lunedì 28 novembre 2016

"Disney in BookLand"di Susy ed Ely

Buongiorno a tutti miei carissimi heartreaders,
come avete trascorso il weekend? Spero sia stato pieno di meravigliose ed emozionantissime letture. A cosa vi siete dedicati? Romance? Fantasy? Young Adult? Il mio è stato un weekend passato praticamente a letto. Non sto bene in questi giorni heartreaders, è da mercoledì che non vi scrivo e mi mancate così tanto. Vi prego di scusarmi se in questi giorni sono stata un po' latitante. Spero di tornare al 100% come al solito. Mi mancate tantissimo e mi mancano i vostri blog e la blogosfera tutta. Non mi sento bene e stare al pc acuisce il mio malessere, passerà. Vedrete che passerà e ritornerò come sempre. Vi chiedo solo un po' di pazienza e, appena mi sentirò meglio, vi racconterò tutto. Fatto sta che oggi però è una giornata speciale ed io non volevo assolutamente mancare l'appuntamento con Susy!

Oggi infatti è l'ultimo lunedì del mese, vi dice niente questa data? Sono sicura di si, Il Regno dei Libri ed I miei Magici mondi. si tingono di toni fiabeschi...



Esatto, è arrivato proprio il giorno in cui Mr Disney viene a farsi una bella passeggiata nella blogosfera e viene a prendere un bel tea con me e Susy.
Disney in BookLand di Susy ed Ely" è la rubrica inventata da me e Susy del bellissimo Blog I miei Magici Mondi in cui, a cadenza mensile, associamo ad un personaggio tratto da un film Disney il personaggio di un libro che abbiamo letto, desiderando che anche voi ci scriviate se condividete le nostre scelte o se invece voi avreste preferito associare il personaggio disney del mese con quello di un altro libro.
Ho parlato di una bella tazza di tea e questo mi introduce perfettamente al personaggio di oggi. Siete curiosi? Avanti che è facilissimo con questo indizione eh. Tea + Disney cosa vi fa venire in mente? 

Rullo di tamburi... Il personaggio che io e Susy abbiamo invitato a prendere una bella tazza di tea nei nostri blog questo mese è ...

Alice


Risultati immagini per alice disney

Fino a qualche anno fa la sola Alice che conoscevo era quella del film animato nato dal genio di  Walt Disney. Poi, negli ultimi anni, abbiamo assistito alla pubblicazione di moltissimi retelling e la distanza tra me e l'Alice originale è diminuita parecchio. Tim Burton, grazie alla Walt Disney Pictures, ci ha regalato poi la sua versione di Alice ed io non gli sarò mai grata abbastanza perchè, da allora, ho iniziato ad amare oltre ogni modo il Cappellaio Matto. Ah il Cappellaio Matto, vedrete che prima o poi io e Susy riusciremo ad invitarlo a prendere un tea qui con noi!

Dicevo, gli ultimi anni sono stati, nel vero senso della parola, dedicati ad Alice e così, grazie ai retelling libreschi e cinematografici, mi è venuta voglia di leggere il romanzo che ha dato il la a tutto:

Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie di Lewis Carroll


Esatto, la vera ed originale Alice è nata dal genio di Lewis Carrol. Il titolo originale del romanzo era appunto "Le avventure di Alice nel Paese delle meraviglie" (Alice's Adventures in Wonderland), poi contratto in "Alice nel paese delle Meraviglie". Questo libro, di stampo fantasy, fu pubblicato per la prima volta nel 1865 da un matematico e scrittore inglese, il Reverendo Charles Lutwidge Dodgson, sotto il ben più noto pseudonimo di Lewis Carroll.

Credo che tutti conosciamo la trama. Alice, una bimba di circa 7 anni legge, annoiandosi, un libro senza figure mentre sta distesa nel giardino di casa. Si addormenta e sogna di veder correre un coniglio bianco, vestito di tutto punto. Inseguendolo, Alice cade nella tanat del coniglio e dalì entra in un mondo incantato in cui incontrerà personaggi incredibili come lo stregatto, il Cappellaio Matto, la lepre marzolina e la regina rossa.

