mercoledì 18 luglio 2018

W.... W... W... Wednesday!!!

Buondì a tutti carissimi heartreaders,
come va lì da voi? Qui il caldo è davvero allucinante, nonostante ciò, io proseguo con i preparativi per la festa del primo anno della mia Principessa, intervallando il tutto con le letture che sto per elencarvi, tutte letture di cui troverete prestissimo la recensione online tra l'altro, per cui stay tuned!

Essendo appunto mercoledì, è nuovamente arrivato il momento di fare il recap settimanale delle letture con il "W.... W... W... Wednesday", ovvero la rubrica inventata da MizB del Blog Should Be Reading in cui ogni mercoledì vi aggiorno sulle mie letture rispondendo alle tre fatidiche domande:



WHAT ARE YOU CURRENTLY READING?


(Cosa stai leggendo?)


Il nuovo libro della Bracken è in lettura da ieri e ve ne parlerò in anteprima lunedì in occasione del Review Party, vi aspetto!

lunedì 16 luglio 2018

New Writers? New Hearts!

Buon lunedì carissimi heartreaders e buon inizio di settimana,
la settimana e la mattinata qui iniziano con un bel caffè ed una chiacchierata librosa come sempre. Diamo quindi il benvenuto ad alcuni giovani autori made in Italy che hanno voluto partecipare a questo nuovo appuntamento di New Writers? New Hearts!



Vi ricordo che New Writers? New Hearts! offre una vetrina a giovani autori made in Italy che, contattandomi, hanno il piacere di presentare a tutti noi i loro nuovi lavori. Siete pronti a scoprire con me i protagonisti di oggi?

Deborah Begali


Titolo GEORGIANA
Autore DEBORAH BEGALI
Casa editrice LEGGEREDITORE
Genere HISTORICAL ROMANCE
Pagine 272
Prezzo 12, 90 O 10.96 SU AMAZON 4.99 KINDLE
Formato CARTACEO EBOOK
Data di uscita MARZO 2018

Trama: Inghilterra, 1815. Georgiana Eagle è una donna intelligente e arguta che non ha ancora trovato l'amore della sua vita e che, sotto lo pseudonimo C.C. Eliot, si diletta a scrivere articoli pungenti contro le svenevoli convenzioni della nobiltà per il Wollenbridge Journal. Lucas Benedict è un capitano della marina di Sua maestà, appena rientrato in patria dopo aver combattuto le guerre napoleoniche. Affascinante e sicuro di sé, unico futuro erede del patrimonio della sua facoltosa famiglia, è stato cresciuto da una madre ipocondriaca e dalla dispotica zia Lady Asheby, che vuole a tutti i costi vederlo prendere moglie. Il primo incontro tra i due giovani non sembra far sperare per il meglio: entrambi, troppo orgogliosi, presuntuosi e fuori dagli schemi, amano vivere secondo le proprie regole e negano ogni sentimento. Ben presto, però, un'irrinunciabile proposta di matrimonio e l'avvento della stagione a Londra stravolgeranno le loro esistenze.

L'Autrice ed i suoi contatti:

Pagina Facebook dell'autricehttps://www.facebook.com/DebHBegali/ (la rassegna stampa completa di riviste e blog è a lato destro, nella presentazione) 


Bio: sono articolista per un mensile locale della provincia sud est di Verona, sono articolista e social media/ community manager per una rivista di settore dedicata all'amusement, collaboro con l'ufficio stampa della fiera di Verona e in generale mi occupo di comunicazione da diversi anni. 

Perché ho scritto Georgiana: amo profondamente Jane Austen e ho voluto omaggiarla con un romanzo che richiamasse atmosfere regency e che al tempo stesso fosse anche molto ironico.

venerdì 13 luglio 2018

Recensione: "Rebel love" di Erin Watt

Buongiorno a tutti carissimi heartreaders,
per completare la settimana che ne dite di una nuova recensione? Il libro di cui vi parlo oggi è stata la lettura che mi ha tenuto compagnia lo scorso weekend, sto parlando di "Rebel Love" del duo di autrici che si firma con lo pseudonimo di Erin Watt.

