martedì 16 ottobre 2018

Recensione in Anteprima: "La regina del nord" di Rebecca Ross

Rieccomi da voi cari miei heartreaders per questa giornata ricchissima di anteprime! 💓

Come preannunciato di prima mattina, oggi ho l'immenso piacere di potervi parlare in anteprima di quella che credo sia una delle più belle (se non addirittura la più bella) pubblicazione di questo autunno, ovvero l'attesissimo (a ragione!) La regina del nord di Rebecca Ross che approda oggi in libreria grazie (mille volte grazie!) alla Piemme che ringrazio oltretutto anche per la copia omaggio in anteprima.


Ho tenuto la bocca cucita (con molta fatica) fino ad oggi ma finalmente l'attesissimo 16 ottobre è arrivato e dunque non posso non essere prontissima a parlarvi di questa straordinaria lettura fantasy. Siete pronti a fangirlare insieme a me?


La regina del nord

Rebecca Ross


💝💝💝💝💝∞ 

Editore: Piemme
Prezzo: Rigido 17,50€ Ebook --,--
Pagine: 372
Serie: The Queen's rising #1
Genere: Fantasy

Trama: "Così ci prepariamo alla guerra. Non con la spada o con lo scudo, né con l'armatura. Siamo pronte perché siamo sorelle in arme, perché il nostro legame è più profondo del sangue. E risorgeremo per le regine del passato, e per quelle che ancora devono venire". Regno di Valenia, 1566. Sono passati sette anni dall'arrivo di Brianna nella prestigiosa Magnalia, la scuola per giovani prescelte che ambiscono a perfezionare la propria vocazione ed essere adottate da un patrono. Brianna però è l'unica allieva a non aver mai mostrato doti particolari e, se non fosse stato per l'enigmatico maestro Cartier, non avrebbe trovato la sua vocazione tra Arte, Musica, Teatro, Eloquenza e Sapienza. Ma alla cerimonia finale, il peggior timore della ragazza diventa realtà, e Brianna rimane l'unica senza un patrono. Ancora non sa che dietro allo spiacevole imprevisto si cela la sua più grande fortuna. Lo scoprirà solo quando un misterioso nobile - troppo esperto con la spada per essere un semplice protettore - la sceglierà. Brianna si troverà allora dentro un vortice di intrighi e piani segreti per rovesciare il re e ripristinare sul trono l'antica legittima monarchia, tutta femminile. Perché ci fu un tempo in cui sul Nord regnavano le regine. Ed è ora che quel tempo ritorni..


Recensione


Leggere questo libro è stato un vero e proprio sogno ad occhi aperti, uno di quelli da quali non vorresti proprio svegliarti. La regina del nord non solo mi ha infatti tenuto ottima compagnia ma mi ha letteralmente rapita portandomi in un mondo ricco di fascino come pochi altri che mi ha permesso di fare la magnifica conoscenza degli Appassionati.

La passione si suddivide in cinque diversi cuori» iniziai. «La passione è Arte, Musica, Teatro, Eloquenza e Sapienza. La passione è devozione sincera; è fervore e tormento; è zelo e moderazione. La passione non conosce limiti, e lascia il segno su donne e uomini senza distinzione di ceto, patrimonio o prestigio personale. La passione diventa quella donna o quell’uomo, e quella donna o quell’uomo diventano passione. È l’apice del talento e delle capacità, il risultato della devozione, della dedizione e dell’azione.»

Brianna, la protagonista de La regina del nord, è solo una ragazzina quando la incontriamo per la prima volta. Orfana di madre e figlia illegittima, è stata cresciuta dal nonno, il quale non ha mai voluto rivelarle il nome del suo vero padre. Ciò che Brianna sa è solamente che le sue origini sono per metà maevaniane e per metà valeniane. La Maevania e la Valenia sono due Paesi al confine che non potrebbero essere più diversi. La Valenia è un Paese aristocratico, nobile e che incoraggia la Passione verso una delle cinque discipline ufficiali: l'arte, la musica, l'eloquenza, il teatro e la sapienza. La Maevania è un Paese che fonda le sue origini nella forza e nella magia femminile. Da sempre governata da regine dotate di poteri magici, la Maevania è la terra del coraggio, dove ogni sua regina non solo ha poteri magici ma è una vera e valorosa guerriera. Purtroppo la Maevania oggi è retta da un re malvagio e senza scrupoli che è salito al trono con l'inganno e che tutt'oggi nega il trono alla legittima regina. Due terre divise, diametralmente opposte nello spirito ma che coesistono nei natali di Brianna.

La storia raccontata dalla Ross si snoda attraverso diversi anni, se infatti conosciamo Brianna da bambina, quando il nonno la accompagna nella casa di Magnalia (in Valenia) dove viene ammessa eccezionalmente per imparare una delle cinque arti ed uscirne Appassionata, seguiremo questa straordinaria protagonista fin alle soglie dei suoi diciassette anni, quando dovrà uscire da Magnalia indossando il mantello che la consacrerà Appassionata.

La passione per le arti ed il sapere traspare appunto ad ogni pagina di questa meravigliosa storia, trasuda da ogni capitolo e la rende unica oltre che decisamente nuova. 

Mi sono immersa nel worldbuilding creato dalla Ross anima e cuore, le ambientazioni descritte dall'autrice sono infatti vividissime e piene di fascino, a tal punto che era come se vivessi insieme a Brianna nella Casa di Magnalia, come fossi insomma una settima ardente (studente di Passione). Non solo però, perchè la storia raccontata dalla Ross porterà Brianna a doversi confrontare anche con le sue origini maevaniane. Divisa a metà tra la Valenia e la Maevania, Brianna si troverà ben presto nel bel mezzo di una incredibile ed affascinante storia che la porterà nel cuore di una lotta intestina che dura ormai da decenni. Strani sogni, un medaglione magico ed una stirpe di regine che rischia di scomparire la porteranno sul suolo maevaniano. Riuscirà Brianna a risolvere il mistero della sua nascita? Il suo cuore diviso a metà potrà risanarsi fino a far nascere una nuova e consapevole Brianna?

Review Party - Recensione: " Quello che il cielo non ha" di Cecelia Ahern

Buondì a tutti carissimi heartreaders,
oggi è una giornata davvero piena nel Regno dei Libri perchè vedono la luce ben due pubblicazioni librose tanto attese che ho avuto il grande piacere di poter leggere in super anteprima.

