venerdì 23 giugno 2017

Flash news: John Green's new novel!!!!!!!!! "Turtles All the Way Down"

Buongiorno a tutti carissimi heartreaders,
stiamo calmi, facciamo un bel respiro profondo perchè questa è una notizia che speravo di darvi da davvero tanto tempo!

No, no, non sto partorendo ... non ancora almeno! Non allarmatevi! (dovrei essere più precisa di questi tempi 😆)

Risultati immagini per john green turtle on the way down

Di solito non pubblico due post così ravvicinati e, visto il periodo in cui sono, sapete che si tratta davvero di una cosa eccezionale! Ed "eccezionale" è proprio l'aggettivo giusto per descrivere ciò di cui stiamo parlando. John Green ha annunciato infatti, dopo ben 5 anni dal suo meraviglioso "Colpa delle stelle", titolo e data di pubblicazione del suo prossimo lavoro.



"It all begins with a fugitive billionaire and the promise of a cash reward. 
Turtles All the Way Down is about lifelong friendship, the intimacy of an unexpected reunion, Star Wars fan fiction, and tuatara. But at its heart is Aza Holmes, a young woman navigating daily existence within the ever-tightening spiral of her own thoughts."


Si tratterà di uno young adult dal titolo  "Turtles All the Way Down" e verrà pubblicato oltreoceano il prossimo 10 Ottobre 2017! (Link Amazon + Wikipedia )




Io sono subito andata in brodo di giuggiole, aspettavo da così tanto il nuovo lavoro di John Green perchè ho amato alla follia "Colpa delle stelle" (libro + film) che rimarrà davvero nel cuore di miliardi di fan come me. Parafrasando John Green stesso, sarei anche disposta a leggere la sua lista della spesa con grandissimo ed inesauribile interesse, ecco perchè davvero questa è una notizia assolutamente da condividere per fangirlare insieme!

QUI trovate le prime info su "Turtles All the Way Down



Io francamente non vedo l'ora di leggere il nuovo libro di John e di conoscere la sua nuova protagonista Aza Holmes!

E voi heartreaders? State facendo i salti di gioia come me? La mia gioia ed il mio entusiasmo sono incontenibili, Green is back ed io non ne potrei essere più felice, spero tantissimo che il nuovo libro sia ai livelli di "Colpa delle stelle", assolutamente indimenticabile!

Pronti a fangirlare con me? Iniziamo il countdown che ne dite? Fatemi sapere!

Per oggi credo sia davvero tutto adesso, salvo sorprendenti news, a prestissimo 💓


L'abbraccio più grande del mondo,
Ely

Twin Reviews - Recensione: "Absence. Il gioco dei quattro" di Chiara Panzuti

Buongiorno a tutti carissimi heartreaders,
eh si, non è uno scherzo, la Twin Reviews fa oggi un'apparizione a sorpresa! Lo so, lo so che da Febbraio questa rubrica latita ed è stata la più penalizzata dalle mie "frenate" dovute a qualche malessere della gravidanza. Non sapete quanto mi sia dispiaciuto dover mettere in stand by questa rubrica perchè, oramai penso lo abbiate capito tutti, Ink per me è una vera grande amica e recensire con lei  per me è un vero piacere! 

Non avendo letto con assiduità in questi mesi non sono riuscita ad impormi dei ritmi di lettura ed , anche in questo caso, Ink è stata così dolce da venirmi incontro. Abbiamo letto circa tre capitoli al giorno ma devo dire che "Absence. Il gioco dei quattro" di Chiara Panzuti è un libro che ci ha colpite molto entrambe e che, grazie ad uno stile di scrittura accattivante e scorrevole, ci ha davvero incollate alle pagine! Non ho fatto alcuno sforzo nel leggerlo, anzi mi ha davvero trasportata. Ma non voglio assolutamente spoilerarvi la recensione quindi direi di dare subito il benvenuto alla mia carissima Ink che ritorna con noi  ne Il Regno dei Libri direttamente dal suo bellissimo The Ink Spell!

Bentornata Ink, mi sei tanto mancata, scusa lo scompiglio che purtroppo i miei malesseri hanno comportato! Lo so che il prossimo mese Il Regno dei Libri andrà in ferie anticipate per darmi modo di accogliere la mia piccola Alessia, ma non sai che piacere sia per me ritornare a leggere e recensire insieme. spero tanto che al rientro delle ferie estive riprenderemo a farlo con regolarità 💕

Figurati Ely, come sempre è un piacere essere qua con te. Sai bene che non vedo l'ora di conoscere la piccola Alessia, perciò non importa se la nostra rubrica andrà di nuovo in pausa perché sono sicura che i nostri lettori capiranno :)

Prima di dare il via alla nostra recensione entrambe ringraziamo di cuore la Fazi - Lain per averci omaggiate di una copia digitale del romanzo.

Ed ora direi che siamo davvero pronte per iniziare Ink, sei d'accordo?