Ammetto di essere fra le pochissime che l'anno scorso si fecero sfuggire quello che sarebbe diventato il fenomeno chiamato "Paper Princess", non lo lessi non per il polverone che causò, ben inteso, ma soltanto perchè in quel periodo ero preda delle nausee gravidiche, la mia piccola Principessa non ha voluto leggessi per un periodo se ricordate. Vuoi o non vuoi, comunque, Paper Princess perse il treno e sempre più posizioni nella mia WL con il passare del tempo. 

Se mi seguite, sapete che quest'anno uno dei miei obiettivi è quello di recuperare le acclamate autrici che mi sono lasciata indietro (vedi la Cherry e la Harmon per esempio), quale migliore occasione quindi per recuperare Erin Watt se non la pubblicazione di due young adult autoconclusivi? Sto parlando di Real Love e Rebel Love.


La mia scelta è caduta su Rebel Love, volete sapere se mi ha conquistata? Arriviamo subito alla recensione, prima lasciatemi solo ringraziare di cuore la Sperling & Kupfer per la copia cartacea inviatami.


Rebel Love

Erin Watt


💝💝💝

Editore: Sperling & Kupfer
Prezzo: Rigido 17,90€ Ebook 8,99
Pagine: 309
Serie: Autoconclusivo
Genere: Young Adult

Trama: Beth ha diciassette anni ed è all'ultimo anno di liceo. Dovrebbe essere circondata da amici, uscire con ragazzi carini e godersi i momenti migliori della sua età. Invece, la sua vita è già stata scritta dai genitori, fino all'ultimo dettaglio. Da quando la sorella è morta in un incidente, tre anni orsono, l'hanno infatti obbligata a vivere in una prigione dorata, monitorando ogni sua mossa, nel tentativo di proteggerla da ogni cosa. Senza alcuna privacy né via di fuga, Beth è oppressa dalle loro paranoie e paure, come intrappolata nella sua stessa vita. Eppure lei è viva, e vuole vivere. E per assaporare anche solo un minuto di vita reale è pronta a tutto, anche a mentire per imbucarsi da sola a una festa con degli sconosciuti. Lì incontra un ragazzo. Si fa chiamare Chase, è appena arrivato in città, ha due incredibili occhi blu e una cicatrice sul sopracciglio. Sembra che tutti lo conoscano e quando cammina, intorno a lui, si crea il vuoto. Perché Chase, con i suoi molti fantasmi e colpe da espiare, porta guai, e belli grossi anche. Beth però non lo sa, e presto sarà costretta a fare una scelta: seguire le regole, o il suo cuore, rischiando di distruggere tutto... di nuovo..


Recensione

Rebel Love è stata una lettura che mi ha tenuto compagnia per soli due pomeriggi, lo stile del duo che si firma con l'ormai celeberrimo pseudonimo di Erin Watt lo ricorderò infatti per la sua grande fluidità. Ho sempre remore quando mi trovo ad affrontare romanzi scritti a quattro mani perchè, in passato, non poche volte mi sono trovata a fare i conti con letture poco organiche in cui il cambio di stile era evidente capitolo dopo capitolo. Così non è assolutamente stato leggendo Rebel Love che a mio avviso spicca particolarmente per il magistrale e fluido stile con cui è stato scritto. 

La Sperling & Kupfer con Rebel Love ci consegna un'edizione cartonata davvero curatissima in ogni dettaglio, a partire dalla cover davvero accattivante che ha quasi un sapore vellutato. Tolti però lo stile fluido e scorrevole delle autrici e l'accuratezza che contraddistingue l'edizione italiana, i pregi del romanzo purtroppo finiscono qui.