La giornata del Regno dei Libri inizia dunque molto presto per parlarvi di "Quello che il cielo non ha", ovvero il nuovissimo romanzo di Cecelia Ahern da oggi in libreria grazie alla Rizzoli che ringrazio per l'invio della copia in omaggio.


La mia recensione di oggi si inserisce nel Review Party organizzato per la promozione del release, quindi vi invito a non perdere le recensioni delle mie care amiche blogger che partecipano con me all'evento per avere un quadro più completo di questa lettura!



Quello che il cielo non ha

Cecelia Ahern


💝💝💝

Editore: Rizzoli
Prezzo: Rigido 18,00€ Ebook 9,99
Pagine: 370
Serie: Autoconclusivo
Genere: Narrativa

Trama: "Si vedono ora per la prima volta, due completi sconosciuti, incapaci di togliersi gli occhi di dosso. È questo l'istante in cui la vita di lui si biforca: da una parte chi era prima di conoscerla, dall'altra chi diventa dopo." Laura è una creatura speciale, una giovane donna che vive separata dal resto del mondo, nella natura incontaminata del Gougane Barra, nel sudovest dell'Irlanda, lì dove le montagne incontrano fitti boschi che si aprono su laghi cristallini. In questo luogo eccezionale, nel totale isolamento, Laura è cresciuta imparando a imitare, con la sua voce perfetta e purissima, i suoni che la circondano. È un giorno come tanti quando la sua vita subisce uno scossone irreparabile, allorché Solomon, abile fonico, la vede. Un incontro che muterà fatalmente entrambi, segnando l'entrata di Laura in un universo a lei finora sconosciuto. Ma la cosiddetta società normale, con i suoi ritmi e il suo passo accelerato e convulso, sarà pronta ad accogliere questa donna e la sua unicità? Saprà, la città, riconoscere e proteggere la sua grazia? Intimista e commovente, con questa storia d'amore Cecelia Ahern ci accompagna alla scoperta della parte più vera e indomabile di ciascuno, in quel nucleo al contempo quieto e ribelle e, troppo spesso, soffocato dal rumore del mondo..


Recensione


Quello che il cielo non ha  è stata una lettura che ha ben saputo tenermi compagnia durante gli scorsi pomeriggi autunnali, quando tè e biscotti sono tornati finalmente ad essere la mia merenda abituale. Si tratta infatti di un romanzo molto intimo e profondo, una di quelle letture che ti fanno considerare molti aspetti della vita quotidiana e che di certo riescono a lasciarti un messaggio.

Se mi leggete abitualmente sapete già che Cecelia Ahern è una delle autrici che prediligo, non solo per la sua ultima avventura nel regno della distopia con la duologia di Flawed (qui la mia recensione del secondo volume). Il mio interesse per questa penna è davvero risalente nel tempo, sin da quel suo meraviglioso esordio letterario con l'indimenticabile PS I Love You per intenderci. Gli anni sono passati ma la fervida penna della Ahern ha sempre saputo conquistarmi puntando dritta al cuore

E' noto a tutti voi quanto io per esempio abbia amato l'indimenticabile Scrivimi ancora e quanto ami rileggerlo ogni volta che sia possibile. Ecco perchè quando mi è stata data l'opportunità di leggere Quello che il cielo non ha non ho avuto esitazioni. Se sulla copertina c'è il nome di Cecelia, io DEVO leggerlo. E così ho fatto. La storia che mi sono trovata a leggere è una storia di profondo impatto, una di quelle che, stordendoti, riesce a catturarti grazie alla sua natura selvaggia che non si allinea in nessuno schema precedente.


lunedì 15 ottobre 2018

New Writers? New Hearts!

Buon inizio di settimana cari miei heartreaders,
spero che il weekend sia andato bene. Il mio è stato zuppo di pioggia ma il matrimonio a cui ero invitata è andato bene! Alla fine ho dovuto aggiungere un cappottino leggero all'outfit perchè ha piovuto ininterrottamente ma va bene così, lo sapete che mi piace l'atmosfera autunnale!

Oggi nel Regno dei Libri inizia la settimana librosa che continuerà alla grande domani, vi anticipo già che per domani infatti sono previste ben due recensioni e mi raccomando di non perdere di vista i social collegati al blog perchè anche su Instagram sono previste novità, spero mi seguiate già, altrimenti trovate l'account cliccando sull'icona qui a destra della home.


Il post di oggi è invece dedicato alla rubrica "New Writers? New Hearts" che offre una vetrina a giovani autori made in Italy. Siete pronti a scoprire con me i protagonisti di oggi?


LA SEDUZIONE DEL GHIACCIO - MIRTA DRAKE



Autore: Mirta Drake
Titolo: “La seduzione del ghiaccio”
Casa editrice: Mondadori
Numero pagine: 277
Prezzo cartaceo: euro 5,90 – disponibile in tutte le edicole-
Prezzo ebook: euro 3,99 – nei principali store on line
Genere: romance storico

Smilla vive nel tranquillo villaggio di Blomstavvan, sulle coste scandinave, finché un giorno viene rapita dal guerriero vichingo Niklas Hellström, giunto dalla Norvegia a bordo di agili drakkar in testa a un drappello di insaziabili razziatori. Benché intenda far colpo sul conte di Svartis col suo bottino, Niklas decide di tenere per sé Smilla come schiava, sedotto dalla sua intelligenza e dal suo strano aspetto: non sa che quella snohar, la ragazza dai capelli e dagli occhi color del ghiaccio, è capace di terrificanti visioni. E ben presto, fra intrighi e intrepide azioni di conquista, l'amore inizia a sedurre il fato, sfidando il destino con i colpi di un'intensa passione che arriva ai confini di nuovi e inesplorati mondi
.