Absence. Il gioco dei quattro
Chiara Panzuti

Editore: Fazi - Lain
Prezzo: Rigido 15,00 € Ebook 6,99,
Pagine: 350
Serie: Absence #1

Trama: Viviamo anche attraverso i ricordi degli altri. Lo sa bene Faith, che a sedici anni deve affrontare l’ennesimo trasloco insieme alla madre, in dolce attesa della sorellina. Ecco un ricordo che la ragazza custodirà per sempre. Ma cosa accadrebbe se, da un giorno all’altro, quel ricordo non esistesse più? E cosa accadrebbe se fosse Faith a sparire dai ricordi della madre? La sua vita si trasforma in un incubo quando, all’improvviso, si rende conto di essere diventata invisibile. Nessuno riesce più a vederla, né si ricorda di lei. Non c’è spiegazione a quello che le è accaduto, solo totale smarrimento. Eppure Faith non è invisibile a tutti. Un uomo vestito di nero detta le regole di un gioco insidioso e apparentemente folle, dove l’unico indizio che conta è nascosto all’interno di un biglietto: 0°13'07?S 78°30'35?W, le coordinate per tornare a vedere. Insieme a Jared, Scott e Christabel – come lei scomparsi dal mondo – la ragazza verrà coinvolta in un viaggio alla ricerca della propria identità, dove altri partecipanti faranno le loro mosse per sbarrarle la strada. Una corsa contro il tempo che da Londra passerà per San Francisco de Quito, in Ecuador, per poi toccare la punta più estrema del Cile, e ancora oltre, verso i confini del mondo. Primo volume della trilogia di Absence, Il gioco dei quattro porta alla luce la battaglia interiore più difficile dei nostri giorni: definire chi siamo in una società troppo distratta per accorgersi degli individui che la compongono. Cosa resterebbe della nostra esistenza, se il mondo non fosse più in grado di vederci? Quanto saremmo disposti a lottare, per affermare la nostra identità? Un libro intenso e profondo; una sfida moderna per ridefinire noi stessi. Una storia per essere visti. E per tornare a vedere.. 


💖 Recensione ðŸ’–

Ely: "Absence. Il gioco dei quattro" è uno young adult davvero nuovo nel panorama attuale ed io devo dire di essere felice ed orgogliosa che sia nato da una penna made in Italy! E' stata, per quanto mi riguarda, una bellissima sorpresa, anche perché, sono sincera, la cover all'inizio non mi aveva attratta. Ink, tu lo sai bene, all'inizio, basandomi sulla sola cover, avevo temuto fosse l'ennesima storia di vampiri e licantropi. Che poi io non ho nulla contro vampiri e licantropi eh, sono stata, sono e sarò per sempre una delle più grandi fan di Twilight, però basta vampiri, non sono nel mood giusto almeno al momento. La cover, in sostanza, mi ha davvero fuorviata, questo cuore di vetro rotto con all'interno qualche goccia di sangue ha subito gridato al mio cervello "Vampiriiii"!!!! Menomale che ho letto la sinossi, è proprio vero il detto "mai giudicare un libro dalla copertina"! E si, lo ammetto, la sinossi mi ha stregata all'istante! Trama nuova, accattivante e decisamente degna di essere approfondita, peccato per quella cover davvero ma, se non erro, proprio la cover è stata cambiata in corsa dalla CE, vero Ink? Sei d'accordo con me sul fatto che questa cover sia poco azzeccata per far da copertina alla storia di Absence?

Ink: Ebbene sì Ely, non so i tuoi, ma i miei lettori sanno bene che Absence aveva una copertina ben diversa nell'annuncio che era arrivato a Marzo (potete vederla in questo post). Il bianco, ma soprattutto l'effetto vedo non vedo dato dalla sovrapposizione del viso alle braccia erano in completa assonanza con il libro. Perché diciamocela tutta, come vi diceva qui sopra Ely, Absence è qualcosa di nuovo nello scenario italiano. E non solo perché la talentuosa autrice è italiana, ma perché oggettivamente è una storia nuova, oserei dire mai vista nei libri che arrivano nelle nostre librerie. Compresi quelli che arrivano da oltreoceano. Sì, ammetto che inizialmente ha un po' il sapore di "Saw - l'enigmista" mescolato a "Maze Runner", ma ci vuole veramente poco perché tutto prenda una piega assolutamente personale. L'immagine che mi viene in mente Peter Pan che si stacca dalla sua ombra. Ecco, Absence è il Peter Pan di turno. In "Absence, Il gioco dei quattro" si avverte chiaramente questa sensazione di essere incompleti, di essere evanescenti, di non essere visti. E non solo letteralmente come già la trama ci spiega, ma proprio a livello sociale. Probabilmente è la cosa che ci è piaciuta di più, vero Ely?

venerdì 16 giugno 2017

Recensione: "Noi siamo tutto" di Nicola Yoon

Buongiorno miei cari heartreaders,
Risultati immagini per gif granita briochesoggi mi sto davvero letteralmente sciogliendo, non solo è arrivata l'estate ma potrei benissimo dire che, in realtà, è esplosa l'estate, così come sta esplodendo la mia povera testolina!  Unico ristoro? l'aria condizionata, fidata ed insostituibile amica che mi segue sia a casa che in macchina. 

