Recensione: "Siamo solamente noi" di Azzurra Sichera

Buondì a tutti miei carissimi Hearts,
stamattina ho il piacere di parlarvi di Siamo solamente noi, il romance di Azzurra Sichera, vincitore del contest ELove Talent ed edito da Harper Collins nella collana eLit.

Ho avuto il grandissimo piacere di riuscire a leggere questo romance in anteprima, durante le vacanze natalizie, e molti davvero sono i punti che ho apprezzato di questa lettura. Prima di parlarvene nel dettaglio, ci tengo a ringraziare la Harper Collins per l'invio di una copia digitale del romanzo in anteprima e, per averne un quadro ancora meglio approfondito, vi invito a seguire il Blog Tour iniziato proprio ieri sul blog di Chiara (La lettrice sulle nuvole) che trovate QUI.


Recensione



Siamo solamente noi

Azzurra Sichera


💝💝💝

Editore: eLit
Prezzo:  Ebook 3,99
Pagine: 302
Serie: Autoconclusivo
Genere: Romance

Trama: Un tormentato artista che vive seguendo le regole del nessun compromesso. Una giovane donna che desidera costruirsi un futuro. Si tratta di fare una scelta: mediare o rinunciare. Insicura e ancora alla ricerca della propria strada nella vita e nell'amore, Carlotta sta cercando un lavoro che riesca a corrisponderle ed è impantanata in un sentimento mai dichiarato per Riccardo, il miglior amico di suo fratello. Riccardo, diversamente, la sua strada l'ha trovata, almeno in apparenza: ha un bell’appartamento, un lavoro come architetto nello studio del padre e un innegabile fascino che sfodera davanti alla prescelta di turno. La vita di Carlotta esce dall'impasse quando riesce a trovare un incarico presso una galleria d’arte. Proprio lì, durante il vernissage di una mostra di pittori esordienti, incontra Riccardo che decide di condividere con lei un segreto molto intimo: i suoi dipinti. Da quella sera, le loro strade si incrociano sempre più spesso e i due scoprono che attraverso gli occhi dell’altro lavorare sulle proprie fragilità è più facile. Imparano a comunicare in modo nuovo e si lasciano andare a emozioni cui faticano a dare un nome. Da soli, e poi insieme, cercano di realizzare i loro sogni più importanti, ma le cose che contano sono sempre le più difficili da ottenere. 


Protagonisti di Siamo solamente noi sono Carlotta e Riccardo, i quali sono uniti da una relazione davvero complicata che, pur basandosi su un sentimento molto forte, rischia di bruciarli, divorandoli totalmente.

Carlotta è una brava ragazza, di quelle che colpiscono per la loro freschezza. E' semplice insomma ma mai banale. Carlotta vive di una passione di cui ha fatto la sua materia di studio ovvero l'arte, Carlotta e l'arte infatti sono sempre state un tutt'uno. Conosciamo Carlotta proprio all'indomani della laurea e, quindi, durante quel periodo davvero complicato che consiste nella ricerca del primo impiego. 

Ammetto che una delle principali ragioni che mi hanno incuriosita e spinta a leggere questo romanzo è proprio l'arte di cui, pur non essendone un'esperta, sono sempre stata amante. L'ambientazione di Siamo solamente noi è intrisa di arte, se ne respira, goccia a goccia, pennellata dopo pennellata, ad ogni pagina e questo resta ciò che mi ha più colpita della lettura. Trovo infatti che l'autrice non si sia limitata a tenere l'arte sullo sfondo ma l'abbia resa vera e propria protagonista. Ottimo lavoro Azzurra Sichera!

L'arte però non è l'unica passione che respiriamo fra queste pagine, ne ritroviamo infatti pregnante un'altrettanto forte declinazione: l'amore.

Come vi accennavo in apertura, Carlotta vive una profonda passione che la lega a Riccardo, un ragazzo con cui i trascorsi non sono certo facili. Carlotta e Riccardo hanno condiviso infatti una passione che ha forse accelerato i tempi rischiando di scottare entrambi. Carlotta e Riccardo infatti si attraggono come calamite ma, se insieme, rischiano di perdersi.

Perdono la testa completamente se solo si trovano nella stessa stanza, si contrastano, si evitano, si combattono ma, inevitabilmente, si cercano. La passione che li unisce troppe volte è implosa fra loro, dovrà trovare il suo momento prima di esplodere e creare qualcosa di unico.

Ho adorato l'alchimia fra Carlotta e Riccardo che però avrei voluto fosse stata più approfondita fin dall'inizio. Ammetto infatti di aver fatto un po' di fatica ad entrare in sintonia con i protagonisti, solo a metà del romanzo li ho trovati meglio delineati, riuscendo così ad apprezzarli maggiormente. Ciò che però resta subito chiaro è che entrambi i protagonisti sono veri, appaiono reali in ogni loro sfaccettatura caratteriale e questo non può che essere un elemento da promuovere pienamente.

Ho apprezzato lo stile fluido dell'autrice, forse avrei preferito un ritmo più lento all'inizio per meglio mettere a fuoco i due protagonisti, tuttavia la lettura di Siamo solamente noi scivola bene fino alla conclusione, riuscendo ad irretire il lettore. Promossa è di sicuro la scelta di avvalersi dei punti di vista alternati,uno strumento narrativo sempre vincente ed usato a regola d'arte dalla Sichera che ne fa un punto di forza capace di contribuire a rendere moderno ed avvincente questo romance.

Bellissima ed azzeccatissima la scelta della cover che apprezzo davvero tantissimo, assolutamente perfetta, rispecchia fedelmente questo romanzo.

In definitiva, si tratta assolutamente di un bellissimo e promettente esordio, non vedo l'ora di seguire ancora questa giovane autrice che, sono certa, ci sorprenderà ancora in futuro.




L'autrice:
Nata a Palermo, è laureata in Scienze filosofiche presso l'Università di Bologna. Giornalista pubblicista, ha collaborato con diverse testate digitali e cartacee, tra cui LiveSicilia, Si24.it, Quotidiano di Sicilia e Confidenze.
Da un paio d'anni parla di libri sul suo blog www.silenziostoleggendo.com e scambia opinioni di lettura sui social, soprattutto Instagram.



Bene heartreaders, voi che ne dite? State seguendo il blog tour? Vi incuriosisce questa lettura? Fatemi sapere, vi aspetto nei commenti e vi do appuntamento a domani.


L'abbraccio più grande del mondo,
Ely

7 commenti

  1. Ely sono molto d'accordo con quanto scrivi, hai fatto una perfetta analisi del romanzo.
    Come forse hai già visto da qualche parte ho adorato Riccardo il mio personaggio preferito in assoluto e sono molto felice di aver potuto anche io leggere il libro in anteprima.
    Azzurra noi aspettiamo il prossimo!

    RispondiElimina
  2. Mi ritrovo perfettamente daccordo con te in tutto ;)

    RispondiElimina
  3. concordo praticamente su tutto. Recensione perfetta come sempre!

    RispondiElimina

Adoro fangirlare con voi heartreaders, grazie quindi per ogni commento!