MABLE - GIULIA MASINI



Genere/periodo storico: Romantico-Storico/età Vittoriana (autoconclusivo)
3 - Grado di sensualità: Basso
4 – Formato: ebook e cartaceo
5 – Editore: Autopubblicato
6 – Editing: Antonella Monterisi
7 – Data di pubblicazione: Ottobre 2018
8 – Pagine: 218 cartaceo
9 - Pagina Facebook: https://www.facebook.com/giuliaemmeautrice/
10 - Link Amazon: https://www.amazon.it/dp/B07HD3F3QT/


Inghilterra, 1865. 
Mable è forse l’unica debuttante a non attendere con trepidazione i ricevimenti della Stagione, e la colpa è di sua madre, una donna rigida e votata all’etichetta. Il matrimonio, d’altronde, è solo un contratto che deve portare vantaggi ad ambo le parti. 
Mable evita qualsiasi comportamento non si addica a una signorina perbene. È così brava a mantenere il controllo delle proprie emozioni che fa fatica a lasciarsi andare persino in compagnia delle sue amiche più care. 
Questo, finché non incontra Riley Holland. Il giovane inizialmente sembra perfetto per lei: è educato, ricco e molto affascinante. L’idea che si è fatta di lui, però, s’infrange nell’attimo in cui lo sente accettare una scommessa alquanto discutibile che ha come vittima una debuttante che lei conosce. 
Indignata e delusa, Mable scopre una parte di sé che mai avrebbe immaginato di possedere: dispettosa, incosciente e anche poco raffinata. 
È così che tra i due inizia una lunga battaglia a colpi di battute pungenti e ripicche, fino a quando…

Biografia

Giulia Masini nasce a Lucca nel 1973. La sua passione per la scrittura inizia quando è poco più di una ragazzina con la scrittura di alcuni racconti che custodisce gelosamente fino a quando le viene voglia di riprenderne in mano alcuni per svilupparli in modo più articolato. Nel 1997 nasce il suo primo romanzo: L’Orlando Blu, che pubblica in formato e-book nel luglio del 2015 con StreetLib SelfPublishing e nel dicembre del 2015 in esclusiva su Amazon. Segue poi il secondo romanzo “Il Sigillo dei Kerrey”, storico ambientato nell’Irlanda della seconda metà dell’800. Nell’aprile del 2016 pubblica “Come Acqua e Cielo”, primo romanzo contemporaneo dedicato ai più giovani. Nel Giugno 2016, in esclusiva su Amazon, pubblica un altro storico “Maybelle Tentazione Proibita”. Nel luglio del 2018 pubblica Janie - Macaron e una tazza di tè vol. 1 e nell’ottobre dello stesso anno il secondo volume della serie Macaron e una tazza di tè, dedicato a Mable.


venerdì 12 ottobre 2018

E' finalmente autunno - Book tag

Buondì a tutti carissimi heartreaders,
concludiamo la settimana librosa con un bel tag che ne dite? Non sono solita proporveli anche se mi piace tantissimo leggerli in effetti. Solitamente è così, mi riprometto sempre di farli ma poi me ne dimentico e passo oltre. 


Questa volta invece voglio cedere alle lusinghe del book tag scovato grazie a La lettrice sulle nuvole che ha proposto un book tag per celebrare l'autunno. Che ne dite? Iniziamo?


1. In autunno l'aria è fresca e croccante: un libro con un'ambientazione molto vivida.



La regina del nord  di Rebecca Ross (in libreria dal prossimo 16 ottobre per Piemme) è stata una lettura che mi ha davvero fatto volare, ve ne parlerò meglio la prossima settimana in occasione del release ma la sua vividissima ambientazione fantasy mi ha letteralmente conquistata!


2. La natura è meravigliosa... ma sta anche morendo: un libro meravigliosamente scritto, ma che tratti anche argomenti pesanti come la perdita e la morte.



Il sole a mezzanotte è stata una lettura affrontata in modo semplice, è vero, ma che ha saputo toccarmi il cuore. La protagonista, dopo aver dovuto subire una pesantissima perdita, deve fare i conti con una rara malattia. La trama potrebbe schiacciare il cuore però lo stile della Cook è talmente scorrevole da saper parlare al lettore in modo da lasciargli persino un sorriso dolce amaro, oltre che un profondo messaggio sull'inseguire sempre i propri sogni e celebrare la vita giorno per giorno. QUI la mia recensione.

giovedì 11 ottobre 2018

Recensione: " Le mamme ribelli non hanno paura" di Giada Sundas

Buondì a tutti carissimi heartreaders,
quella che vi propongo oggi è la recensione di una lettura che mi ha tenuto buona compagnia questa estate. In teoria avrei dovuto postarvela all'inizio di questa settimana ma problemi di connessione wifi mi hanno fatto ritardare! Bando alle ciance però, finalmente sono qui, prontissima a parlarvi di  "Le mamme ribelli non hanno paura" di Giada Sundas.


Prima di iniziare, ci tengo a ringraziare di cuore la Garzanti per la copia digitale del romanzo inviatami in omaggio.

Recensione



Le mamme ribelli non hanno paura

Giada Sundas


💝💝💝💝1/2

Editore: Garzanti
Prezzo: Rigido 16,40€ Ebook 9,99
Pagine: 180
Serie: Autoconclusivo
Genere: Narrativa

Trama: In una calda giornata di agosto, all'improvviso Giada si è ritrovata a essere madre. Perché è vero che ha cominciato a esserlo quando quel piccolo cuore batteva dentro di lei, ma solo quando l'ha stretta tra le braccia quella vita è esistita davvero. Un attimo prima Giada era una persona, un attimo dopo un'altra completamente diversa, e per sempre: una madre. Da quel giorno ha studiato tutti i manuali esistenti in commercio, ha ascoltato ogni consiglio, ha parlato con medici e ostetriche. Affinché Mya, il suo dono più prezioso, fosse al sicuro, protetta, amata. Eppure non sempre tutto andava com'era scritto in quei libri. Ed è stato allora che ha capito una grande verità: non esistono regole, leggi, verità assolute, dogmi imprescindibili. Il mestiere di madre si fa ogni giorno, si impara sul campo accettando l'imperfezione e fidandosi del proprio istinto..


Questo libro parla di noi. Parla di te, di papà ma soprattutto di me. Parla degli errori che ho commesso nel mio tempo di prova. Parla del nostro incontro, parla della mia crescita, parla del giorno in cui sono diventata grande. Parla del diciassette agosto duemilaquattordici mentre, distesa su un lettino della sala parto, recitavo a memoria i nomi dei sette re di Roma. Questo libro è il cassetto che ho costruito per conservare i tuoi origami. Questo libro è un Post-it giallo appiccicato su un angolino che dice: attenzione allo spigolo, sbatteteci ancora.


