo una mamma amorevole, sempre attenta, pronta a sacrificarsi per far avverare ogni più piccolo desiderio del figlio ma per la quale, forse, adesso è giunto il momento di ricordare di essere anche una donna, oltre che una mamma. 

Jack è un bambino fortunato ad avere una mamma così premurosa, insieme sono sempre stati una grande squadra. Invincibili. Un giorno però, dopo una chiacchierata con la nonna, Jack si accorge che anche se lui e la mamma sono sempre stati una grande squadra, forse, la mamma potrebbe aver bisogno di un uomo accanto, un nuovo marito e, forse, anche Jack potrebbe aver bisogno di un papà accanto. La soluzione? Beh, ovviamente quella di chiedere un marito per la mamma alla Magia del Natale.

Stella lucente. Stella luminosa, fai avverare il mio desiderio. Porta un marito e la felicità per la mia mamma, fa in modo che la magia del Natale si avveri. (...)
Poi dopo averla detta due volte, penso che sia il caso di ripeterla per la terza volta. Non mi ricordo dove, ma c'era un libro in cui si ripetevano le cose tre volte prima di farle avverare quindi non vorrei che per una mia mancanza, il desiderio non fosse chiaro e così lo riformulo nella mia testa. (...)
Pensate che abbia fatto una sciocchezza vero? State pensando che solo un bambino può credere a certe cose e che la vita vera è un'altra cosa bla bla, bla. Bhe sapete che vi dico? Noi bambini siamo più furbi degli adulti, Blake l'ha sempre detto e quindi non mi sento sciocco adesso, ma furbo perché ho provato tutte le strade possibili. Non è stato complicato, voi grandi l'avreste fatto? Non ne siete sicuri vero? Ho ragione io giusto? E adesso la cosa non vi piace, ma vi arrabbiate. Infondo dobbiamo ancora vedere cosa succederà domani e confesso che nemmeno io vedo l'ora.

Lo stile con cui Susy Tomasiello ha scritto questa favola di Natale è lineare e scorrevole. Tutta la lettura è permeata da un ritmo ben cadenzato, è come se ascoltassimo davvero la vocina dolce ed ingenua di jack che ci racconta di sè e della sua famiglia. Ciò rende Un marito per la mamma un libro davvero tenero e toccante, uno di quelli che ci fa vedere davvero il mondo con gli occhi di un bambino. Perchè a volte il mondo è davvero diverso se lo si vede attraverso gli occhi di un bimbo.




I bambini sono intelligentissimi, perspicaci, unici nel trovare le soluzioni più fantasiose ai problemi ma è così maledettamente facile ferire i loro sentimenti. Basta un niente, una parola detta senza pensarci bene, una piccola dimenticanza dettata dalla frenesia della vita quotidiana, ma quel piccolissimo evento creare davvero un solco nel cuore di un bambino.

Un marito per la mamma non è però una lettura triste e neanche stucchevole. Al contrario, è si una favola ma è stata scritta all'insegna della modernità. Nel bene o nel male, oggi come oggi , sono rare le famiglie ancora unite ma, nonostante i genitori non vivano più insieme, mai un bambino dovrebbe soffrire questa separazione fra mamma e papà. Purtroppo non sempre i genitori sono pronti a questo difficilissimo compito o, forse, semplicemente non sono pronti ad imparare ad essere tali.

La mamma ed  il papà di Jack forse non sono stati capaci di crescere insieme ma Jack imparerà che l'amore non muore mai. A volte anche i genitori possono commettere degli errori, essere distratti, ma l'amore per i figli è scritto a fuoco nel loro dna e, seppure col tempo, riaffiora sempre anche nei cuori devastati dall'egoismo.

I personaggi sono tutti ben costruiti, Jack, il protagonista è davvero dolcissimo, oltre che simpatico e tenero. E' un bimbo davvero altruista e pieno di buoni sentimenti. Anche i personaggi secondari sono tutti ben caratterizzati ed ognuno si muove fluidamente nella storia. Non ho davvero trovato nessuna nota stonata.

In sostanza, dunque, non posso non consigliarvi di cuore questa lettura, Un marito per la mamma è una favola sui nuovi inizi, sulle seconde opportunità, una favola sulla famiglia che, anche se non tradizionale, ha in sè tanto amore. Una favola talmente genuina e reale da leggere, meditare e regalare. Una favola da ricordare e, soprattutto, da condividere.

«La magia del Natale esiste» m'interrompe decisa Paula. «Il Natale è il periodo dell'anno in cui può succedere qualsiasi cosa e tutti i desideri possono avverarsi. La Stella più lucente permette di esaudire il tuo sogno più segreto ma funziona solo a dicembre».


E voi heartreaders, siete pronti ad immergervi nel Natale a Farmy Cooke di Susy Tomasiello? Colgo l'occasione di ringraziare ancora una volta Susy per avermi inviato una copia digitale del suo libro, è stato davvero un bellissimo regalo di Natale anticipato.. grazie di cuore, come sempre sei un tesoro!

E voi che mi dite heartreaders? Avete già letto Un marito per la mamma? E' nelle vostre WL? Lo leggerete? Fatemi sapere, vi aspetto!



L'abbraccio più grande del mondo,
Ely

6 commenti:

  1. Mi piacerebbe leggerlo.... sembra proprio carino carino <3

    RispondiElimina
  2. Ma Ely che recensione magnifica! Grazie, grazie, grazie!
    Sono stra felice che il libro ti sia piaciuto.
    Hai catturato davvero l'essenza del libro e quello che volevo rappresentare.
    Grazie a te per avermi dedicato del tempo e per averti fatto sorridere grazie alle avventure di Jack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te di cuore Susy che mi hai permesso di leggere questa bellissima storia, racchiude proprio la magia del Natale <3 Sei grande!

      Elimina
  3. Lo voglio leggere nelle vacanze natalizie!

    RispondiElimina

Adoro fangirlare con voi heartreaders, grazie quindi per ogni commento!