In realtà ho anche altri due compagni di avventure: Mr Gelato e Miss Granita, sono davvero unici e preziosissimi e spessissimo (anche troppo spesso ad essere sinceri) mi stanno davvero salvando le mattinate afose! Parafrasando quello che mi hanno detto insomma, penso proprio che la mia bimba sarà golosetta come la sua mamma, gradisce tanto anche lei devo dire!

E adesso che ne dite di gustarvi una bella granita alla siciliana con me e di addentrarci nella recensione di oggi? Si tratta di una recensione a 5 stelle di un libro che davvero non potete perdervi, vi assicuro che si tratta di uno di quei "must have" in cartaceo nella vostra libreria, un romanzo che mi ha rapito il cuore e che ricorderò per sempre fra i più belli.

Sto parlando appunto di "Noi siamo tutto" di Nicola Yoon, pronti ad immergervi nella mia recensione al gusto di dichiarazione d'amore?


Noi siamo tutto
Nicola Yoon

Editore: Sperling & Kupfer
Prezzo: Rigido 17,90€ Ebook 9,99€
Pagine: 320
Serie: Autoconclusivo

Trama: Madeline Whittier è allergica al mondo. Soffre infatti di una patologia tanto rara quanto nota, che non le permette di entrare in contatto con il mondo esterno. per questo non esce di casa, non l'ha mai fatto in diciassette anni. Mai un respiro d'aria fresca, né un raggio di sole caldo sul viso. le uniche persone che può frequentare sono sua madre e la sua infermiera, Carla. Finché, un giorno, un camion di una ditta di traslochi si ferma nella sua via. Madeline è alla finestra quando vede. lui. Il nuovo vicino. Alto, magro e vestito di nero dalla testa ai piedi: maglietta nera, jeans neri, scarpe da ginnastica nere e un berretto nero di maglia che gli nasconde completamente i capelli. Il suo nome è Olly. i loro sguardi si incrociano per un secondo, e anche se nella vita è impossibile prevedere sempre tutto, in quel secondo Madeline prevede che si innamorerà di lui. Anzi, ne è sicura. Come è quasi sicura che sarà un disastro. Perché, per la prima volta, quello che ha non le basta più, e per vivere anche solo un giorno perfetto è pronta a rischiare tutto. Tutto. Bestseller n°1 del New York Times, e tuttora ai vertici delle classifiche negli Stati Uniti a oltre un anno di distanza dall'uscita, lo struggente e romantico romanzo d'esordio di Nicola Yoon è in corso di pubblicazione in 38 Paesi, e presto arriverà nelle sale cinematografiche l'omonimo film. Noi siamo tutto è una storia dolce e commovente, un libro destinato a diventare un cult. . 


💖 Recensione ðŸ’–

“Noi siamo tutto”  Ã¨ uno di quei rari e preziosi libri che arrivano al cuore naturalmente, senza sforzo, leggeri ma incredibilmente portentosi come i volteggi di una farfalla che sbatte le ali. Piccola, semplice, magica, immensa.
“La vita è un dono. E tu non devi mai dimenticarti di viverla”.
“Noi siamo tutto” è uno young adult che mi sento di consigliare a tutti coloro che come me hanno amato “Il mondo in una stanza” (QUI ne abbiamo parlato); uno young adult profondo come “Il tuo meraviglioso silenzio” (QUI ne abbiamo parlato), ironico in modo struggente come “Colpa delle stelle”, empaticamente indimenticabile come “Io prima di te” (QUI la mia recensione).

lunedì 12 giugno 2017

Attenzione: Forti delusioni librose!!!!!!!!Mini recensioni: "Noi, gli unici al mondo" di Siobhan Vivian e "Un altro giorno" di David Levithan

Buongiorno a tutti carissimi heartreaders,
come state? Il caldo è diventato insopportabile anche da voi? Io sinceramente non posso più fare a meno del condizionatore e mi sento letteralmente una balena spiaggiata che si muove moooolto lentamente tra il divano ed il letto. Che immagine! Lo so, lo so, meglio non pensarci ed attendere pazientemente il lieto evento piuttosto che lamentarsi!

In compenso, la "situazione stanzetta" sta lentamente procedendo, questa settimana sono venuti i pittori che aspettavo già da 15 giorni e finalmente abbiamo ridipinto. Adesso una parete è stata tinta di rosa pastello e tutto il resto di bianco panna, ancora qualche giorno perchè la pittura di asciughi del tutto e la stanzetta sarà pronta ad ospitare i mobili che abbiamo scelto per la nostra principessa 💓 Vi terrò informati sull'avanzamento lavori!

Il post di oggi, purtroppo, non sarà tutto "zucchero e miele", mi spiace; oggi ho pensato di parlarvi di due letture che mi hanno davvero delusa. Nel corso di questi mesi, i due libri di cui parleremo oggi mi hanno chiamata a gran voce, ero davvero emozionata e felice di riuscire a leggerli ma le delusioni che mi hanno riservato, in entrambi i casi, sono state davvero cocenti.