Neo/future mamme all'ascolto, ci siete? Mi raccomando, da mamma a mamma, DOVETE  leggere questo libro! Si perchè la Sundas, in modo davvero esilarante, con questo romanzo/diario ci dice schiettamente quanto sia meravigliosamente faticoso/difficile diventare/essere mamma. Si, perchè vero è che essere mamma è il dono più bello che la vita potesse farci, che stringere fra le braccia i nostri piccoli è l'emozione più grande che abbiamo mai provato (e che proveremo mai) ma, santa pace (parental control ON), se a fine giornata non arriviamo stanche e avvilite!

La Sundas ha scritto pagine che alcune potrebbero etichettare come irriverenti ma acciderbolina (parental control ON) eccome se sono vere! Tutto ciò che avrei voluto sapere in anticipo quando sono rimasta incinta ma che nessuno mi ha detto è scritto fra queste pagine. E se la Sundas ha dedicato questo libro alla figlia, a mò di diario che un giorno lei potrà leggere, beh, credo che potrebbe servire allo scopo anche a noi per mostrare ai nostri pargoli che le loro mamme sono ribelli, si, ma che li amano alla follia!

Ecco, il battito c’è, forte e chiaro», disse sorridendo la ginecologa. Io restai ipnotizzata da quel suono ritmico come un cobra davanti a un flauto, che neanche quando Daniele Bossari lanciava Dragostea Din Tei a Top of The Pops.

Con stile diretto, lineare, esilarante e schietto, la Sundas è un vulcano in piena eruzione. Con una prosa dinamica, mai piatta e sagace ci spiattella tutti i mistici segreti della gravidanza, del temutissimo (a ragione) parto e della vita da neo mamma.

mercoledì 10 ottobre 2018

W.... W... W... Wednesday!!!

Buondì a tutti cari miei heartreaders,
come procede la settimana? Io sono all'estenuante ricerca di una maglia comoda ma elegante da indossare sabato prossimo in occasione di un matrimonio. Quanto è difficile trovare l'outfit giusto in queste occasioni, soprattutto poi in questo periodo in cui il meteo è così ballerino?! Siete d'accordo?  Aggiungiamoci poi che la mia dieta sta dando dei frutti, è vero, ma molto lentamente ed  avrete un quadro più completo della situazione! In ogni caso ho ancora qualche giorno a disposizione menomale..

Sul fronte letture non potrebbe andare meglio invece, perchè una particolare lettura in anteprima mi sta davvero conquistando! Volete sapere di quale si tratta? Bene allora, senza tergiversare oltre, direi di andare spediti all'oggetto del post di oggi. 

Essendo mercoledì è tempo di fare una bella chiacchierata librosa e scoprire le nostre letture. Cosa c'è di nuovo sui vostri comodini? Quali sono le vostre letture presenti, passate e future? A rispondere a queste domande ci aiuta l'appuntamento con la "W.... W... W... Wednesday", ovvero la rubrica inventata da MizB del Blog Should Be Reading in cui, ogni mercoledì, vi aggiorno sulle mie letture rispondendo alle tre fatidiche domande:


WHAT ARE YOU CURRENTLY READING?


(Cosa stai leggendo?)

 

Eccola qui svelata la mia lettura fantasy in anteprima che mi sta togliendo sonno e fame: La regina del nord di Rebecca Ross che approderà il libreria il prossimo 16 Ottobre grazie alla Piemme. Inutile dirvi che avrete la mia recensione in anteprima in occasione del release, per ora sappiate che la bellissima cover è solo la punta di un maestoso iceberg! Bocca cucita però per il momento..

Anche Quello che il cielo non ha di Cecelia Ahern approderà in libreria il 16 ottobre ed anche di questo romanzo avrete quel giorno la mia recensione, quindi stay tuned!

lunedì 8 ottobre 2018

TBR - Ottobre

Buondì a tutti carissimi heartreders,
purtroppo stamattina ho problemi con la connessione internet e quindi i piani del blog sono costretti a subire un cambio di rotta. Nonostante gli intoppi però la settimana librosa DEVE iniziare, quindi, invece di postare la recensione che avevo in mente, vi propongo di spulciare insieme la mia tbr per fare così il punto della situazione relativo alle letture del mese. Vi va di fare un po' d'ordine insieme a me? Iniziamo!



OGNI VOLTA NOI - JOSIE SILVER


DALL'11 OTTOBRE IN LIBRERIA
LINK DATI

L’amore arriva quando meno te lo aspetti.

Seduta sull’autobus per tornare a casa, Laurie ammira le luci sfavillanti di Londra attraverso il finestrino. All’improvviso i suoi occhi incrociano quelli di un ragazzo fermo sul marciapiede. Si incrociano e si rincrociano ancora, in uno spazio che sembra infinito. Come non avessero mai fatto nient’altro per tutta la vita. Ma l’autobus riparte e Laurie non ha il tempo di fermarlo, di scendere, di scoprire qualcosa di quel ragazzo misterioso che per lei significa già tutto. Per un anno intero non fa altro che cercarlo in ogni negozio in cui entra, a ogni angolo di strada, in ogni pub dove va con gli amici. Ma sa che rivedersi, in una città così grande, è praticamente impossibile. Quando ormai si è rassegnata all’idea che si sia trattato di un’altra delle mille persone che, nella vita, si incontrano per poi perderle per sempre, lo vede a una festa. Ma non come avrebbe sperato. La sua migliore amica è lì per presentarle il suo nuovo fidanzato, e Laurie non può credere a chi si trova di fronte: è lui, è il ragazzo dell’autobus, è il ragazzo che ha disperatamente cercato per mesi. Un destino beffardo li fa incontrare di nuovo proprio quando non possono stare insieme. Proprio quando devono nascondere a loro stessi e al mondo intero la magia del loro primo incontro. Perché l’amore detta le sue leggi che non sempre sono comprensibili. Perché l’amore può premiare gli audaci, ma anche chi ha la pazienza di aspettare. Di credere. Di essere tenace. Quando nasce a prima vista può essere un fuoco che si accende in un istante, ma anche un focolare che trattiene il calore affinché non si esaurisca mai.