Il libro ha un seguito chiamato "Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò" ma molti adattamenti teatrali e cinematografici hanno preferito unire i due volumi.

Si racconta che tutto sia nato in una soleggiata mattina estiva che Carroll traspone in versi nel suo Meriggio Dorato (proemio dell'opera), quando , in sieme al ReverendoRobinson Duckworth, si trovavano in una barca sul Tamigi con tre bambine: Lorina Charlotte Liddell (tredicenne), Alice Pleasance Liddell (di dieci anni) e Edith Mary Liddell (di otto anni).

Durante il viaggio tra Folly Bridge (vicino a Oxford) e Godstow, Carroll inventò e raccontò alle tre bambine una storia, che più tardi mise per iscritto e regalò ad Alice Liddell, che tanto aveva insistito perché lo facesse, diventò quindi Alice's Adventures Under Ground ("Le avventure di Alice nel Sotto Suolo"), che si sviluppava in soli quattro capitoli illustrati da Carroll stesso. Successivamente, Carroll decise di pubblicare la sua storia aggiungendo nuovi personaggi e situazioni e commissionando le illustrazioni a John Tenniel , dandogli così il titolo e la forma che conosciamo ancora oggi. Ne sono state fatte varie copie di molte edizioni diverse e questo testo è stato pubblicato in almeno 97 lingue.

(Fonte: Wikipedia di cui vi invito a visitare le pagine per maggiori info)

Alice secondo Walt Disney


Alice nel Paese delle Meraviglie (Alice in Wonderland) è un film del 1951 diretto da Clyde Geronimi, Hamilton Luske e Wilfred Jackson.  E' considerato il 13° Classico Disney ed uscì negli Stati Uniti il 26 luglio 1951. Si tratta di un film d'animazione prodotto dalla Walt Disney Productions e basato principalmente sul libro di Lewis Carroll "Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie", con alcuni elementi aggiuntivi da "Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò".

Nel 1932 Walt cominciò ad accarezzare l'idea di fare un film d'animazione e ripetutamente si voltò verso l'idea di fare una versione di Alice che combinava animazione e live action interpretata da Mary Pickford, e acquistò anche i diritti per le illustrazioni di John Tenniel (ancora sotto copyright all'epoca). I progetti furono interrotti poi per dare spazio alla realizzazione di "Biancaneve e i sette nani" ma Walt continuò a sognare ul film su Alice.

I tempi furono maturi dopo la guerra e Walt riprese in mano il progetto. Dapprima l'idea era quella di realizzare un film animato con elementi live ma poi Walt cambiò idea e si convinse a a realizzare un film interamente animato.

La versione italiana del film è a cura di Roberto De Leonardis, con la direzione musicale di Alberto Brandi. Nella versione italiana non furono usati i nomi tradotti dal libro, ma vennero fatte delle nuove traduzioni (il Coniglio Bianco diventa il Bianconiglio, Bill diventa Biagio, il Ghiro diventa il Toperchio, la Lepre Marzolina diventa il Leprotto Bisestile, il Dodo diventa Capitan Libeccio). Inoltre la gattina di Alice, che in originale si chiama Dinah, nella versione italiana è un gattino di nome Oreste; questo per tradurre la compitazione che ne fa Alice al Cappellaio Matto (in originale "C-A-T") nella sillabazione "O-res-te", così che in entrambi i casi il Cappellaio pensi al tè. La sillabazione di Alice è scorretta, ma il personaggio commette errori grammaticali sia nella versione originale del film che nel libro

(Fonte: Wikipedia di cui vi invito a visitare le pagine per maggiori info)

Alice secondo Tim Burton - Walt Disney Production


Immagine correlata
Alice in Wonderland è un film del 2010 diretto da Tim Burton. Il film narra di eventi seguenti alle avventure vissute dalla ragazzina narrate nel romanzo Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie di Lewis Carroll. Difatti la ritroviamo cresciuta, all'età di diciannove anni.

