giovedì 30 giugno 2016

#Recensione "Non è la fine del mondo" di Alessia Gazzola

Buongiorno a tutti miei carissimi heartreaders, se la scorsa settimana ho scritto due recensioni entusiaste e con il cuore che martellava d'amore, questa, invece, mi trova costretta a scriverne solo una e non altrettanto positiva purtroppo. Devo dire che sono stata un po' frenata nelle mie letture da ben tre importantissimi fattori; uno, il delirio delirioso, ovviamente, che ha tenuto banco ininterrottamente ogni giorno rubandomi senza pietà energia e tempo; due, il caldo che ha incendiato le giornate dall'oggi al domani senza preavviso e tre, beh, il terzo è il fatto più importante a dire la verità e cioè che il libro di cui vi parlerò oggi non mi "ha presa" completamente, anzi, mi sono in gran parte annoiata leggendolo. Quindi si, quella di oggi è una recensione da lettrice delusa. Iniziamo?
  
Titolo: Non è la fine del mondo
Autore: Alessia Gazzola
Casa Editrice: Feltrinelli
Pagine: 224
Prezzo: € 15,00
Data di pubblicazione: 26  maggio 2016
Emma De Tessent. Eterna stagista, trentenne, carina, di buona famiglia, brillante negli studi, salda nei valori (quasi sempre). Residenza: Roma. Per il momento – ma solo per il momento – insieme alla madre. Sogni proibiti: il villino con il glicine dove si rifugia quando si sente giù. Un uomo che probabilmente esiste solo nei romanzi regency di cui va matta. Un contratto a tempo indeterminato. A salvarla dallo stereotipo dell’odierna zitella, solo l’allergia ai gatti.
Il giorno in cui la società di produzione cinematografica per cui lavora non le rinnova il contratto, Emma si sente davvero come una delle eroine romantiche dei suoi romanzi: sola, a lottare contro la sorte avversa e la fine del mondo. Avvilita e depressa, dopo una serie di colloqui di lavoro fallimentari trova rifugio in un negozio di vestiti per bambini, dove viene presa come assistente. E così tutto cambia. Ma proprio quando si convince che la tempesta si sia finalmente allontanata, il passato torna a bussare alla sua porta: il mondo del cinema rivuole lei, la tenace stagista.
Deve tornare a inseguire il suo sogno oppure restare dov’è? E perché il famoso scrittore che Emma aveva a lungo cercato di convincere a cederle i diritti di trasposizione cinematografica del suo romanzo si è infine deciso a farlo? E cosa vuole da lei quell’affascinante produttore che continua a ronzare intorno al negozio dove lavora?

mercoledì 29 giugno 2016

W.... W... W... Wednesdays!!

Buongiorno a .... ZZZzzzzzzzz... ehm.... scusate, mi ero addormentata.... ehm, dicevo, buongiorno a tutti heartreaders .... Zzzzzzzz.. 



Scusate heartreaders, ci sono ricascata, mi ero riaddormentata. Sonno, sonno, sonno, sonnissimo (ma si può dire?!). Essendo mercoledì questo è il giorno in cui facciamo il punto della situazione riguardo alle nostre letture è vero ma, come accade sempre qui nel Regno dei Libri, questo è anche il giorno in cui colgo sempre l'occasione per dare un tema alla settimana in corso, e questo è quello di oggi heartreaders, la sonnolenza atavica che, complice l'afa improvvisa, mi sta buttando giù che non vi dico. Caldo e sonnolenza vanno a braccetto lo so, aggiungete il delirio delirioso che allieterà le mie giornate lavorative fino ad agosto e, beh ovvio, basta ed avanza per sapere che l'unica cosa che vorrei fare sarebbe una bella pennichella cullata dall'aria conizionata. Visto che però non si può e che fra pochissimo devo ritornare ai posti di combattimento al lavoro, ecco che invece è meglio tirasi su il morale parlando di libri e di letture e quindi andiamo subito a dedicarci alla nostra rubrica del Mercoledì dal titolo "W.... W... W... Wednesdays", ossia la rubrica inventata da MizB del Blog Should Be Reading in cui ogni mercoledì vi aggiorno sulle mie letture rispondendo a tre domande: 

What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

* What did you recently finish reading? (Quale libro hai appena finito?)

* What do you think you'll reading next? (Quale sarà la tua prossima lettura?)



Prima di rischiare di cedere al sonno atavico, meglio iniziare subito con le mie risposte, non vedo l'ora di leggere le vostre!

lunedì 27 giugno 2016

"Disney in BookLand"di Susy ed Ely #1

Buongiorno a tutti carissimi heartreaders oggi sono molto emozionata, devo essere sincera. Perchè? Beh perchè oggi diamo il via alla prima rubrica crossover tra il Il Regno dei Libri ed il blog "I Miei Magici Mondi" della carissima e talentuosissima Susy. Ricevere la sua mail per me è stato davvero una sorpresa ed, insieme, una grande emozione; ovviamente alla domanda "ti va di curare una rubrica insieme?" la mia risposta è stata un immediato, spontaneo e sincero si, si, si ed ancora si! Abbiamo subito approntato i dettagli della rubrica e devo dire che elaborare il progetto con Susy è stato davvero stimolante, pensare insieme si è rivelato allo stesso tempo naturale ed entusiasmante. La base dalla quale siamo partite è Disney, ovviamente. "Disney in BookLand di Susy ed Ely" è la rubrica inventata da me e Susy in cui a cadenza mensile assoceremo ad un personaggio tratto da un film Disney il personaggio di un libro che abbiamo letto, aspettandoci e desiderando che anche voi ci diciate se condividete le nostre scelte o se invece voi avreste preferito associare il personaggio disney del mese con quello di un altro libro.

E adesso, carissimi miei heartreaders, che ne dite di scoprire con quale personaggio vogliamo inaugurare la nostra rubrica?

 


sabato 25 giugno 2016

Nuova Grafica realizzata da The Ink Spell

Ciao a tutti miei carissimi heartreaders, oggi è stata una giornata di magia per Il Regno dei Libri come potete vedere il blog ha cambiato veste. No no, so cosa state pensando, non sono stata io a fare la magia, non ne sarei assolutamente capace vi assicuro. Chi è la mia fatina magica? beh una cara, dolcissima amica, il mio genietto della grafica, la talentuosissima Jessica (che io chiamo affettuosamente Ink) del bellissimo Blog The Ink Spell!



La magia più grande che ha compiuto il blog è stata proprio quella di far nascere splendide amicizie, vere, sincere e genuine.

Ink, mi hai chiesto tu stessa se mi serviva una mano perchè mi hai vista in difficoltà, da vera amica mi hai aiutata ed hai compiuto una magia che da sola non avrei saputo fare neanche in vent'anni. Sei la fata madrina che ha regalato un bellissimo vestito da ballo completo di scarpette di cristallo al mio amatissimo Regno dei Libri.