LA REGINA DEL NORD - REBECCA ROSS


DAL 16 OTTOBRE IN LIBRERIA
LINK DATI

Così ci prepariamo alla guerra.
Non con la spada o con lo scudo, né con l'armatura.
Siamo pronte perché siamo sorelle in arme, perché il nostro legame è più profondo del sangue.
E risorgeremo per le regine del passato, e per quelle che ancora devono venire.

venerdì 5 ottobre 2018

Baby Book - Recensione doppia: "Le più belle fiabe sonore" e "Piccole donne, grandi sogni: Jane Austen"

Buondì a tutti carissimi heartreaders,
a chiudere in bellezza la settimana librosa ci pensa la rubrica Baby Book, ovvero la rubrica dedicata ai baby lettori. Nonostante il consueto target di questi speciali appuntamenti  librosi, credo proprio che il post di oggi attrarrà anche i lettori non più baby perchè riguarda sia il mondo delle fiabe che una delle autrici più apprezzate al mondo. Curiosi di scoprire di cosa vado farneticando? Chi mi segue su Instagram avrà già capito ma andiamo subito al sodo, siete d'accordo?


Prima di iniziare questo lunghissimo post ci tengo a ringraziare di cuore la Fabbri Editore per avermi gentilmente omaggiata delle copie di questi due splendidi libri di cui sto per parlarvi.


Le più belle fiabe sonore

AA.VV.


💝💝💝💝💝 ∞

Editore: Fabbri Editore
Prezzo: Rigido 35,00€
Pagine: 272
Serie: Autoconclusivo
Genere: Ragazzi – album illustrati

Trama: Dalla prima pubblicazione su dischi a 45 giri negli anni Sessanta, realizzata con i migliori sceneggiatori e attori del tempo, le Fiabe Sonore sono un classico intramontabile. Questa nuova edizione propone le dieci storie più amate di sempre, accompagnate dalle splendide illustrazioni d’epoca e da due CD con la registrazione originale: dialoghi, rumori del bosco e degli animali, melodie, canzoni e l’indimenticabile sigla “A mille ce n’è nel mio cuore di fiabe da narrar…”..


Recensione


Il primo libro di cui voglio parlarvi oggi è un volume cartonato che farà la gioia di grandi e piccini. Sto parlando de "Le più belle fiabe sonore" che vi ho già mostrato nella pagina Instagram de Il Regno dei Libri la scorsa settimana. In quell'occasione non potevo certo entrare nei dettagli ma ora sono prontissima a raccontarvi di tutta la maestosa bellezza di questo imperdibile gioiellino libroso.


Posso assicurarvi infatti heartreaders che  volume cartonato sarà un bellissimo regalo di Natale per i baby lettori e non solo. Quanti di voi amano le fiabe proprio come la sottoscritta? Quanti di voi amano i libri illustrati di una volta? Quanti di voi restano incantati dalla magia dei vecchi racconti? Io adoravo le fiabe sonore heartreaders e vederle rivivere in questa edizione il cui motto è "rispetto della tradizione" mi riempie di gioia.

giovedì 4 ottobre 2018

Review Party - Recensione: "C'è sempre un lieto fine" di Charlotte Lucas

Buondì a tutti carissimi heartreaders,
il giovedì del Regno dei Libri è tutto dedicato ad un romanzo che non può fare a meno di colpire noi booklovers grazie già alla sua meravigliosa cover. Sto parlando di "C'è sempre un lieto fine", il nuovo ed imperdibile romanzo di Charlotte Lucas che approda in libreria grazie alla Garzanti proprio oggi 4 Ottobre.

Un grazie di cuore alla bravissima BookCreativa che ha realizzato la grafica dell'evento
ed alla Garzanti per la copia del libro in omaggio.

Siete curiosi di sapere se, dietro alla bellissima cover, si cela una storia altrettanto bella? Bene, allora vi invito a seguire il Review Party che promuove la pubblicazione e nel quale la mia recensione di oggi si inserisce! 

Avendo avuto l'occasione di leggere in anteprima "C'è sempre un lieto fine" non vedevo l'ora di potervene parlare, mi sono morsa la lingua per non dire nulla di compromettente nei nostri recap settimanali ma oggi finalmente è arrivato l'atteso release, iniziamo subito quindi la recensione.. siete d'accordo?


C'è sempre un lieto fine

Charlotte Lucas


💝💝💝💝

Editore: Garzanti
Prezzo: Rigido 18,60€ Ebook 9,99
Pagine: 374
Serie: Autoconclusivo
Genere: Narrativa

Trama: Se c’è una cosa di cui Ella è fermamente convinta è che tutte le storie abbiano un lieto fine. E non potrebbe essere altrimenti per lei che da sempre crede nelle favole e tiene un blog in cui si diverte a riscrivere i finali di film e romanzi famosi, riscuotendo grandissimo successo. Fino al giorno in cui scopre che il fidanzato la tradisce. E all’improvviso è costretta ad aprire gli occhi: forse, nella realtà, il finale da favola non esiste? Così, in preda all’agitazione, inforca la bicicletta e si scontra con uno sconosciuto. Si chiama Oscar, ma Ella non fa nemmeno in tempo ad aiutarlo che è già sparito nel nulla. Per fortuna lascia dietro di sé il portafogli, l’unica cosa che può aiutarla a rintracciarlo per chiedergli scusa. È il minimo dopo quello che è successo. Appena lo apre, ne fuoriesce una pioggia di bigliettini scarabocchiati con enigmatiche annotazioni e strani indirizzi. Sembrano indizi messi lì proprio perché lei li trovi. Un invito a capire cosa si nasconda dietro quegli appunti in apparenza incomprensibili. Bigliettino dopo bigliettino, Ella capisce che quell’uomo ha avuto un passato difficile e che ora ha bisogno del suo aiuto. Piano piano entra nella vita di Oscar e lo incoraggia a rimettere insieme i pezzi della sua esistenza. Ma il suo compito non è ancora finito: ha in serbo una grande sorpresa per Oscar, un gesto semplice e naturale che racchiude in sé tutta la forza della gentilezza e dell’amore. Solo se riuscirà a portare a termine il suo proposito, potrà dire di aver regalato a quello sconosciuto il lieto fine che gli ha cambiato la vita. Un lieto fine che forse ci sarà anche per lei..