Tra gli interpreti principali del film figurano Johnny Depp (Il cappellaio matto), Mia Wasikowska (Alice), Anne Hathaway (La Regina bianca), Helena Bonham Carter (La Regina rossa).

Il film mescola tecnologie visive e di fotografia tra live action e motion capture.

Il sequel "Alice attraverso lo specchio" ha visto la luce in tutte le sale cinematografiche la scorsa primavera.

Entrambi film che ho personalmente amato, la firma di Tim è evidente e Tim, per me, è proprio un genio!

(Fonte: Wikipedia di cui vi invito a visitare le pagine per maggiori info)


Ed ora andiamo a noi... chi sarà la mia Alice nel paese delle meraviglie? Pronti a scoprirlo? Andiamo allora!

La mia Alice è .... Cath di "Fangirl"



Fangirl
Rainbow Rowell

Editore: Piemme
Prezzo: Rigido 17,00€ Ebook 6,90
Pagine: 516
Serie: Autoconclusivo

Trama: Approdata all'università, dove la sua gemella Wren vuole solo divertirsi tra party, alcool e ragazzi, la timidissima Cath si trova sola per la prima volta e si rinchiude nella sua stanza a scrivere la fanfiction di cui migliaia di fan attendono il seguito. Ma una compagna di stanza scontrosa con il suo ragazzo carino che le sta sempre intorno, una professoressa di scrittura creativa che pensa che le fanfiction siano solo un plagio, e un affascinante aspirante scrittore che vuole lavorare con lei, obbligheranno Cath ad affrontare la sua nuova vita…. 


Ho adorato Fangirl, lo sapete bene se avete letto la mia recensione (cliccate qui) . Ho scelto Cath come mia Alice perchè, vedete, lei vive nel mondo di "Carry on, Simon", la sua fanfiction, così come Alice nel suo Wonderland. Cath è la prima vera fangirl perchè per lei "Carry on" è la sua vita, per lei quei personaggi sono parte di se stessa, parte del suo cuore. Simon e Buz sono reali per lei, anche forse più reali delle persone che la circondano. Alice è così, è davvero caduta nella tana del bianconiglio ed ha trovato Wonderland oppure è Wonderland stesso ad essere nato grazie a lei?
"Carry on, Simon" è arrivato ad essere Cath stessa, talmente intrecciate sono le vite di Cath e Simon che non si può distinguere l'una dall'altra.

Pensando a quale personaggio avrei mai potuto associale ad Alice, ho subito pensato a Cath. Due ragazze che danno vita ad un loro mondo meraviglioso in cui si perdono, naufragano, respirano, vivono. Si sentono se stesse. 


E voi che ne dite heartreaders? La mia scelta pensate sia stata sovversiva? Avete letto Fangirl? Conoscete Cath? Chi è la vostra Alice? Non dimenticate di scrivermelo eh, sono curiosissima.

Ed adesso è proprio arrivato il momento di volare da Susy per scoprire chi è la sua Alice.. pronti? Andiamo insieme!


L'abbraccio più grande del mondo,

36 commenti:

  1. Ciao Ely!
    Di Alice mi piacciono più i retelling che la fiaba originale!!!
    Fangirl è un libro che vorrei leggere!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara erica, Fangirl mi è davvero rimasto nel cuore, spero tanto lo leggerai presto anche tu <3

      Elimina
  2. Aaah il cappellaio matto!! Si dobbiamo invitarlo nella nostra rubrica sicuramente!