Grazie di cuore, non avrei mai potuto sognare una grafica più adatta al mio blog, hai capito cosa desiderato e l'hai realizzato mille volte più bello, sei grande!

Grazie Ink, sei una vera amica!

Ed a  voi heartreaders piace la nuova grafica de Il Regno dei Libri realizzata da The Ink Spell? Spero tanto che vi piaccia quanto piace a me..

l' abbraccio più grande del mondo,
Ely



venerdì 24 giugno 2016

Anteprime DeA: un romantico Luglio per noi

Buongiorno miei carissimi heartreaders, il post di oggi lo dedico all'estate ed in particolare alle proposte che la DeAgostini porterà, per la nostra gioia, in libreria. Spero proprio di dedicare l'estate alle letture che, durante l'anno, mi sono dovuta lasciare indietro per mancanza di tempo ma di certo non resisterò alle nuove pubblicazioni e, complici le ferie, non vedo l'ora di perdermi in quelle oasi di pace e gioia che sono le librerie. 


La nostra amata DeA ha in serbo bellissime sorprese per le più romantiche. Tenetevi forte, sto parlando di una cosa grossa, qualcosa che farà brillare i nostri gli occhietti, si tratta di gioiellini assolutamente da regalare alle nostre librerie. 
Di cosa parlo? Beh della ristampa di classici senza tempo. Tutti tirati a lucido con un nuovo look, splendenti ed unici, coloreranno le nostre librerie. Non ci credete? Guardate quanto sono belli, io me ne sono innamorata!

Saranno in libreria dal 12 Luglio questi primi quattro titoli che inaugureranno la collana DeA Classici, tutti coloratissimi, curatissimi e con stupende e coccolose cover soft touch. 


Una festa in maschera, musica e vino in abbondanza. Al giovane Romeo Montecchi basta un semplice sguardo per innamorarsi perdutamente della bellissima Giulietta. Ma Giulietta non è una ragazza qualunque: è la figlia del nobile Capuleti, acerrimo rivale dei Montecchi. Tra le due casate non scorre certo buon sangue, e ogni scusa è buona per sfidarsi a duello. Eppure Romeo non ha dubbi: sa che, se non riuscirà a conquistare la fanciulla, la sua vita non sarà più la stessa. Così, incurante dei pericoli e avvolto dal buio della notte, s’introduce di nascosto nel giardino dei suoi nemici per poterla ammirare da lontano. Senza immaginare che anche Giulietta sogna di incontrare di nuovo il ragazzo che le ha rubato il cuore. Tra le stradine acciottolate di Verona, sotto il caldo sole estivo, si dipanano le vicende degli amanti più famosi di tutti i tempi.
Saprà il sentimento puro e incondizionato che lega due anime gemelle spegnere l’odio inestinguibile delle loro casate?





Elizabeth Bennet è tutto quello che una ragazza in età da marito dovrebbe essere: bella, istruita, brillante. Ecco perché la madre spera di poter combinare per lei un ottimo matrimonio. Elizabeth però non ha alcuna intenzione di sposarsi. Almeno finché non avrà trovato il vero amore. E il vero amore bussa alla sua porta con il volto di Mr Darcy, lo scapolo più ambito di Inghilterra. Darcy è ricco, colto, straordinariamente affascinante. Ma è anche l’uomo più irritante e orgoglioso che Elizabeth abbia mai conosciuto. L’unico che riesca a farla accendere di rabbia e di passione con la stessa intensità. Tra litigi e incomprensioni, riuscirà Elizabeth a riconoscere il sentimento che agita davvero il suo cuore?
La storia d’amore più romantica di tutti i tempi. L’indimenticabile ritratto di due anime opposte eppure uguali, destinate a incontrarsi.

Occhi neri, capelli d’ebano e pelle di pesca. Lei è Marguerite Gautier, la fanciulla più affascinante e chiacchierata di Parigi. Le donne la invidiano, gli uomini la desiderano, tutti ne parlano. Ma Marguerite è un lusso per pochi e sa come tenere al guinzaglio i suoi spasimanti, siano abbienti signori o irrequieti rampolli di buona famiglia. Eppure per il timido e gentile Armand Duval, appena giunto in città, lei è solo la più bella ragazza mai vista, l’unica capace di far battere il suo cuore e di umiliarlo nello stesso tempo. Deciso a conoscerla nonostante tutto, Armand scoprirà che dietro la vita sfrenata di Marguerite si celano malattia e solitudine, e lotterà per conquistarne non il fragile corpo, bensì ciò che nessuno prima di allora ha mai avuto: il cuore.




È l’estate del 1922 quando il giovane Nick Carraway si trasferisce a New York, in un piccolo cottage a pochi passi dalla villa più sontuosa di Long Island. È la villa di Jay Gatsby, un uomo d’affari noto per le magnifiche feste che è solito organizzare nella sua dimora. Ogni sabato sera centinaia di invitati, in abiti scintillanti e auto di lusso, si danno appuntamento a casa di Gatsby, tra musica e fiumi di champagne. E mentre i mesi passano, la curiosità di Nick aumenta. Finché un giorno anche lui riceve un invito. Così, davanti agli occhi di Nick, oltre alle porte della villa, si spalanca il segreto celato in fondo all’animo dell’enigmatico vicino: Jay Gatsby organizza feste straordinarie nell’ingenua e romantica speranza di ritrovare Daisy, la donna che ha amato con tutto il cuore e poi perduto. La commovente storia di una passione folle e disperata sullo sfondo di un’epoca e di una città sfavillanti.


Spero tanto che questa collana diventi sempre più corposa e vi si aggiungano altre imperdibili e preziosissime perle!

Ma non finisce qui, sempre dal 12 Luglio in libreria troveremo ancora novità.



Titolo: Torna da me
Autrice: Mila Gray
Casa Editrice: DeA
Pagine: 320
Prezzo ebook: €4,99
Un’auto militare ferma sotto casa alle sette del mattino. Non può significare nulla di buono, soprattutto se sia tuo fratello che l’amore della tua vita sono soldati impegnati in una rischiosa missione in Afghanistan. Quando Jenna Kingsley, diciott’anni appena compiuti, occhi verdissimi e un viso tutto lentiggini, apre la porta al cappellano dei Marine in alta uniforme, il mondo le crolla addosso in un istante. Mentre il cuore batte a mille, il suo pensiero vola all’estate appena trascorsa. Quella in cui lei e Kit, migliore amico di suo fratello Ridley, sono caduti l’una nelle braccia dell’altro. Sono anni che Jenna stravede segretamente per Kit, bello e sexy da togliere il fiato, e proprio adesso che lui ha scoperto di ricambiarla, l’idea di perderlo è insopportabile. E pazienza se il padre, l’inflessibile Colonnello Kingsley, non fa mistero dell’odio che, per motivi mai davvero chiariti, nutre per il ragazzo. Mentre Jenna si prepara a ricevere la tragica notizia dalle labbra del cappellano, un’unica, atroce domanda le martella in testa: chi dei due è morto? Suo fratello Ridley oppure Kit?