Recensione


Entrando in libreria da oggi troverete ad accogliervi la bellissima ed ammaliante cover di C'è sempre un lieto fine. Di poche cose sono sicura heartreaders ma che questa cover farà innamorare a prima vista tantissimi booklovers non ho dubbi. Perchè? Beh ma perchè è una delle cover più belle di quest'anno a mio giudizio! E se vi steste domandando se la storia raccontata dalla Lucas ne sia o meno all'altezza, sappiate che la mia risposta è "assolutamente si"!

Non avevo mai letto la Lucas, per questo mi sono avvicinata a questa lettura in punta di piedi, temendo la delusione e col fiato sospeso. Non appena ho iniziato questa lettura ogni dubbio è stato raso al suolo perchè C'è sempre un lieto fine ha saputo conquistarmi raccontando una storia davvero fresca e genuina, leggera ma anche capace di offrirmi buoni spunti di riflessione.

La protagonista di questa storia è Ella. Una cosa credo la dobbiate sapere subito di Ella, un particolare che vedrete non passerà inosservato: Ella è una blogger. Questa ragazza è davvero genuina, a volte ingenua, ma porta sulle spalle un passato di solitudine che avrebbe potuto renderla acida e schiva ma che invece è riuscito a non indurire il suo cuore. Il blog di Ella si chiama Better Endings ed il titolo scelto è emblematico perchè dovete sapere che Ella ama i lieti fini. Già, avete presente quei libri/film meravigliosi che purtroppo si concludono male? Ecco, Ella sul suo blog ne riscrive il finale per gli inguaribili romantici!

mercoledì 3 ottobre 2018

W.... W... W... Wednesday!!!

Buon mercoledì a tutti carissimi miei heartreaders,
spero che questo giorno di metà settimana sia iniziato bene, qui come al solito urge un caffè per riuscire ad aprire anche l'altro occhio, lo prendete insieme a me? Essendo mercoledì è tempo di fare una bella chiacchierata librosa e scoprire le nostre letture. Cosa c'è di nuovo sui vostri comodini? Quali sono le vostre letture presenti, passate e future? A rispondere a queste domande ci aiuta l'appuntamento con la "W.... W... W... Wednesday", ovvero la rubrica inventata da MizB del Blog Should Be Reading in cui, ogni mercoledì, vi aggiorno sulle mie letture rispondendo alle tre fatidiche domande:



WHAT ARE YOU CURRENTLY READING?


(Cosa stai leggendo?)


In super anteprima (arriverà in libreria il prossimo 16 Ottobre per Rizzoli) sto leggendo il nuovo romanzo di Cecelia Ahern. Sono all'inizio ma già dalla trama si preannuncia una lettura ricca di emozioni. Ve ne parlerò nel giorno del release partecipando al Review Party.

lunedì 1 ottobre 2018

New Writers? New Hearts!

Buondì a tutti carissimi heartreaders,
si inizia una nuova settimana librosa insieme, siete pronti? Spero che il weekend sia andato bene e che questo lunedì possa essere pieno di belle letture che di certo migliorano il terribile inizio di settimana! Questo lunedì il Regno dei Libri ospita alcuni giovani autori che mi hanno gentilmente contattata e dei quali ho il grande piacere di segnalarvi le loro novità librose. Torna infatti, dopo la pausa estiva,  l'appuntamento con la rubrica  New Writers? New Hearts



Vi ricordo che New Writers? New Hearts! offre una vetrina a giovani autori made in Italy che, contattandomi, hanno il piacere di presentare a tutti noi i loro nuovi lavori. Siete pronti a scoprire con me i protagonisti di oggi?

Janie. Macaron e una tazza di tè vol. 1 - Giulia Masini



Titolo: Janie. Macaron e una tazza di tè vol. 1
Autore: Giulia Masini
Genere/periodo storico: Romantico-Storico/età Vittoriana 
Grado di sensualità: Basso 
Formato: ebook e cartaceo 
Editore: Autopubblicato 
Editing: Antonella Monterisi 
Data di pubblicazione: Luglio 2018 
Pagine: 242 cartaceo 



Inghilterra 1865. 
Janie Hamilton ha appena iniziato la sua Stagione, quando scopre che a breve la madre sposerà Anthony Carter, conte di Rochester, e che si trasferiranno in un paesino sperduto del Kent. Nel giro di due settimane, Janie si ritrova catapultata in un incubo. Lontana da Londra, dalle sue amiche più care e soprattutto lontana dal conte di Orford, il quale sembrava seriamente intenzionato a chiederle la mano. Come se tutto ciò non bastasse, la famiglia Carter si dimostra ben diversa dagli aristocratici a cui lei è abituata. Sono chiassosi, trattano la servitù come parte della famiglia, non sanno cosa sia la discrezione e si prendono confidenze inopportune che la ragazza non riesce a tollerare. Inoltre, l’impatto con i figli del conte non è dei più rosei: Sophia, la maggiore, nutre nei confronti di Janie una profonda avversione; la minore, Anika, la considera già una sorella, e la sua presenza si rivela asfissiante. Ma è con l’unico figlio maschio del conte che Janie ha lo scontro peggiore. Reed Carter è sfacciato, dispettoso e non ha idea di cosa sia il senso del pudore. Inoltre, la irrita di continuo con atteggiamenti provocatori.
Possono due anime così diverse trovare un punto d’incontro? E se il destino allungasse un piede per far loro uno sgambetto?


L'autrice: Giulia Masini nasce a Lucca nel 1973. La sua passione per la scrittura inizia quando è poco più di una ragazzina con la scrittura di alcuni racconti che custodisce gelosamente fino a quando le viene voglia di riprenderne in mano alcuni per svilupparli in modo più articolato. Nel 1997 nasce il suo primo romanzo: L’Orlando Blu, che pubblica in formato e-book nel luglio del 2015 con StreetLib SelfPublishing e nel dicembre del 2015 in esclusiva su Amazon.  Segue poi il secondo romanzo “Il Sigillo dei Kerrey”, storico ambientato nell’Irlanda della seconda metà dell’800. Nell’aprile del 2016 pubblica “Come Acqua e Cielo”, primo romanzo contemporaneo dedicato ai più giovani. Nel Giugno 2016, in esclusiva su Amazon, pubblica un altro storico “Maybelle Tentazione Proibita”. Nel luglio del 2018 pubblica Janie - Macaron e una tazza di tè vol. 1. 