Non sono per niente entrata in sintonia con la protagonista, Beth o Lizzie o comunque decidiate di chiamarla che, dall'alto dei suoi 17 anni, ho avvertito saccente pur facendo sfoggio in moltissime occasioni di una pericolosissima dose di puerilità. La ragazza (che a 17 anni suonati e con alle spalle un evento più che traumatico come la precoce morte della sorella) piccolina non è più mi ha purtroppo provocato l'orticaria non poche volte, con le sue "uscite" davvero fuori luogo e decisamente leggere che poco o niente mostrano di tenere in considerazione i sentimenti altrui. 

mercoledì 11 luglio 2018

W.... W... W... Wednesday!!!

Buondì a tutti carissimi heartreaders,
oggi vi parla una Ely che corre davvero il rischio di sciogliersi a causa di questo caldo allucinante che non da tregua neanche per un secondo. E lo so che siamo a luglio e che tutto questo è normale, lo so che questo inverno mi sono lamentata del freddo e delle brutte giornate, lo so che bramavo un po' di sole ma la parola magica è "po'" non ne volevo mica così tanto! Comunque lo si chiami questa volta, Caronte od altro, questo caldo è davvero allucinante e sta fortemente minando la capacità di lettura. Tristezza. Oramai leggo per lo più di sera quando la bimba dorme beata e ci concediamo insieme la nostra bella dose di fresco climatizzato. Passerà? Non ho dubbi ma non vedo una risoluzione del problema a breve tempo quindi la smetto di lamentarmi e non vi tedio che è meglio!

Che dicono le vostre letture? State mantenendo gli stessi ritmi nonostante il caldo? Essendo appunto mercoledì, è nuovamente arrivato il momento di fare il recap settimanale delle letture con il "W.... W... W... Wednesday", ovvero la rubrica inventata da MizB del Blog Should Be Reading in cui ogni mercoledì vi aggiorno sulle mie letture rispondendo alle tre fatidiche domande:


WHAT ARE YOU CURRENTLY READING?


(Cosa stai leggendo?)


In super anteprima (sarà pubblicato il 19 Luglio da Newton Compton) sto leggendo Non è detto che mi manchi, il nuovo romance di Bianca Marconero. Nonostante abbia tanto sentito parlare spesso dell'acclamatissima Marconero non l'avevo ancora mai letta! Ho iniziato la lettura giusto ieri sera ed ho letto qualche capitolo tutto d'un fiato. Non posso ancora dirvi nulla ma avrete la mia recensione il 19 luglio quando, in occasione del release, partirà il Review Party ufficiale.... stay tuned!

martedì 10 luglio 2018

Review Tour - Recensione: "L'incantesimo della spada di Amy Harmon"

Buongiorno a tutti e buon martedì carissimi miei heartreaders,
la settimana procede alla grande con una nuova recensione! Oggi infatti ho il piacere di parlarvi di un altro fantasy che ha saputo stregarmi, l'ho aspettato con impazienza e finalmente eccolo fra le mie avide manine di lettrice vorace: L'incantesimo della spada di Amy Harmon.


Approdato in libreria lo scorso  giovedì 5 luglio grazie alla Newton Compton, ho avuto il piacere di mostrarvene qualche assaggio pubblicando dei piccoli ma gustosi estratti QUI in occasione della mia tappa del Blog Tour ufficiale. Oggi, sono pronta a recensire questo primo fantasy di Amy Harmon inserendomi nel Review Tour di cui, alla fine del post, vi allegherò il calendario per non perdere neanche una tappa.

Prima di iniziare però ci tengo a ringraziare, ancora una volta, Chiara (La lettrice sulle nuvole) che ha organizzato entrambi gli eventi di promozione del romanzo, Francesca (Libri, libretti, libracci) che ne ha realizzato la bellissima grafica e la Newton Compton per la copia digitale in omaggio.