Titolo: Come lui nessuno mai
Autrice: Bethany Chase
Casa Editrice: DeA
Pagine: 352
Prezzo ebook: €4,99
Tutte noi ne abbiamo uno. È il Grande Se della nostra vita: l’amore che avrebbe potuto essere e non è stato. Per Sarina Mahler – architetto trentenne di Austin, Texas – si chiama Eamon Roy, occhi penetranti e fisico da urlo scolpito da anni di allenamenti come nuotatore olimpionico. Praticamente perfetto. E imperdonabile, per il modo in cui la lasciò senza preavviso né spiegazioni. Adesso, dopo anni di assenza, Eamon è tornato in città, e pretende che sia proprio Sarina a seguire la ristrutturazione della sua nuova casa. L’occasione professionale è troppo ghiotta perché lei possa permettersi di rinunciare. Tanto più che, fidanzata con l’impeccabile Noah, non ha nulla da temere da Eamon, dal suo famigerato sorriso e dai suoi modi premurosi e attenti, così lontani dal ragazzo brusco e taciturno che ricordava. E allora come spiegare il brivido di pura emozione che le percorre la schiena ogni volta che i loro sguardi si incrociano?
Sexy, sincero, appassionante, Come lui nessuno mai mette in scena il più classico dei triangoli in una commedia piena di humor, di sorprese e di saggezza.

Io sono andata letteralmente in brodo di giuggiole!!! 
E voi heartreaders? Sapevate della nuova collana DeA Classici? Quali Classici vorreste fossero ristampati in queste nuova bellissima edizione? Vi incuriosiscono le nuove uscite di narrativa?


Non vedo l'ora di sapere cosa ne pensate ovviamente..

L'abbraccio più grande del mondo,
Ely

mercoledì 22 giugno 2016

W.... W... W... Wednesdays!!


Buongiorno a tutti heartreaders, è mercoledì e noi siamo qui pronti a fermarci un attimo per fare il punto della situazione sulle nostre letture. Ma, come ogni volta,  questo nostro appuntamento fisso, cadendo proprio nel bel mezzo della settimana, è l'occasione ideale per dare un tema alla settimana in corso. Se lo scorso appuntamento ci aveva visti cantare speranzosi sulle note di Mary Poppins, oggi devo ammettere che di speranza ne ho pochina. Ho avuto, e sto avendo, una settimana che definire deliriosa è poco. Una settimana in cui sto fuori casa qualcosa come 15 ore al giorno e quando torno non trovo nessuna fatina buona che abbia, nel frattempo, sistemato, pulito e cucinato la cena! E quindi il tema della settimana non può che essere questo, pronti a scoprirlo?

work office emily blunt job company

Esattamente si, mi viene in soccorso la mitica Emily di "Il Diavolo veste Prada", uno dei pochissimi film tratti da un libro che adoro e che vedrei e rivedrei mille volte. Certo non lavoro per Vogue, ah se volessi, ma purtroppo sono stressatissima comunque, potete tranquillamente immaginarmi con la stessa espressione di Emily, giuro.  Tra parentesi heartreaders, lo adorate anche voi questo film? 



Avendo abbondantemente sproloquiato a tema anche questa volta, andiamo velocissimi al sodo (si, anche perchè fra pochissimo dovrò scappare di nuovo al lavoro) e quindi andiamo subito a dedicarci alla nostra rubrica del Mercoledì dal titolo "W.... W... W... Wednesdays", ossia la rubrica inventata da MizB del Blog Should Be Reading in cui ogni mercoledì vi aggiorno sulle mie letture rispondendo a tre domande: 


What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

* What did you recently finish reading? (Quale libro hai appena finito?)

* What do you think you'll reading next? (Quale sarà la tua prossima lettura?)



Iniziamo subito heartreaders, ecco le mie risposte, che aspettate, mi piacerebbe tanto leggere le vostre!


 What are you currently reading? 

(Cosa stai leggendo?)



Si heartreaders, da ieri mi sono catapultata in questo nuovo universo creato da Alessia Gazzola che, avendo lasciato in pace Alice Allevi solo per qualche mese, ci fa incontrare una nuova protagonista che questa volta non ha nulla a che fare con il mondo della medicina legale. Ho letto le prime pagine e per ora mi sto ambientando bene in questa nuova storia. Lo stile di Alessia (si, amo tanto i suoi libri che mi sembra quasi di conoscerla e di averla fra le mie amiche) dicevo, lo stile è sempre diretto, immediato e, anche per questo coinvolgente. Per ora mi sta prendendo, passatemi l'espressione, io ed il mio cervello in questo momento siamo ai ferri corti!


 What did you recently finish reading? 

  (Quale libro hai appena finito?)

  

"Tutta la verità su Gloria Ellis" e "Ti darò il sole" sono due libri che mi hanno davvero colpita e fatto riflettere.  Come sapete se avete letto le mie recensioni sono riuscita a "sentirli" vibrare nel cuore entrambi. ( qui la mia recensione su "Tutta la verità su Gloria Ellis" e qui la mia recensione su "Ti darò il sole")


What do you think you'll reading next? 

(Quale sarà la tua prossima lettura?)


E qui vi volevo, bella domanda, ho iniziato solo adesso "Non è la fine del mondo" di Alessia Gazzola e quindi davvero non ho idea di cosa leggere dopo. Per il momento vorrei solo trovare qualche minutino in più da dedicare a questo libro.
E queste sono le mie risposte carissimi heartreaders, non vedo l'ora di leggere le vostre e di parlarne insieme. Come sempre, vi chiedo anche di perdonare il mio , oramai abituale, sclero del mercoledì!
E vi lascio con l'ultima gif, la mia preferita, quella che mi fa adorare letteralmente Miranda Priestly. Certo la sua vita privata è a pezzi lo so e di certo questo non posso proprio invidiarglielo ma.... heartreaders altro che se ha fascino. Per una giornata che bello sarebbe poter vestire i suoi panni. Amaziiiing!

movie meryl streep sunglasses devil wears prada


L'abbraccio più grande del mondo,
Ely

martedì 21 giugno 2016

#Recensione "Ti darò il sole" di Jandy Nelson

Buongiorno carissimi heartreaders, oggi vi scrivo per recensire un romanzo così potente da poterlo tranquillamente paragonare ad un pugno, anzi no ad una serie di pugni fortissimi ed inaspettati. Un pugno in faccia che stordisce, un pugno al petto che ti toglie il fiato, un pugno allo stomaco che ti fa sentire vuoto. E questo pugno  libro è "Ti darò il sole" di Jandy Nelson.