Janie - Macaron e una tazza di tè è il primo di una serie in cui racconto la vita di quattro amiche. La particolarità di questa collana è che non solo i romanzi sono concatenati tra loro, ma si svolgono nello stesso lasso di tempo dando origine a degli intrecci di trama tra l’uno e l’altro romanzo.

venerdì 28 settembre 2018

Blog Tour: "Everland" di Luigi Nunziante - Playlist

Buondì a tutti carissimi heartreaders,
siete pronti a godervi il meritato relax del weekend? Per rendere più sopportabile quest'ultimo giorno di lavoro prima del fatidico sabato, che ne dite di farci una bella chiacchierata librosa parlando di una delle pubblicazioni fantasy più attese di questo autunno?


Si, esatto, stiamo per parlare di Everland, ovvero l'esordio di Luigi Nunziante che molti di voi conosceranno come l'admin del bellissimo, nonchè sempre aggiornatissimo, blog Everpop! Luigi ha pochi giorni fa pubblicato il suo bellissimo Everland: attraverso lo specchio ed io spero che ci regali ancora molti altri capitoli di questa incredibile saga.


Everland: attraverso 

lo specchio


Luigi Nunziante


Editore: Decima Musa
Prezzo: Rigido 16,00€ Ebook --,--
Pagine: 312
Serie: Everland #1
Genere: Fantasy, YA

Trama: “Tutte le storie iniziano da qualche parte”. Quella di Lara, una giovane adolescente di Denver, inizia nel preciso istante in cui viene costretta dal padre a trasferirsi dai nonni a Wichita, dove dovrà necessariamente ricominciare “da capo” per superare il lutto per la perdita della madre. Arrivata nella nuova casa, Lara mai avrebbe immaginato che l’amicizia con il giovanissimo vicino appena conosciuto, di nome Damian, l’avrebbe catapultata in una folle e pericolosa avventura su un altro mondo di nome Everland. Tra amori e incantesimi e tanti personaggi, più o meno noti, Lara e Damian dovranno far ritorno a casa, ricorrendo alla magia… in un mondo dove la magia non esiste..

Il Regno dei Libri ha oggi il piacere di partecipare al Blog Tour che ne promuove il release, la mia sarà una tappa musicale perchè il mio compito è proprio quello di regalarvi due playlist per rendere omaggio a Lara e Dal-an ed alla loro incredibile storia. Siete pronti? Bene... colleghiamo le cuffie ed iniziamo a cantare insieme!

LARA




Dua Lipa - Homesick




giovedì 27 settembre 2018

Review Party - Recensione: "La battaglia della corona maledetta" di Kendare Blake

Buondì a tutti carissimi heartreaders,
come sta procedendo la vostra settimana librosa? Qui bene, le letture in corso mi stanno piacendo e questo non può che influire positivamente sulle giornate. Capita a voi che se il libro in lettura stenta a procedere anche la giornata è meno scattante? Ebbene, per me funziona così. Sarò libropatica! 

Una delle mie letture più recenti è stata appunto quella dell'attesissimo "La battaglia della corona maledetta" di Kendare Blake, seguito diretto del bellissimo "La battaglia delle tre corone" (QUI la mia recensione) che l'anno scorso mi aveva lasciato davvero senza parole. Proprio da oggi troverete infatti in libreria l'attesissimo La battaglia della corona maledetta ed io sono prontissima a parlarvene in anteprima.


Come vedete, la mia recensione fa parte del Review Party organizzato per il lancio, quindi vi invito a non lasciarvi scappare le recensioni delle mie colleghe blogger che partecipano all'evento per avere un quadro ancora meglio delineato di questo bellissimo fantasy.


La battaglia della corona maledetta

Kendare Blake


💝💝💝💝

Editore: Newton Compton
Prezzo: Rigido 14,90€ Ebook 4,99
Pagine: 416
Serie:  Three Dark Crowns, #2
Genere: Fantasy

Trama: Tre sorelle. Un solo trono. Una guerra all’ultimo sangue. Dopo gli incredibili avvenimenti che si sono succeduti durante l’Esordio delle tre sorelle regine, è iniziato l’anno dell’Ascensione. Ciascuna delle tre, Katharine, Arsinoe e Mirabella, dovrà accrescere il proprio potere per annientare le altre, fino a che non ne rimarrà una sola a reclamare per sé il trono. Katharine, un tempo la più debole e innocua, è più forte di quanto non sia mai stata. Arsinoe, dopo aver scoperto la verità sui suoi poteri, deve decidere al più presto una strategia senza far sapere alle rivali che cosa le è successo. Mirabella, da tutti ritenuta la minaccia più pericolosa, deve fronteggiare le insidie che si abbattono su coloro che la circondano, mettendoli in un pericolo che lei stessa non sembra in grado di evitare. Chi riuscirà a prevalere sulle altre e a conquistare, finalmente, la corona?.



Recensione


La battaglia della corona maledetta lo considero davvero il degno sequel di un primo capitolo stellare heartreaders, questo romanzo mi ha infatti regalato quelle emozioni forti che mi aspettavo. 

Leggere La battaglia delle tre corone l'anno scorso mi aveva messo addosso tanta curiosità e quell'epilogo così pieno di interrogativi ha fatto si che, per un anno intero, io ne bramassi il seguito. Oggi posso dire che ne La battaglia della corona maledetta ho trovato alcune delle risposte che desideravo ottenere ma non solo, perchè la storia magistralmente costruita dalla Blake è riuscita a sorprendermi ed a farmi venire voglia di fiondarmi sul prossimo libro!

mercoledì 26 settembre 2018

W.... W... W... Wednesday!!!

Buondì a tutti carissimi heartreaders,
procede bene la settimana librosa? Per quanto riguarda me, ci sono giorni in cui leggo alla velocità turbo e giorni che mi sento un bradipo in vacanza! Bah... sarà anche per questo caldo che qui al sud non accenna a fare i bagagli. Eh, si, lo ammetto, sono un po' stanca di queste temperature e mi piacerebbe tanto poter dire "Winter is coming.." ma penso di dovermi rassegnare ad aspettare un altro po'. Pazienza..