    RispondiElimina
  3. Mi piace tantissimo questa rubrica *-*
    Alice è una delle mie protagoniste Disney preferite, ma preferisco il film di Tim Burton, che reputo un vero genio! Adoro il suo stile e che dire del Cappellaio Matto? Se riuscirete ad invitato per una tazza di thè, vi prego di invitarmi, voglio commissionargli un bel cappello!
    Fangirl ce l'ho sullo scaffale e voglio leggerlo al più presto, vedrò se Cath sarà anche per me Alice! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silviaaaaaa, ma certo che ti inviteremo .. sarà un thè pazzo ed indimenticabile vedrai ;) Anche io voglio commissionare un bel cappello al Cappellaio *_*

      Elimina
  4. Ciao, mi spiace tu stia male purtroppo in questo periodo i mali di stagione sono frequenti. Mi piace il cartone di Alice e adoro e venero il film di Tim Barton xD Jhonny Depp nei panni del cappellaio matto era fantastico. L'abbinamento con Fangirl mi piace, purtroppo devo ancora leggerlo ma sono curiosissima. Rimettiti presto, baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Serena <3 <3 Amiamo alla follia entrambe Tim Burton e Johnny Depp allora, spero leggerai presto Fangirl, io l'ho amato molto, fammi sapere allora <3

      Elimina
  5. Ely, come mi dispiace sapere che non stai bene! ç_ç
    Spero che tu possa riprenderti al più presto e tornare più in forma che mai!
    Tornando all'argomento del post, credo che non avresti potuto fare un'associazione migliore e l'hai spiegata benissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Aliceee <3 Vedrai che mi riprendo, occorre solo un po' di tempo mi sa <3 Sono felicissima che la mia associazione tra Alice e Cath ti sia piaciuta *_*

      Elimina
  6. No vabbe Ely ma questa diventerà la mia rubrica preferita!!! Adoro la Disney da sempre, ne ho una vera e propria ossessione e aspetterò con ansia questi post...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sono stra super felicissimissima Ale, grazieeee <3

      Elimina
  7. Ciao Ely, mi spiace tu stia non tanto bene, vedrai che ti riprenderai presto <3
    Bellissima questa accoppiata, io inizierò Fangirl proprio in questi giorni (la tua recensione mi ha convinto a dargli una possibilità) e ti dirò se rivedrò Alice nella protagonista di questo libro!
    Un abbraccio grandissimo :-**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maria cara grazie <3 Sono felicissima leggerai fangirl, non vedo l'ora di sapere che ne pensiii *_* Fammi sapere, io sono pronta a fangirlare quando vuoi <3

      Elimina
  8. Beh direi che non c'è accoppiata più giusta Ely! Io non sono una fan di Alice, ma Cath decisamente ce la vedo nel ruolo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Inkkk che bello sono felicissima ti sia piaciuta l'accoppiata ;)

      Elimina
  9. Ciao Ely! Mi piace tantissimo Alice *_* Sai che ragionandoci la nostra Cath è molto somigliante? Carry on è un po' il suo paese delle meraviglie :-)
    Un abbraccio e riprenditi presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luciaaa sono felicissima di sapere che sei d'accordo con la mia accoppiata ;) un bacione

      Elimina
  10. Ely, non dirle neanche queste cose, rimettiti e non preoccuparti, che noi ci siamo sempre e il tutto non si riduce a uno squallido "scambio di commenti"!!
    Detto questo, ti auguro di stare presto meglio, perchè anche a noi mancano i tuoi articoli spumeggianti e gioiosi:-*
    Alice è uno dei miei personaggi preferiti (forse perchè mi chiamo come lei?xD), e se dovessi trovarle una controparte letteraria (questa volta sono preparata, eheh), direi... Peter Pan! Un altro classico ripreso dalla Disney, un eroe invece di un'eroina... La verità è che, secondo me, anche Peter vive in un mondo oltre la realtà, un mondo di fantasia e meraviglia ma anche di pericolo e crudeltà.
    Un abbraccio e riposati!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Virginia cara ma allora ti chiami Alicee è un bellissimo nome complimenti <3 Mi piace tantissimo <3 <3 e che bell'accoppiata Alice e Peter non ci avrei mai pensato, grande! *_* E grazie mille per la tua dolcezza, non sono ancora al top ma vedrai che pian piano mi riprenderò :*** un bacione

      Elimina
  11. Ciao Ely è bello leggere questa rubrica perchè ogni volta salta fuori qualcosa di nuovo. Io e Carroll non abbiamo un buon rapporto ho odiato la sua alice in entrambe le storie mentre la rappresentazione disney mi piace moltissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sayaa grazie! Disney è sempre magia, amo tutti i suoi film <3