Titolo: "Ti darò il sole"
Autore: Jandy Nelson
Casa Editrice: Rizzoli
Pagine: 500
Prezzo: E 16,00
Data di pubblicazione: 26 Maggio 2016

Trama: Solo un paio d’ore dividono Noah da Jude, ma a guardarli non si direbbe nemmeno che sono fratelli: se Noah è la luna, solitaria e piena di incanto, Jude è il sole, sfrontata e a proprio agio con tutti. Eppure i due gemelli sono legatissimi, quasi avessero un’anima sola. A tredici anni, su insistenza dell’adorata madre stanno per iscriversi a una prestigiosa accademia d’arte. Tecnicamente è Noah ad avere il posto in tasca – è lui quello pieno di talento, il rivoluzionario, l’unico che nella testa ha un intero museo invisibile – e invece in un salto temporale di tre anni scopriamo che è Jude ad avercela fatta, ma anche che i due fratelli non si parlano più, che Noah ha smesso di dipingere, che si è normalizzato, e che Jude si è ritirata dal mondo che tanto le calzava a pennello. Cos’ha potuto scuotere il loro legame così nel profondo?In un racconto a due voci e a due tempi, Noah e Jude ci precipitano tra i segreti e le crepe che inevitabilmente si aprono affacciandosi all’età adulta, ma anche nelle coincidenze che li risospingono vicini, laddove, forse, il mondo può ancora essere ricucito.

Recensione:  "Ti darò il sole " di Jandy Nelson è un libro che ricorderò sempre, questo è certo. Avevo sentito parlare di questa scrittrice, mi avevano avvertita dicendomi che la sua penna mi avrebbe conquistata. Mentre leggevo, come piace fare a me, ho abbassato ogni difesa ed il risultato è stato che, una dopo l'altra, le sue parole mi hanno lasciato ferite profondissime. Non è un libro semplice, non è una passeggiata soleggiata come il titolo potrebbe far pensare. La cover potrebbe trarre in inganno, tutti quei colori e quella vitalità che trasmette non sono una premessa, forse possiamo dire che sono, invece, una promessa. E la strada per ritrovarle quelle sfumature è lunga e tortuosa. 
La storia viene raccontata a due voci. Un capitolo tocca a Jude, l'altro a Noah ma le loro voci ci giungono da momenti diversi. Noah racconta il "prima" dell'incidente d'auto che gli ha portato via sua madre; Jude ci parla del "dopo", quando a 16 anni inaspettatamente qualcuno preme il tasto "play" per far ripartire la sua vita. Dalla struttura del romanzo, ossia da questo racconto a due voci speculari ma separate, trapela l'essenza della storia. Noah e Jude sono gemelli, non è esistito un respiro che Jude non abbia condiviso con Noah. Sin da piccoli si sono considerati come un'unica, inscindibile, essenza. La chiamavano "mescolanza", si mettevano uno di fianco all'altro, i loro corpi uniti tanto da aderire perfettamente e sincronizzavano i respiri. Un solo corpo ed una sola anima. NoaheJude, senza spazzi, un unico nome, un'unica persona.
"A differenza della maggior parte degli esseri umani sulla Terra, noi eravamo insieme fin dalla nostra prima cellula, e siamo arrivati qui insieme. Ecco perché praticamente nessuno nota che Jude parla per tutti e due, perché sappiamo suonare il pianoforte solo a quattro mani e da soli non ci riusciamo, perché non possiamo giocare a morra cinese, visto che in tredici anni mai una volta abbiamo scelto cose diverse. Sempre così: tutti e due sasso, tutti e due forbice, tutti e due carta. Quando non disegno lei e me così, ci disegno come persone a metà."
Il loro gioco preferito era dividersi il mondo, gli alberi a Noah, i fiori a Jude e via dicendo. Ed ecco il perchè del titolo "ti darò il sole", spinta da una forza smisurata ed inspiegabile Jude consegna il sole a Noah e le stelle e gli oceani, gli consegna il mondo, si priva di tutto pur di avere un dipinto di Noah. Perchè? Beh questa è una storia che scoprirete da soli, una storia nella storia che mi ha lasciata senza fiato e che vi lascerò scoprire da soli.

Ho parlato di un dipinto si, questo libro è pieno d'arte, l'arte anzi è la sua anima, la fiamma che alimenta si Noah che Jude. Noah dipinge, anzi di più, vede il mondo come un dipinto, sente il mondo come se lo stesse dipingendo. Soffre, ama, vive dipingendo nella sua testa il mondo. A 13 anni Noah prende coscienza di se stesso. Sa che è innamorato di un ragazzo e vive questo sentimento forte e incontrollabile anche grazie alla sua arte. Si sente davvero se stesso solo mentre dipinge perchè  nei suoi dipinti mette tutta la sua anima, il suo cuore e la sua essenza. Anche Jude è un'artista, lei vede e sente con le mani, desidera con le mani, lei scolpisce. E la fonte d'ispirazione della loro arte è la madre. Quando lei rimane vittima dell'incidente stradale che la porta via, il sole tramonta sulle vite di Noah e Jude. Anzi no, non è esatto dire che il sole tramonta, il sole sparisce, nettamente, all'improvviso mentre splendeva alto nel cielo. La vita di Noah e Jude si fa buia, immediatamente, inesorabilmente. Jude si taglia i capelli, taglia ogni ponte con la se stessa di prima, un senso di colpa le attanaglia il cuore. Mette in stand by la sua vita. Si chiude a se stessa, a Noah, al mondo, alla vita, all'arte. Noah inserisce il pilota automatico alla via vita. Si nasconde anche lui, diventa un'altra persona.
"Ho il sospetto che dentro quell’impenetrabile fortezza di conformismo che è diventato Noah, ci sia un museo completamente impazzito."
Tutto il libro è un continuo di emozioni. Non c'è pagina che non ferisca. Non c'è parola che non sia pesante come un macigno, non c'è immagine che non ti spezzi il cuore. Ho segnato così tante frasi, le ho sottolineate, le ho cerchiate, le ho sentite, pesanti e potenti.
In certi momenti mi sono sentita annegare nel dolore. Nella paura. Mi sono sentita bloccata, muta,stanca, frenata come Jude. Mi sono sentita imprigionata, isolata come Noah. Ho amato allo stesso modo Noah e Jude, li ho trovati in ogni parola. La Nelson li ha disegnati così nitidamente che le loro immagini sono nella mia mente e nel mio cuore splendenti, fluttuanti (e se avete già letto il romanzo state sorridendo, lo so). Questo è un libro che si sente ma anche che si "vede", che evoca immagini, dipinti, sculture invisibili all'occhio umano ma perfettamente vivide a quelli della mente.