Senza dilungarmi troppo andiamo a scoprire queste due letture:

Noi, gli unici al mondo


Noi, gli unici al mondo
Siobhan Vivian

Editore: Newton Compton
Prezzo: Rigido 10,00€ Ebook 0,99
Pagine: 416
Serie: Autoconclusivo

Trama: Cosa puoi fare se la tua città si sta inabissando, sommersa dall’acqua, e a tutti è stato ordinato di fare i bagagli e andarsene? Mentre gli adulti sono impegnati a pensare a come sarà il futuro, a mettere al sicuro i propri beni e a cercare nuovi luoghi in cui poter vivere, Keeley Hewitt e i suoi amici vogliono invece trovare il modo per rendere indimenticabili le ultime ore che trascorreranno insieme ad Aberdeen. E allora ecco che cominciano a organizzare feste d’addio incredibili per chi è in partenza per sempre, balli di fine anno in case abbandonate. Per Keeley, lasciare quel posto significa anche dire addio al ragazzo che ha sempre amato. Ma proprio quando crede di aver perso tutto, ecco che il destino le regala un incontro inaspettato. E forse la fine di Aberdeen coinciderà con l’inizio della sua prima storia d’amore… . 


💖 Recensione ðŸ’–

Partiamo dall'unica nota positiva hearteaders ovvero la cover. A mio avviso questa cover è davvero STUPENDA, romantica, leggera, suggestiva, elegante e dinamica. Tutto ciò che insomma non si è rivelata per me questa storia; perchè sprecare una cover così bella? Me lo domando.

La trama sembrava davvero coinvolgente così, appena appresa la data di pubblicazione, mi sono affrettata ad avere tra le mani l'ebook ma purtroppo, sin dalle prime pagine, di tutta quella dinamicità, eleganza, romanticismo e grazia che mi aveva suscitato la cover, beh, non ne ho trovato neanche l'ombra.

giovedì 8 giugno 2017

Recensione: "Ogni notte vengo da te" di Antonietta Mirra

Buongiorno a tutti carissimi heartreaders,
dopo qualche settimana di vuoto arriva una nuova recensione e si tratta di una recensione a cui tengo davvero tanto perchè riguarda l'esordio di una carissima amica nonchè bravissima blogger: Antonietta Mirra che gestisce l'imperdibile blog "L'amica dei libri". Vi ho già segnalato questa pubblicazione (qui ) e vi avevo annunciato, già in quella occasione, di avere questo libro in lettura, mi preme assicurarvi oggi che la recensione si è fatta attendere soltanto a causa del fatto che in queste settimane ho avuto un po' di disturbi legati alla gravidanza che purtroppo mi hanno tenuta lontana dalla lettura in generale. 

In libro di Antonietta ha certamente confermato ogni mia aspettativa, conoscevo già la sua bravura e l'aurea di magia che permea la sua penna grazie alle sue numerosissime recensioni, ma devo dire che con questo romanzo mi ha davvero stupita. Se nelle sue recensioni Antonietta ci mostra il cuore dei libri che legge, grazie ad "Ogni notte vengo da te", questa talentuosissima autrice permette di scorgere il suo cuore.

"Ogni notte vengo da te" è un romanzo davvero speciale, un gioiello di rara bellezza, lo raffigurerei come un anello su cui due perle, una bianca ed una nera, si abbracciano. Perchè un anello? Perchè due perle? Ve lo racconterò nella mia recensione. Pronti a scoprirlo?



Ogni notte vengo da te
Antonietta Mirra

Editore: Selfpublishing
Prezzo: Rigido 10,40€ - Ebook 2,99€
Pagine: 272
Serie: Autoconclusivo

Trama: Alastair è un uomo il cui corpo è ormai diventato come il vento, che vaga nei secoli, alla ricerca dannata di colei che ama e che una maledizione lo ha costretto a perdere, ancora prima di averla avuta davvero. Helena è una ragazza come tante che nel cuore racchiude un impronunciabile segreto: da adolescente incrocia nei corridoi della scuola, lo sguardo di uno sconosciuto che le penetra l’anima. Un ragazzo misterioso che indossa un cappuccio, di cui intravede solo i lunghi capelli neri e gli occhi così intensi da impedirle di dimenticarli. Da quel momento non lo vedrà più ma sarà disegnando il suo volto che tenterà di tenere quel ricordo ancora in vita nel suo cuore. Quando tutto ormai sembra parte del passato e della memoria, l’incontro con Emily, una ragazza che ama scrivere, sconvolgerà la vita di Helena, conducendola ad un bivio che la farà tremare: credere o non credere che la scrittura possa donare la vita e riportare colui o colei che amiamo? Ogni notte vengo da te è la storia di Alastair ed Helena, la storia di due mondi lontani che s’incontrano, di una maledizione che non ha fine finchè qualcuno non la spezzerà, sacrificando tutto in nome di un amore che esige sangue e morte in cambio dell’eternità. Ma è anche la storia di un sogno, un sogno così grande da mettere i brividi, un sogno che questa storia può donare a chi sceglie di appartenergli, per una notte o per sempre. . . 