L'incantesimo della spada

Amy Harmon


💝💝💝💝💝

Editore: Newton Compton
Prezzo: Rigido 12,00 € Ebook 4,99 €
Pagine: 384
Serie: The Bird and the Sword Chronicles #1
Genere: Fantasy

Trama: «Deglutisci, figlia. Ingoia le parole, bloccale nel profondo della tua anima. Nascondile, chiudi la bocca sul tuo potere. Non maledire, non curare. Non parlerai, ma imparerai. Silenzio, figlia. Rimani viva». Il giorno in cui mia madre è stata uccisa, ha detto a mio padre che non avrei mai più pronunciato una sola parola e che se fossi morta, lui sarebbe morto con me. Predisse anche che il re avrebbe venduto la sua anima e avrebbe ceduto suo figlio al cielo. Da allora mio padre attende di poter avanzare la sua pretesa al trono e aspetta nell’ombra che tutte le parole di mia madre si avverino. Desidera disperatamente diventare re. Io voglio solo essere finalmente libera. Ma la mia libertà richiede una fuga e io sono prigioniera della maledizione di mia madre tanto quanto dell’avidità di mio padre. Non posso parlare o emettere suoni. Non posso impugnare una spada o ingannare un re. In un regno in cui gli incantesimi sono stati banditi, l’unica magia rimasta potrebbe essere l’amore. Ma chi potrebbe mai amare… Un uccellino?


Recensione


Questo è solo il secondo libro della Harmon che leggo e la voglia di recuperare al più presto tutti i suoi romanzi che mi sono lasciata indietro è tanta, anzi, in costante aumento, L'incantesimo della spada è il suo primo fantasy e devo dire che, come sospettavo, la Harmon è senza dubbio riuscita a conquistarmi. Complice la cover bellissima ed il titolo altamente suggestivo, ho voluto fiondarmi fra queste pagine ancora prima di averne letto la trama. Poi che è successo? Ho semplicemente letto la trama e mi stava per prendere la tachicardia: dovevo avere tra le mani quel libro al più presto e così ho cerchiato in rosso la data di pubblicazione in agenda! Le aspettative erano alle stelle e di solito questo non è un bene perchè la delusione è pronta dietro l'angolo. Così non è stato invece, anzi lo straordinario incipit che ha scritto la Harmon non ha fatto altro che innalzare ancora l'asticella di un romanzo ricco di emozioni e scritto da una vera maestra.


All’improvviso c’era il fuoco anche sotto la mia pelle, e sentii il calore infiammarmi le guance e inondarmi il petto. L’ultima volta, il re era stato appena cosciente. Adesso teneva gli occhi fissi sul mio viso rendendo l’atto terribilmente intimo. Ero seduta accanto a lui sul letto, spinsi le mani sul suo cuore e chiusi gli occhi. Mi tremavano le mani, e lui le tenne ferme con le sue, premute contro le mie. «Avete paura», mormorò. Annuii, senza aprire gli occhi. «Avete paura di me?». Annuii un’altra volta. Sì, avevo paura di lui. Avevo paura di non essere in grado di aiutarlo, o peggio ancora, di riuscirci: così mi sarei condannata da sola, dichiarandomi una guaritrice. Mi sarei condannata a morte.

L'incantesimo della spada racchiude una storia portentosa e magica quanto un vero incantesimo, parla di magia, di doni, di profezie e di un regno al collasso. Parla di un re all'apparenza spietato che cela sotto le sue spoglie un ragazzo perseguitato da una maledizione, l'aquila per l'appunto, ma questo romanzo parla anche di una giovane ragazza a cui sono state tolte le parole, una ragazza esile come un uccellino, come un'allodola per la precisione. L'allodola e l'aquila mi hanno conquistata sia come personaggi singoli che come incredibile coppia. Mi hanno emozionata e tolto il sonno, non sono infatti riuscita a mettere giù questo libro tanto facilmente, sappiate solo che l'ho finito alle tre di notte e chi mi conosce sa bene quanto io odi fare le ore piccole.