Voi che mi dite? Cosa leggete di bello? Oggi è mercoledì, quindi torna sul blog l'appuntamento con la "W.... W... W... Wednesday", ovvero la rubrica inventata da MizB del Blog Should Be Reading in cui, ogni mercoledì, vi aggiorno sulle mie letture rispondendo alle tre fatidiche domande:



WHAT ARE YOU CURRENTLY READING?


(Cosa stai leggendo?)



Il primo libro in lettura è ancora l'inedito di cui vi parlavo la scorsa settimana, ho dovuto dare la precedenza alla Blake perchè domani, in occasione del release, parteciperò al review party ma ne parleremo domani appunto. Stay tuned!

lunedì 24 settembre 2018

"Disney in BookLand"di Susy ed Ely

Buondì a tutti carissimi heartreaders 
spero abbiate trascorso un bel weekend, pieno di letture interessanti e relax. Sulla carta questo avrebbe dovuto essere il primo weekend autunnale ma purtroppo lo è stato solo sulla carta appunto perchè, sebbene il questi giorni il tempo sia stato ballerino ed instabile, il caldo non accenna a fare i bagagli, anzi l'umidità è così tanta che i capelli hanno già battuto bandiera bianca da un po'! Ma vabbè... passerà...intanto dal prossimo mese inizieremo a parlare di addobbi natalizi e pandori che fa sempre bene!

Ma torniamo ai nostri amati libri, siete d'accordo? La settimana librosa del Regno dei Libri si apre con la nostra tanto amata rubrica disneyana, nata da un'idea mia e della mia cara amica Susy.

Disney in Bookland si era presa una meritata vacanza durante le ferie estive ma oggi è prontissima a ritornare alla grande 💓


"Disney in BookLand di Susy ed Ely" è la rubrica inventata da me e Susy, admin del bellissimo Blog I miei Magici Mondi, in cui, a cadenza mensile, associamo ad un personaggio tratto da un film Disney il personaggio di un libro che abbiamo letto, desiderando che anche voi ci scriviate se condividete le nostre scelte o se invece voi avreste preferito associare il personaggio disney del mese con quello di un altro libro.

Anche questo mese siete stati proprio voi a scegliere il personaggio disneyano a cui io e Susy abbiamo recapitato il nostro invito e questa volta  la scelta è caduta su un villain:

JAFAR



Jafar è il Gran Visir di Agraba ed è anche l'odiosissimo villain del celeberrimo 31° classico disney Aladdin. Di questo classico abbiamo già parlato spulciando le differenze fra il testo della fiaba originale e la versione di Mr Disney quando ad essere protagonisti della nostra rubrica sono stati il Genio (qui il mio post e qui quello di Susy) e la principessa Jasmine (qui il mio post e qui quello di Susy), quindi per ulteriori approfondimenti vi rimando a quei post.

Focalizziamoci adesso però su Jafar. Il personaggio di Jafar è stato sapientemente costruito dalla Disney in parte sulla base del Mago che fu il villain della versione originale della favola tratta da Le mille e una notte (Aladino e la lampada meravigliosa) ed in parte sulla figura realmente esistita del Gran Visir  Ja'far ibn Yahya al-Barmaki (767-803). 

venerdì 21 settembre 2018

Recensione: "La distanza tra me e il ciliegio" di Paola Peretti

Buondì a tutti carisasimi heartreaders,
la settimana librosa del Regno dei Libri si conclude con la recensione a 5 stelle di un libro che mi ha rapito il cuore regalandomi una lettura dolce amara che ha saputo emozionarmi come poche. Sto parlando de "La distanza tra me e il ciliegio" di Paola Peretti edito dalla Garzanti che ringrazio per l'invio di una copia cartacea del romanzo.

Dovete sapere che questo romanzo l'ho letto insieme alla mia cara amica Susy (admin del blog I miei magici mondi), volete sapere cosa ne pensiamo entrambe? Bene, allora sappiate che abbiamo deciso di postare le nostre due recensioni in contemporanea, a fine lettura non mancate quindi di volare sul blog di Susy per sapere cosa ne pensa anche lei di questo romanzo!



La distanza tra me e il ciliegio

Paola Peretti


💝💝💝💝💝

Editore: Rizzoli
Prezzo: Rigido 18,00€ Ebook 9,99
Pagine: 222
Serie: Autoconclusivo
Genere: Narrativa

Trama: "Mafalda ha nove anni, indossa un paio di occhiali spessi e gialli e conosce a memoria ""Il barone rampante"" di Italo Calvino. Mafalda soffre di una rara malattia che in breve tempo la priverà della vista. E’ una bambina curiosa e l'idea di rimanere al buio la spaventa: tiene un diario in cui annota le cose che non potrà più fare, come contare le stelle, giocare a calcio insieme ai maschi o arrampicarsi sul ciliegio della scuola, che riesce a vedere sempre meno ogni giorno che passa. Ma presto capisce che un altro modo di vedere esiste. Impara a misurare la distanza dal ciliegio in base al profumo dei fiori e comincia a scrivere un nuovo elenco: quello delle cose a cui tiene e che riesce ancora a fare".


Recensione


La distanza tra me e il ciliegio segna il meraviglioso esordio letterario di Paola Peretti, giovanissima autrice italiana (classe '86) della quale credo proprio sentiremo parlare a lungo e sempre in toni entusiasti. La sua penna è fluida, delicata ma potente, tenera ma incisiva, decisamente indimenticabile.

Con vigore narrativo ma anche con infinita dolcezza, la Peretti da voce a Mafalda, una bambina alla quale è stata appena diagnosticata una malattia tanto rara quanto devastante che la porterà, entro non più di sei mesi, a perdere completamente la vista.

"Tutti i bambini hanno paura del buio. Il buio è come una stanza senza porte e senza finestre, con i mostri che ti prendono e ti mangiano in silenzio. Io ho paura solo del mio buio, quello che ho dentro gli occhi."

La storia di Mafalda è raccontata dalla sua stessa voce di bambina e questo vi fa già capire quanta tenerezza possa celarsi tra queste pagine. Heartreaders, lo sapete, io leggo romanzi distopici, fantasy, paranormal e chi più ne ha più ne metta ma so bene che niente riesce a sorprendermi quanto la forza dei bambini, la loro tenacia, unita alla loro ingenuità, è disarmante come poche altre cose. Con semplicità, Mafalda entrerà nei vostri cuori in punta di piedi e li conquisterà immediatamente.