💖 Recensione 💖

"Once upon a time ....", si cari heartreaders, potrei benissimo iniziare la mia recensione con questa nota frase, l'incipit si rivelerebbe il più adeguato per parlare di  "Ogni notte vengo da te". Non voglio però assolutamente fuorviarvi, il "once upon a time" non significa che questa sia una storia di principesse da salvare e principi sul cavallo bianco, non ci sono draghi nè orchi. Nonostante ciò, questa è una storia talmente intrisa di mistero che per essere raccontata bisogna che le parole vengano sussurrate, si, alla penombra di una candela accesa, mentre state comode su un divano morbidissimo, al calar del crepuscolo e vedrete che appena Antonietta inizierà a sussurrarvi la sua favola dalle tinte gotiche vi irretirà in un mistero imperdibile.
«Non puoi andartene. Sono nella tua testa, nel tuo cuore, nella tua carne. Mi hai lasciato entrare e adesso farò l’ultimo passo che mi legherà a te per sempre.»

lunedì 5 giugno 2017

Blogtour "Puoi fidarti di me" di Susy Tomasiello

Buongiorno a tutti carissimi miei heartreaders,
Buon lunedì!!!! Avete trascorso un bel weekend? Con il caldo che fa qui avrei potuto fare una puntatina al mare ma alla fine sono rimasta in città per continuare a sistemare la cameretta per la bimba in arrivo, sabato per esempio è finalmente arrivato il lampadario a forma di stella che avevamo ordinato settimane fa. Voi? Come avete trascorso questo lungo weekend? Vi siete concessi un viaggetto? Fa caldo anche da voi? 

Oggi è vero che si ritorna alla quotidianità dei giorni feriali ma lo facciamo solo a metà perchè questo lunedì Ã¨ un giorno di gran festa per Il Regno dei Libri, alti gli stendardi e diamo il via alle danze! Fiumi di champagne e pasticcini al cioccolato, crema e zucchero filato per tutti voi...
Risultati immagini per gif cupcakes 


Come dite? Perchè questo banchetto? Perchè è un giorno di festa? Ebbene, oggi parte proprio da qui il blogtour ufficiale dedicato al libro Puoi fidarti di me di Susy Tomasiello edito dalla Genesis Publishing che vi avevo già presentato in anteprima QUI!

Susy, oltre ad essere una carissima amica, è una bravissima e talentuosissima giovane autrice ed io sono davvero felice ed onorata di inaugurare questo splendido blogtour. Credo sinceramente in Susy e nelle sue doti di autrice perchè è una delle persone più dolci, disponibili, altruiste e di cuore genuino che io conosca, nella vita quotidiana e nella blogosfera. Leggendo dei suoi lavori ho avuto la prova del fatto che uno dei suoi grandi talenti sia proprio quello di mettere il cuore nei suoi libri e sono certa che "Puoi fidarti di me" non farà eccezione. Così come il suo cuore, sono certa che anche il suo nuovo romanzo sarà pieno dei più luminosi e profondi sentimenti!


Il tour prevederà quattro tappe più una quinta per le riflessioni finali.
Conosceremo insieme gli estratti, i personaggi e l'incipit della storia stuzzicando così la vostra curiosità.

Come dite? Di cosa parla il libro?
Puoi fidarti di me è una storia d'amore contemporanea, ambientata in Italia dove i protagonisti, apparentemente diversi, scopriranno di essere perfetti l'uno per l'altra.

Sara e Stefano hanno ambizioni diverse, stili di vita e modi di pensare completamente opposti e sono più che sicuri che le loro vite non si intrecceranno mai. Invece, complice dei condomini che diventano la loro famiglia allargata, un simpatico bambino e un gatto grande e buono diventeranno una vera coppia.

Una storia semplice, leggera con un pizzico di suspance che potrebbe sorprendervi!!

lunedì 29 maggio 2017

"Disney in BookLand"di Susy ed Ely

Buongiorno a tutti carissimi heartreaders,
ritorno da voi a più di  una settimana dall'ultimo post, mi dispiace così tanto che quando sembravo aver preso il ritmo poi, all'improvviso, non sono riuscita ad essere più attiva e questo angolino di blogosfera è nuovamente rimasto vuoto per 7 giorni.

Risultati immagini per Ti voglio bene MariaPurtroppo varie cose mi hanno tenuta lontana dalla blogosfera questa settimana, in primis ho dovuto salutare una mia dolcissima e carissima zia che è stata uno dei pilastri portanti della mia infanzia e della mia vita fino ad oggi.

La mia dolcissima, energica, unica e generosissima zia Maria mi ha lasciata prima che avessi la grande gioia di vederla cullare e coccolare, come ha fatto con me, la mia bimba. E' stato un brutto colpo da sopportare, vista anche la mia condizione, e la forza che ci è voluta per cercare di non turbare troppo la piccola con il mio dolore è stata notevole. Una mamma in attesa non potrebbe essere sottoposta a forti stress emotivi  e questo è stato provante.

Penso che mia zia Maria sia insieme alla mia carissima Nonna Licia che invece mi ha lasciata quasi 4 anni fa; nella consolazione della Fede le vedo insieme, l'Amore è immortale e credo che entrambe non mi lasceranno mai davvero del tutto. 

Oltre a questo, fisicamente il pancione sta diventando sempre più ingombrante e mi crea qualche problema stare tanto al pc. Non ho ancora smesso di lavorare quindi i miei pomeriggi li passo alla scrivania, di mattina cerco allora di non stare troppo seduta, le posizioni più comode per me sono stare in piedi oppure sdraiata al momento.