      Elimina
  12. Ciao Ely, mi dispiace tanto che non stai bene, riprenditi presto! ♥
    Quand'ero piccola il cartone Disney di Alice mi piaceva, pur non rientrando tra i miei preferiti, ma solo con i film di Tim Burton sono stata letteralmente conquistata dalla storia di Alice! ^_^
    Fangirl m'incuriosisce sempre di più e, anche se non ho letto il libro, la tua associazione sembra proprio carina e calzante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Licia <3 <3 <3 Sono felicissima di sapere che siamo due grandissime fan di Burton *_*

      Elimina
  13. Ciao Ragazze <3 che bella questa rubrica *-* Fangirl avrei dovuto iniziarlo, ma alla fine ho deciso di dare la precedenza al romanzo nuovo della Premoli. Diciamo che l'uso della terza persona in Fangirl mi ha molto condizionata sulla scelta ( ehh lo so, i gusti son gusti e.e)... comunque, Alice è un bellissimo personaggio**
    Per Ely, rimettiti presto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nicky <3 anche a me è piaciuto molto il libro della Premoli, leggerò senz'altro qualcos'altro di suo <3

      Elimina
  14. Cara Ely, amo tantissimo il modo che hai di spiegare queste favole!
    Le diamo per scontate, ma in realtà nascondono origini di cui spesso non si è a conoscenza!
    Anch'io ho visto il film di Tim Burton, e mi è piaciuto moltissimo! Ora dovrò recuperare il secondo! :)
    La favola invece non era tra le mie preferite... Non so perché ma il cartone della Walt Disney mi faceva paura!! :) :)
    Un bacione! <3 <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Jasmine grazie di cuore <3 E' vero, a volte è bello andare alla fonte per riscoprire le favole che amiamo <3 ho amato molto entrambi i film di Tim, per me è davvero un grande ;)

      Elimina
  15. Ciao dolce Ely, spero vivamente che tu stia un pochino meglio e che presto tornerai a colorare il tuo blog con la tua dolcissima magia fatta di parole e di immagini. Ma già adesso vedo che con questa rubrica sei tornata te stessa alla grande! <3 Come si fa a non amare Alice? *___* Io adoro la storia originale, adoro la versione di Burton, insomma adoro tutto di lei. Ho la camera con tanti pupazzetti dello Stregatto che amo alla follia ma tutti i personaggi di Alice sono straordinari e meravigliosi.
    E avendo letto anche io Fangirl, posso dirti che mi trovo perfettamente d'accordo con te! <3
    Un abbraccio fortissimo gemellina! :*****

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gemellina che bello lo stregatto!! *_* Ho visto su internet dei pupazzi bellissimi ma non sono ancora riuscita a comprarli *_* Sono felicissima di sapere che la mia accoppiata ti sia piaciuta <3 Un bacionee

      Elimina
  16. Eh la cara Alice non poteva mancare :) Trovo che la tua scelta sia azzeccatissima. Cath è perfetta come Alice.

    RispondiElimina
  17. Voglio anche io il tèèèèè. Il mio invito sarà andato perso T.T

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara ma preparo pure una torta per l'occasione <3

      Elimina
  18. Ely spero che già oggi tu stia meglio <3
    La fiaba di Alice non è tra le mie preferite, anche se da piccola avevo un libro Disney da cui copiavo e disegnavo spessissimo proprio le scene di questa fiaba. Voglio invece vedere i due film di Tim Burton, li ho in programma a Dicembre proprio per un'idea che ho su gennaio per il blog...
    Invece amo tantissimo i retelling, e se hai un debole per il Cappellaio Matto allora (se non l'hai letto) ti consiglio "Alice from Wonderland" di Alessia Coppola <3

    RispondiElimina
  19. Alice e Cath... accoppiata perfetta!!! Spero che tu stia meglio
    Un abbraccio

    RispondiElimina