Un libro sul dolore, sulla perdita, sull'essere spezzati, ma anche e soprattutto sulla forza, sul coraggio di creare invece che di distruggere. C'è stato un momento il mio cuore ha battuto più che all'impazzata tanto che avevo paura si spezzasse, e forse l'ha fatto, è stato quando Jude ha avuto, dopo tanto tempo, il coraggio di parlare di quello che sentiva, di sè, della vera se stessa, di liberarsi. Un fiume di parole, una cascata, un diluvio, una raffica di vento che cessa all'improvviso ma non prima di aver raso al suolo il cuore di chi stava ascoltando.
"Ho visto un angelo nel marmo e ho scolpito fino a liberarlo"

E' una frase di Michelangelo Buonarroti che June trova in un libro di sua madre e perfettamente rispecchia il viaggio di Jude e Noah che devono, hanno la necessità intima e naturale, di liberare se stessi dalla prigione in cui sono. Quella prigione che li sta asfissiando, li sta svuotando, li sta annientando. Devono spezzare quelle sbarre, quella pietra ed uscirne se stessi.  Noah e Jude sono artisti, respirano arte, la loro unica possibilità di liberarsi è l'arte, per vivere devono respirare arte. E sarà l'arte a liberarli, sarà la pittura per Noah e la scultura per Jude.  Solo così saranno liberi e saranno se stessi. Perchè si, l'arte è creazione e solo così dalle ceneri del passato riusciranno a creare un nuovo mondo.
"Una coccinella mi è atterrata sulla mano. Presto, esprimi un desiderio. Tenta la sorte (anche due, tre, quattro volte). Crea un nuovo mondo."
Questo libro è una tavolozza piena di colori, non nitidi ma tutti mescolati fra loro. Una tavolozza piena di giallo, blù e poi verde nato dal giallo e dal blù. Alcuni colori poi si sono talmente mescolati tra loro che la tavolozza è pregna di chiazze nere; sono le parti oscure, quelle che Noah tenta di nascondere e che Jude combatte. Finchè, ad un certo punto, non capiranno che in fondo quel nero li rende luminosi e unici, e speciali e che devono ripartire da lì per tornare a brillare nel cielo, abbaglianti come un nuovo sole.
Con uno stile magistralmente diretto ed evocatico, unito a pennellate  profonde che all'inizio forse potrebbero apparire indipendenti e a sè stanti, alla fine la Nelson ci consegna un dipinto dai colori vividi, un dipinto che resterà per sempre in fondo al nostro cuore.

E voi che ne pensate heartreaders, questo libro vi ha fatto provare le stesse emozioni? Se non l'avete ancora letto, pensate di farlo? In attesa di parlarne insieme vi auguro tante belle ed emozionantissime letture!


L'abbraccio più grande del mondo,
Ely

lunedì 20 giugno 2016

Top 3 della mia Wish List!

Buongiorno a tutti heartreaders, come sta procedendo la vostra settimana? siete in vacanza/ferie oppure, come me, ancora lavorate ed i giorni in cui potrete rilassarvi sono ancora lontani? Purtroppo fino agli ultimi giorni di luglio credo proprio che mi toccherà lavorare quindi aspettatevi ancora qualche sclero di delirio delirioso. Proverò a contenermi, promesso!



Per tirarmi, e tirarvi, un po' sù ho pensato di condividere con voi i due libri che spero di poter comprare presto. Insomma i libri che si contendono la pole position della mia infinita Whish List!Pronti a scoprire quali sono?





Titolo: "Emancipated"
Autore: M.G. Reyes
Casa Editrice: Harper Collins
Pagine: 308
Prezzo: € 16,00
Data di pubblicazione: 16 Giugno 2016
Trama:
Il bad boy, la brava ragazza, la diva, lo sportivo, la rocker, la nerd: sei ragazzi bellissimi e legalmente liberi dal controllo dei genitori per varie ragioni, ma con una cosa in comune: un segreto da nascondere.

Segreto nr. 1: non tutti sono ciò che sembrano
Ora vivono insieme in una casa a Venice Beach, si comportano come se appartenessero a una grande famiglia e vivono le proprie bugie. Uno ha assistito a un delitto, un altro potrebbe essere un assassino... e un terzo è lì per spiarli.
Segreto nr. 2: la libertà non è gratis
Mentre si aggrappano a un sogno di libertà e abbassano la guardia, il passato di soppiatto si avvicina. E quando uno di loro viene arrestato, la facciata accuratamente costruita degli altri si sgretola.
Segreto nr. 3: la verità prima o poi salta fuori.
Fino a che punto saranno disposti ad arrivare per nascondere il passato? E chi tradiranno per proteggere il proprio futuro?











Titolo: "La ragazza di mezzanotte"
Autrice: Melissa Grey
Casa Editrice: Mondadori
Pagine: 372
Prezzo: € 17,00
Data di pubblicazione: 21 Giugno 2016
Trama: 
Echo ha diciassette anni, è sveglia, indipendente e coraggiosa. 
Da quando, ancora bambina, è scappata di casa, vive di furti e abita nella biblioteca pubblica di New York.
Qui ha conosciuto l'Ala, la veggente degli Avicen, una popolazione di uomini-uccello che vive segretamente nel sottosuolo di New York.
Da quel momento la sua vita è cambiata: Echo adesso viaggia attraverso il mondo intermedio, è in grado di usare la magia ed è coinvolta nella sanguinosa guerra degli Avicen contro i Drakharin.
E proprio a Echo viene affidato il compito di trovare l'uccello di fuoco, la creatura leggendaria che può mettere fine al secolare conflitto.
Ma le cose non sempre vanno come ci si aspetta, ed Echo dovrà mettere in discussione tutte le sue certezze.

Sinceramente, appena ho letto la trama sono rimasta piacevolmente sorpresa. La cover non mi aveva attratta più di tanto devo ammetterlo. Voglio leggerlo si ho deciso, e voi? L'avevate adocchiato?