Ecco i motivi della latitanza della scorsa settimana, spero di essere più presente possibile nei prossimi giorni. Ci proverò come sempre, spero anche di riuscire a postare presto una recensione a cui tengo tanto, stay tuned.

Bando alle lacrime ed alle lamentele però. oggi siamo qui per un nuovo appuntamento della rubrica disneyana che curo insieme alla cara dolce Susy del blog I miei Magici Mondi!

 

Disney in BookLand di Susy ed Ely" è la rubrica inventata da me e Susy del bellissimo Blog I miei Magici Mondi in cui, a cadenza mensile, associamo ad un personaggio tratto da un film Disney il personaggio di un libro che abbiamo letto, desiderando che anche voi ci scriviate se condividete le nostre scelte o se invece voi avreste preferito associare il personaggio disney del mese con quello di un altro libro.

 Pronti a scoprire il personaggio del mese di Maggio? Eccovi accontentati subito!

Cenerentola


Risultati immagini per cenerentola

Esatto, la dolce e cara Cenerentola! Vi ricordate la favola? Io si, era una delle mie preferite così come anche le canzoni del film disney che sono prontissima a canticchiare alla mia bimba.

Come di consueto vediamo prima le origini del mito di Cenerentola, partiamo dalla fiaba originale per poi arrivare al film nato dal genio di Walt Disney.

Le versioni della fiaba nella storia


"Cenerentola compare in oltre trecento varianti in numerose tradizioni popolari. La versione più antica è già presente nella tradizione egiziana: Claudio Eliano, ad esempio, riporta la Fortunata storia dell'etera Rodopi (o Rodope) nell'Egitto della XXVI dinastia.Non c'è da meravigliarsi che anche questa fiaba, come spesso succede, sia presente in tradizioni popolari molto distanti e apparentemente non comunicanti, tanto che la ritroviamo in Cina nella storia di Yeh-Shen, raccontata da Tuan Ch'ing-Shih. Fra gli elementi della fiaba che derivano dalla versione di Ch'ing-Shih c'è quello dei piedi minuti della protagonista, notoriamente segno di nobiltà e distinzione nella cultura cinese. In effetti la versione cinese enfatizzava il fatto che Cenerentola (chiamata Yen-Shen) avesse "i piedi più piccoli del regno". Nelle versioni occidentali e successive, che hanno perso questa premessa, è perciò abbastanza oscuro il motivo per cui il principe si aspetti che una sola ragazza nel regno sia in grado di indossare la scarpina ritrovata. In alcune versioni non si tratta neppure più di una scarpina, ma di un anello o un bracciale.
In Italia la prima versione scritta della fiaba è quella di Giambattista Basile, pubblicata nel 1634 con il titolo La gatta Cenerentola. Diversa è invece la versione di Charles Perrault della seconda metà del XVII secolo. Perrault depura la versione di Basile da alcuni aspetti aspri e crudi al fine di renderla più adatta a essere raccontata a corte presso il re di Francia. La versione dei fratelli Grimm è del 1812 con il titolo di Aschenputtel, dove Cenerentola non ha la stessa dignità regale della versione di Perrault, ma è molto più umana.Anche il finale è completamente diverso da quello di Perrault e la scarpetta in questa versione è d'oro. Fra le altre versioni si possono ricordare in particolare Il vasetto magico (fiaba persiana), Vassilissa la bella (fiaba russa), Peldicenere (fiaba inglese), Natiki (fiaba africana). Gli elementi variabili sono numerosi; si può correttamente dire che ogni gruppo sociale e ogni popolo abbia rimaneggiato alcuni elementi della favola, enfatizzandone alcuni ed eliminandone o modificandone altri in modo da riflettere la stessa situazione generale in contesti sociali e storici diversi. La diffusione di questa favola è tale che non pare fuori luogo collocarla nel contesto del mito, né è privo di senso tentare di metterla in relazione con archetipi psicologici e psicoanalitici (vedi per esempio le interpretazioni di Bruno Bettelheim). Ancora oggi continuano a nascere nuove versioni della favola, come The Egyptian Cinderella di Shirley Climo e Cinderella Story di Mark Rosman con Hilary Duff."
Brano tratto integralmente da Wikipedia di cui vi invito a visitare l'intera pagina QUI.


sabato 20 maggio 2017

Release Blitz: "Tander" di Cristina Vichi - Intervista all'autrice!

Buongiorno a tutti carissimi heartreaders,
buon sabato!!! Oggi è una giornata specialissima per "Il Regno dei Libri" perchè festeggiamo insieme la pubblicazione di un nuovo avvincente romanzo firmato dalla carissima Cristina Vichi!

Se seguite il blog da un po', sapete bene quanto mi sia affezionata a Cristina ed ai protagonisti della sua serie sulla regina Celeste (QUI la mia recensione) ed a quelli del suo successivo romanzo autoconclusivo dal titolo "E se poi te ne penti?" (QUI la mia recensione); devo dire che mi hanno incuriosita ed attratta tutti i romanzi di Cristina, ha davvero un dono nel creare mondi immaginari indimenticabili e suggestivi credetemi!



Come vi dicevo, oggi ho l'onore di ospitare una tappa del Release Blitz del suo ultimo romanzo dal titolo "Tander" e di averla direttamente ospite qui con noi grazie ad una bella chiacchierata che faremo insieme, pronti a seguire questo maxi evento nella blogosfera?

Ecco i blog che partecipano all'evento:

Recensioni in anteprima:

Interviste:

Estratti e curiosità:



Tander. Dentro di noi l'energia dei fulmini.
Cristina Vichi

Editore: Selfpublishing
Prezzo: Rigido 12,00€ Ebook 2,99
Pagine: 315
Serie: Autoconclusivo

Trama: Niki ha diciotto anni e, come tutte le ragazze della sua età, si prepara ad affrontare l’ultimo anno delle superiori, con conseguente esame di maturità. Da quel primo giorno di scuola, però, di normale nella sua vita rimane ben poco. È l’arrivo di Erkan, un ragazzo affascinante e pericoloso, a sconvolgere ogni equilibrio e non solo nel suo cuore. Ben presto Niki si ritrova catapultata al centro di segreti che per millenni hanno governato l’universo, senza che gli umani ne avessero mai saputo nulla. I Tander e le Dee della Natura sono esseri con doti soprannaturali che vivono sulla terra con leggi e scopi ben precisi. Nelle vene di Erkan scorre l’energia irrefrenabile dei fulmini, e solo quando conosce Niki capisce che la forza dell’amore è ancora più difficile da controllare. . 
Blog Autore: Cristina Vichi Blog
Pagina Facebook: Cristina Vichi Autrice

giovedì 18 maggio 2017

Cover Reveal: "Puoi fidarti di me" di Susy Tomasiello!

Buongiorno a tutti carissimi miei heartreaders,
la settimana de Il Regno dei Libri continua con la Cover Reveal del nuovo libro della bravissima Susy Tomasiello, mia carissima amica oltre che collega blogger, Susy è infatti la padrona di casa del bellissimo blog "I miei magici mondi"!

Con Susy ci siamo conosciute grazie alla blogosfera ed abbiamo iniziato a collaborare con la rubrica "Disney in BookLand di Susy ed Ely" e poi, insieme a Jasmine e Nik, con la rubrica "Book's soundtrack". Con il passare del tempo mi ha confermato ciò che avevo da subito intuito e cioè che Susy è una delle persone più dolci e premurose ci siano, si è sempre dimostrata gentile e disponibile, una buona e cara amica nonostante i km che ci dividano ed il modo non convenzionale in cui ci simo conosciute.

Susy non è però solo una ragazza sensibile e dal cuore d'oro, è anche una bravissima autrice, piena di talento nell'esternare la dolce magia dei sentimenti (QUI ho recensito il suo "Serenity village") ed oggi festeggiamo insieme la pubblicazione del suo nuovo libro "Puoi fidarti di me", una storia d'amore edita dalla Genesis Publishing,  svelandone in anteprima la bellissima cover!
 



Trama

Sara ama il suo gatto e il suo lavoro di maestra elementare. Il palazzo in cui vive è diventato per lei una seconda famiglia e lentamente sta imparando a leccarsi le ferite che la vita le ha inferto.Stefano ha deciso di prendersi cura dell'unica famiglia che gli è rimasta: il suo fratellino Luca. Per farlo, si è trasferito ed ha cambiato casa. Per quanto non sia facile per lui, non è pentito della sua scelta.
Appena Sara e Stefano s'incontrano, tra loro scatta un'antipatia reciproca basata solo sui pregiudizi che inizialmente provano l'uno per l'altra. Stefano non ha mai conosciuto una persona più saccente di Sara, sempre pronta a rimproverarlo per ogni sua mancanza e Sara non sopporta la sua arroganza, non accettando mai consigli da chi vuole solo aiutarla. Decisi a frequentarsi non oltre il dovuto, dovranno fare i conti con le strane effrazioni che colpiscono il palazzo. Perchè hanno puntato Sara? Che cosa centra lei con questi strani avvenimenti?
Sara è spaventata e preoccupata e senza che se ne renda conto finisce con l'appoggiarsi a una persona che comincia a vedere sotto un'altra luce. Il suo problema però, è che da tempo ha smesso di fidarsi degli altri. Riuscirà Stefano con il suo sorriso sempre pronto, a conquistare il suo cuore e soprattutto la sua fiducia?

lunedì 15 maggio 2017

"Ogni notte vengo da te" di Antonietta Mirra - Seganalzione

Buongiorno a tutti carissimi heartreaders,
spero abbiate trascorso un bel weekend e che vi sentiate pronti e carichi per iniziare una nuova settimana. Ok, forse mi sono lasciata un po' andare, forse anche per voi il lunedì è il giorno meno bello della settimana e state per dirmi che, per carburare di lunedì, si ha bisogno di una dose doppia di caffè ma aspettate un attimo e pensate alla sottoscritta che da circa 7 mesi non riesce a godersi un bel caffè! Ho abolito la caffeina essendo in gravidanza e adesso sono costantemente assonnata (al momento mi sento molto Lorelai Gilmore quando va da Luke e lui le propina il decaffeinato) comunque mancano solo altri due mesetti dai e poi il caffè mi servirà doppio per star dietro alla piccola! xD (mi incoraggio da sola, ecco come mi sono ridotta!)
Risultati immagini per gif book coffee 