Il canto della morte - Expiation, di Elisa S. Amore Touched saga - nord
Autore: Elisa S. Amore
Titolo : Il canto della morte. Expiation (Touched #4)
Casa editrice: Nord
Prezzo: 16,40 euro
Data di pubblicazione: 30 Giugno 2016
Come si può guardare al futuro, quando sai di avere i mesi contati? Gemma se lo chiede ogni notte, da quando ha stretto il patto con Sophìa, la regina degli inferi: tre giorni dopo aver partorito, dovrà tornare all'Inferno, dove verrà trasformata in una Strega. Da quel momento, non ricorderà più nulla del suo passato e la sua anima sarà interamente votata al Male. Questo è stato il duro prezzo da pagare per riportare in vita Evan e per assicurarsi la salvezza del suo bambino. Mentre lei si prepara a dire addio alle persone che ama, Evan non si arrende ed è convinto che insieme supereranno anche questa prova. Ciò che invece lo preoccupa è la reazione degli Angeli della Morte, che cercheranno in ogni modo di uccidere Gemma prima che diventi una Strega. Tra terribili pericoli e oscuri segreti, Evan e Gemma si preparano per l'ultima, sanguinosa battaglia per difendere il loro amore…
 
La saga Touched è formata da:
"La carezza del destino - Touched"
"L'inganno della notte - Unfaithful"
"Il potere dell'oscurità - Brockenhearted"
"Il canto della morte -Expiation"

 



Ecco penso che questi sono attualmente i libri che detengono il podio nella mia WL. Il quarto libro di Elisa S. Amore lo prenderò sicuramente cartaceo perchè ho tutta la serie in bella mostra in libreria; Per "Emancipated" e "La ragazza di mezzanotte" invece sono indecisa se prenderli in ebook o in cartaceo.  
Cosa mi consigliate?

E, ditemi, quali libri si contendono il podio della vostra WL?
Non vedo l'ora di saperlo e di scoprire insieme nuovi libri in uscita, eh si così le nostre WL diventeranno sempre più infinite! 


L'abbraccio più grande del mondo,
Ely








venerdì 17 giugno 2016

#Recensione "Tutta la verità su Gloria Ellis" di Martyn Bedford

Buongiorno a tutti heartreaders! Come sapete la scorsa settimana il mio problema era quello di non riuscire ad "uscire" da un romanzo che mi aveva rapita ("The treatment" di Suzanne Young che qui ho recensito) invece questa settimana la situazione si è completamente ribaltata perchè mi sono trovata tra le mani ben due romanzi, diversi per certi aspetti ma "collegati" dalle emozioni che sconvolgono l'adolescenza quando si inizia a prendere contatto con se stessi. Uno di questi due romanzi è "Tutta la verità su Gloria Ellis" di Martyn Bedford che ho letto grazie alla mitica, unica, grandissima DeA che non ringrazierò mai abbastanza!


Titolo: "Tutta la verità su Gloria Ellis"
Autore: Martyn Bedford
Casa Editrice De Agostini - DeA
Pagine: 384
Prezzo cartaceo: € 14,90
Prezzo ebook: € 6,99
Data di pubblicazione: 7 giugno

Trama: Gloria Ellis ha quindici anni e odia la sua vita. Odia la stupida cittadina di provincia in cui è cresciuta, la stupida scuola che frequenta e gli stupidi amici che vede tutti i giorni. È per questo che quando nella sua classe arriva un ragazzo nuovo, un ragazzo deciso a infrangere ogni regola, Gloria se ne innamora immediatamente. In apparenza Uman è tutto ciò che lei ha sempre sognato: è brillante, sicuro di sé, imprevedibile. Ed è pronto a trascinarla in un’avventura che non conosce limiti, se non quelli del proprio coraggio. Gloria accetta la sfida e parte – senza lasciare un biglietto, senza salutare nessuno – per una folle e romantica fuga attraverso l’Inghilterra. All’ inizio tutto è come lei se l’era immaginato: un’esperienza liberatoria, esaltante. Presto, però, Uman si rivela diverso da quel che sembrava. E quando Gloria se ne accorge, quando scopre la verità su di lui, si ritrova ormai molto lontana da casa. Forse troppo lontana. 
Dalla penna di uno scrittore pluripremiato, una suspense psicologica che mozza il fiato. Una storia indimenticabile, costruita come un interrogatorio della polizia, in un rapido susseguirsi di domande e risposte, confessioni e colpi di scena. Fino all’ ultima, strepitosa riga.

Ebbene heartreaders, prima di iniziare devo dirvi, per essere sincera, che quando leggo la trama dei  libri in uscita cerco di leggerla solo sommariamente perchè ho sempre paura di incappare in rivelazioni, seppur piccole, che potrebbero rovinarmi qualche sorpresa. Mi è capitato che, leggendo la trama sul risvolto della cover, vi trovassi spoiler che poi mi portavano a sapere dettagli che avrei invece avrei dovuto scoprire solo quasi a metà libro. Visto che mi è capitato un po' di volte, oramai da parecchio tempo, leggo solo sommariamente la trama, di solito infatti quelle determinanti che scatenano il mio entusiasmo o la mia indifferenza solo le prime righe. Eh si, heartreaders, aggiungetelo agli altri piccoli segretucci che vi svelo man mano (per caso qualcuno di voi lo condivide?). Ecco quindi che, leggendo letteralmente con le ali ai piedi la trama di questo libro, credevo di trovarmi davanti ad un thriller; niente di più sbagliato, niente di più diverso, questo è decisamente un romanzo psicologico.
Ma andiamo con ordine e procediamo per gradi, in primis focalizziamoci sulla cover: bella, bellissima! Questa ragazza io la immagino mentre alza di scatto la testa in un gesto liberatorio mentre i capelli  le scoprono il viso.  Appena l'ho vista per la prima volta mi ha subito trasmesso un senso di libertà, di scoperta, di coraggio. Bravissima la Casa Editrice che ha saputo cogliere l'essenza del libro con questa immagine, davvero complimenti! Osannata la cover di rara bellezza e di forte impatto, dunque, andiamo al romanzo che, come ho già detto, avevo immaginato un thriller ma ora, ripensandoci, mi viene da sorridere per il mio errore. Non è un thriller. Non stiamo per niente andando a cercare Gloria Ellis. Semmai è Gloria Ellis che cerca di trovare Gloria Ellis. Gloria non è stata rapita, ha intrapreso un viaggio che la porterà a conoscere se stessa ed a capire che nessuno può dirci chi siamo, lo sappiamo già in fondo al cuore, dobbiamo solo ascoltare noi stessi e non aver paura di quello che ascoltiamo. Il romanzo inizia a vicenda conclusa, quando Gloria ritorna a casa dopo essere scomparsa per settimane. La stampa, la polizia, tutti l'hanno cercata, i genitori l'hanno pianta e l'opinione pubblica la credeva rapita e sequestrata da un nuovo compagno di scuola appena trasferitosi e segnato da un ingombrante passato. Cosa è successo a Gloria? Ulman, il ragazzo che tutti pensano l'abbia rapita non è con lei. Che fine ha fatto? Nessuno lo sa. Che cosa è successo a Gloria? Questo è quello che tutti pensano di sapere ma che invece nessuno davvero sa.
La storia è raccontata solo ed esclusivamente da Gloria, sappiamo cosa è successo solo tramite i suoi racconti e quindi ogni fatto risulta filtrato dalle sue emozioni e dai suoi pensieri. Il mondo etichetta Ulman come il "rapitore", invece no Ulman non ha rapito Gloria, è stata lei ad accettare di sparire insieme a lui, di seguirlo nell'avventura di una vita. 

  "È buffo, io non mi sono mai considerata scomparsa. Come si sparisce da se stessi?"

Devo ammettere che non sono "entrata" nel racconto di Gloria immediatamente. Inizialmente ero distaccata da lei.  Insomma, ha seguito Ulman in una fuga matta dalla propria vita, faceva tutto quello che le diceva lui pensando che era lei stessa ad averlo pensato.  Se ne va senza dire una parola, incurante di tutti. Non si è presentata benissimo ai miei occhi Gloria Ellis. Ho continuato a leggere e finalmente ho capito ma soprattutto ho ricordato. Si, Gloria mi ha fatto ricordare cosa si prova ad avere 15 anni. L'impazienza, l'ansia di vivere, di provare tutto, l'insaziabile voglia di vivere, di libertà.
"Non sono impaziente. Sono pazzo del tutto e subito"
Ogni capitolo è dedicato ad una domanda e Gloria è piena di domande. Domande su di sè, su chi è veramente, domande sulla vita, domande sul domani. Gloria ha 15 anni, è in quell'età in cui ti guardi allo specchio ed ogni giorno vedi una persona diversa e questo ti confonde, più sperimenti e più ti confondi. Non sai chi sei, non sai cosa vuoi, non sai che cosa ne sarà della tua vita. Per un quindicenne la vita è bianca o nera. O sei la persona più felice del mondo o sei la più triste del mondo. Una cosa o è bellissima o fa schifo. Una persona o ti lascia indifferente o la ami alla follia. A 15 anni non ci sono le mezze misure, non ci sono le sfumature. O è tutto o è niente. Io i 15 anni li ho passati da un pezzo, anzi li ho doppiati, ma mi ricordo perfettamente tutta quella passione, quell'energia con cui amavo oppure odiavo. A distanza di anni rimpiango tutta quella passione che avevo ma non rimpiango la confusione che avevo nel cuore.
Se potessi esprimere un desiderio, quale sarebbe?vorrei poter viaggiare nel futuro per conoscere la versione più vecchia e felice di me e chiederle quali scelte dovrei fare per finire come lei… Oh, sì, e non è che potrebbe tenermi nascoste un paio di cose in modo che la mia vita non sia del tutto privadi sorprese"
Per me, almeno, era così forse non sempre ma per la maggior parte del tempo era così, una passione infinita mi bruciava dentro. E l'ansia, l'ansia del domani, di sapere, di non sprecare niente, di vivere, di correre sempre all'infinito verso il domani.
"Non sarebbe strano se lasciassimo milioni di ombre di noi ovunque andiamo?» Mi è sembrato che ci pensasse un po’ su. «E se invece ci fossero milioni di ombre di noi in tutti i posti del mondo in cui non siamo ancora stati?» ha chiesto. «Che aspettano solo che le rendiamo reali?"
 Gloria guarda i suoi genitori e pensa che non vuole essere come loro che non hanno perseguito i loro sogni e la stessa cosa facevo con i miei. Perchè mia mamma non ha continuato a perseguire il sogno di diventare ballerina? Perchè mio papà non ha pubblicato quelle poesie che tiene ancora nel cassetto? E giù a dire no, non farò mai questi errori, voglio vivere con passione. Poi gli anni passano e capisci che tua mamma non ha voluto spostarsi per studiare in un altro paese perchè aveva già un bel lavoro che la rendeva appagata e che tuo papà non voleva pubblicare quelle poesie, perchè l'unica persona che voleva le leggesse è sempre stata tua mamma. E ti rendi conto che la vita non è solo bianca e nera, lo è anche, certo, ma ci sono tante innumerevoli sfumature. E no, non sono solo grigie queste sfumature, hanno i colori dell'arcobaleno.
 "Con il tempo sarò abbastanza grande da colorare la mia vita della sfumatura che voglio."
Ecco è per questo che "Tutta la verità su Gloria Ellis" mi ha spiazzata, perchè mi ha fatto riflettere su tutto questo. Gloria mi ha portata indietro nel tempo a quando ero un'adolescente che voleva divorare il mondo, che voleva vivere ogni secondo a 300 km/h. Il romanzo è scritto e raccontato da lei che, anche se agli altri cela qualche ricordo o pensiero, con se stessa è sincera e noi questi pensieri censurati li ascoltiamo direttamente dal suo cuore. Non aspettatevi un romance, è vero Ulman è un personaggio principale ma qui l'unica e sola protagonista è Gloria, il suo cuore, il suo viaggio. Non ci sono scene romance young adult che fanno trasformare gli occhi in cuoricini, se è questo che cercate non è il libro da leggere in questo momento. Gloria è inebriata all'inizio da Ulman, è vero, ma non perchè per lui provi il classico amore romantico, lei si innamora della vita, della libertà e ne vuole sempre di più. Poi, ad un certo punto, non sa neanche lei precisamente dove, Gloria Ellis trova se stessa, indipendentemente da Ulman. 
 "Ascolta, quando ti piace uno, diventi un po’ come lui.» Si stringe nelle spalle. «E poi, alla fine, ritorni a essere te stessa"
Le loro differenze si fanno evidenti ma durante il viaggio, Gloria è cresciuta e sa che adesso è abbastanza grande da ammettere certe cose con se stessa. E quindi si il viaggio di Gloria, se vogliamo, è il viaggio verso Gloria stessa.
La struttura del romanzo è lineare, scorrono le pagine abbastanza velocemente ma è tutto un viaggio introspettivo che segue il ritmo dei nostri ricordi e delle nostre sensazioni.
Questo è un libro che fa riflettere e ,se letto quando i 15 anni sono passati da un po', ricordare certe sensazioni lontane. E' un libro sul dolce tormento del crescere nell'unico modo in cui è davvero possibile farlo, con colpi di testa e scelte che potrebbero sembrare egoistiche ma che conducono al cuore di noi stessi. E se per farlo abbiamo bisogno di essere spinti da qualcuno beh è la natura umana, l'importante è, ad un certo punto, capire che ciascuno di noi ha le sue ali e che non abbiamo bisogno di qualcun'altro per spiegarle e volare e che ciascuno ha la sua andatura di volo, a volte serve andare a 300 km/h per vivere, altre volte semplicemente no.

E voi heartreaders, pensate di leggere questo libro? Lo avete già letto? Vorrei davvero sapere se lo avete letto, se vi ha spiazzato come è successo a me. Forse è un libro che rileggerò perchè secondo me assume un valore diverso a seconda del momento i cui si legge.

Aspettando di sapere cosa ne pensate..


L'abbraccio più grande del mondo,
Ely

#Aggiornamento: Cover reveal + data di pubblicazione "Non mentire al mio cuore" di Leisa Rayven




Buongiorno a tutti heartreaders! Come state in questo afoso venerdì? Io sono molto ma molto felice del fatto che, giocando la Nazionale alle 15:00, andrò più tardi al lavoro oggi. Giocasse tutti i giorni questa Nazionale!!!!  Ma non è l'unico motivo di giubilo, intanto è venerdì e questo ha già il suo perchè e poi, come se non bastasse, sto per mostrarvi la cover scelta dalla Fabbri per la pubblicazione di "Non mentire al mio cuore" di Leisa Rayven. Domenica ve ne avevo già parlato nella rubrica "From Future, with Love" (leggete qui) oggi finalmente guardiamo insieme la cover italiana!
Pronti?

Non mentire al mio cuore, di Leisa Rayven Starcrossed Series

Titolo: Non mentire al mio cuore

Autrice: Leisa Rayven
Casa editrice: Fabbri
Pagine: 336
Prezzo: € 15,90

Data di pubblicazione: 30 Giugno

Si quella che doveva essere una duologia è diventata una trilogia! Dopo "Cancella il giorno che mi hai incontrato" ("Bad Romeo" - Starcrossed #1) e "Puoi fidarti di me" ("Brocken Juliet" - Staqrcrossed#2) prestissimo la Fabbri farà battere all'impazzata i nostri cuoricini con il terzo volume dal titolo "Non mentire al mio cuore" che vedrà protagonista Elissa, la sorella di Ethan!

Trama:  Liam Quinn ha talento, è attraente ed è una delle più grandi star di Hollywood. Ed è anche l’unico uomo che Elissa Holt abbia veramente  mai amato. Dopo essere stato fuori dalla sua vita per sei anni, lui e la sua bella fidanzata hanno in programma di recitare nel nuovo spettacolo di Broadway in cui Elissa fa la direttrice di scena. L’unico problema è, che quando le prove fino a tarda sera cominciano  a riunire lei e Liam, i confini tra ciò che è e ciò che avrebbe potuto essere si fanno sfocati e un momento di debolezza porterà ad uno scandalo il cui eco arriverà in tutto il mondo.
Elissa sa che innamorarsi di nuovo di Liam sarebbe una tragedia durante l’allestimento, ma come ogni romantico vi dirà, l’amore non segue sempre il copione.

Stessa serie, personaggi diversi dunque! Ecco in ordine i tre volumi  della serie Starcrossed correlati da due novelle inedite:

 1.1 Cancella il giorno che mi hai incontrato
1.2 Bad Romeo Outtakes (novella inedita)
2.1 Puoi fidarti di me 
2.2 A Very Bad Romeo Christmas (novella inedita)
3.1 Non mentire al mio cuore

Ecco le cover originali:

E qui le cover italiane:

Non mentire al mio cuore

Io credo che purtroppo le cover italiane abbiano perso in partenza, quelle originali erano meravigliose ma, non so, impegnarsi un po' di più no?

Che ne dite voi heartreaders? Non vedo l'ora di sapere se siamo d'accordo anche su questo!


L'abbraccio più grande del mondo,
Ely

giovedì 16 giugno 2016

#chiediloajennifer il 17 Giugno alle 18!

Buongiorno a tutti miei carissimi heartreaders, come sta andando questo giovedì? qui, neanche a dirlo, sono di corsa ma stamattina dedico questo post ad un'iniziativa davvero bella che merita assolutamente un post tutto suo!
Di cosa sto parlando? Ora vi dico tutto!
Avete letto il romanzo di Jennifer Niven "Raccontami di un giorno perfetto"?

Un romanzo che tocca le corde del cuore, anzi che non si limita a toccarle ma che le accarezza suonando una melodia dolcissima. Io spero davvero di recensirlo al più presto sul blog!

Se l'avete amato o se, invece, non l'avete ancora letto ma ne avete sentito parlare e vi ha incuriositi, allora non potete perdere l'occasione gustosissima che ci offre la nostra cara DeAgostini!



Cerchiate in rosso, insieme a me, sulla vostra agenda la data del 17 Giugno 2016, domani per intenderci, perchè alle ore 18 live su facebook, all'indirizzo https://www.facebook.com/DeAgostiniYA/ , l'autrice Jennifer Niven sarà pronta a rispondere ad ogni vostra domanda!


Titolo "Raccontami di un giorno perfetto"
Autrice: Jennifer Niven
Casa Editrice: DeA
Pagine: 384
Edizione cartacea (collana Best): € 10,90
Ebook: € 6,99

Violet e Finch si incontrano sul tetto della scuola. Le loro sono due esistenze fragili: lui lotta da tempo contro la depressione, lei ha assistito alla morte della sorella in un tragico incidente d’auto. Quando si ritrovano a lavorare assieme a un progetto scolastico, i due scoprono di somigliarsi più di quanto potessero immaginare. Così ha inizio il loro viaggio assieme, una travolgente esplorazione del dolore e delle paure di entrambi, dei loro sogni e desideri inconfessati. Presto Violet e Finch si accorgono di aver bisogno l’uno dell’altra per riuscire a essere completamente se stessi; ma se per lei questo è un nuovo inizio, per lui è soltanto l’inizio della fine. Un romanzo straordinariamente commovente. Una storia che spezza il cuore in tutti i modi possibili.





Ma le sorprese della DeA non finiscono qui, volete incontrare personalmente Jennifer Niven? Sarà possibile sabato 18 Giugno a Rimini presso la Sala Ressi insieme a Simonetta Bitasi perchè "Raccontami di un giorno pefetto" è finalista al Premio  Mare di Libri! 





In fine, come se non bastasse, se vi trovate al nord ed avete amato un altro romanzo DeA dal titolo"La notte che ho dipinto il cielo" di Estelle Laure non perdetevi assolutamente la possibilità di incontrate l'autrice che sarà presente  alla Biblioteca Gambalunga con Christian Mascheroni il 17 Giugno alle 18! 




Che ne dite di queste belle notizie? Io, purtroppo, non potrò essere personalmente presente a questi incontri  perchè abito al sud e non mi è facile spostarmi ma, credetemi, mi sarebbe piaciuto esserci eccome!

Se ci andrete heartreaders però aspetto i vostri racconti, li leggerò davvero con gli occhi a cuoricino sognanti! 

L'abbraccio più grande del mondo,
Ely