Bando alle ciance però, se il caffè me lo posso scordare per adesso, cos'altro può sollevare il mio lunedì? La risposta è scontata, i libri naturalmente! Oggi ho il grande piacere di parlarvi di un libro molto speciale perchè scritto da una bravissima blogger nonchè amica, sto parlando di Antonietta Mirra che gestisce il bellissimo blog "L'amica dei libri". Sono certa conosciate già Antonietta perchè il suo è uno dei più aggiornati blog della blogosfera, legge e recensisce magistralmente una quantità stratosferica di libri, ha un talento innato per la scrittura nonchè una rara capacità di analisi dei libri che recensisce. Le sue recensioni sono sempre complete e dettagliate e, senza svelare particolari, riesce perfettamente a mostrarci un ritratto vivido dei romanzi che legge. Insomma, leggere una sua recensione equivale ad ascoltare il battito del cuore di ogni libro che recensisce incoraggiando chi legge a immergersi fra le sue pagine!

Adesso Antonietta la incontriamo nelle vesti di giovane autrice ed io non voglio assolutamente farmi scappare il suo romanzo che, ve lo anticipo, ho già in lettura!

Si tratta di un paranormal romance/romanzo rosa ed è disponibile dallo scorso 10 Maggio, vi consiglio pertanto di visitare i seguenti link: Amazon + Goodreads 



Ogni notte vengo da te
Antonietta Mirra

Editore: Selfpublishing
Prezzo: Rigido --,--€ Ebook 2,99
Pagine: 272
Serie: Autoconclusivo

Trama: Alastair è un uomo il cui corpo è ormai diventato come il vento, che vaga nei secoli, alla ricerca dannata di colei che ama e che una maledizione lo ha costretto a perdere, ancora prima di averla avuta davvero. Helena è una ragazza come tante che nel cuore racchiude un impronunciabile segreto: da adolescente incrocia nei corridoi della scuola, lo sguardo di uno sconosciuto che le penetra l’anima. Un ragazzo misterioso che indossa un cappuccio, di cui intravede solo i lunghi capelli neri e gli occhi così intensi da impedirle di dimenticarli. Da quel momento non lo vedrà più ma sarà disegnando il suo volto che tenterà di tenere quel ricordo ancora in vita nel suo cuore. Quando tutto ormai sembra parte del passato e della memoria, l’incontro con Emily, una ragazza che ama scrivere, sconvolgerà la vita di Helena, conducendola ad un bivio che la farà tremare: credere o non credere che la scrittura possa donare la vita e riportare colui o colei che amiamo? Ogni notte vengo da te è la storia di Alastair ed Helena, la storia di due mondi lontani che s’incontrano, di una maledizione che non ha fine finchè qualcuno non la spezzerà, sacrificando tutto in nome di un amore che esige sangue e morte in cambio dell’eternità. Ma è anche la storia di un sogno, un sogno così grande da mettere i brividi, un sogno che questa storia può donare a chi sceglie di appartenergli, per una notte o per sempre. . 


“Non smettere mai di chiamarmi. Oltre questo silenzio,
io tornerò sempre da te.”

Io sono davvero rimasta ammaliata dalla trama ed il mio entusiasmo non ha fatto che aumentare dopo aver letto gli estratti, ne volete un assaggio?

giovedì 11 maggio 2017

Release Party - Recensione: "Ignite me" di Tahereh Mafi

Buongiorno a tutti carissimi heartreaders,
questo 11 maggio è davvero una giornata speciale, una data da cerchiare, sottolineare ed evidenziare in agenda e su ogni calendario che vi capiti a tiro. Perchè? Non fate gli gnorri con me, sono certa che non solo sapete il motivo ma anche che aspettavate questa data in trepidante attesa così come, d'altronde, la sottoscritta!

Se invece, per qualche motivo, non ne foste a conoscenza eccomi che vi confermo/ricordo che proprio da oggi è disponibile in libreria il terzo capitolo della saga di Tahereh Mafi iniziata con "Shatter me - Schegge di me" (QUI ne abbiamo parlato) e proseguita a furor di popolo con "Unravel me" (QUI la mia recensione).

Ebbene, da oggi le nostre librerie accoglieranno finalmente il terzo libro della serie dal titolo:

"Ignite me"


In poche parole si, è vero, Juliette e Warner stanno per tornare!

Grazie alla mitica Selly del blog "Leggere romanticamente fantasy" Il Regno dei Libri partecipa al grande evento organizzato per la promozione di questa attesisissima pubblicazione e con l'occasione ringrazio anche di cuore  la bravissima Pamela Fattorelli che ha curato la bellissima veste grafica dell'evento .

Oggi dunque tutta la blogosfera si tinge delle meravigliose sfumature d'azzurro che contraddistinguono la spendida cover di "Ignite me". In occasione di questa pubblicazione heartreaders vi do il mio personale benvenuto al Release party e, qualora vi foste persi qualche tappa del precedente blogtour iniziato lunedì 8 Maggio, vi invito a correre a recuperarle tutte da brave fangirl quali siamo!



8 maggio su Il cibo della mente - Presentazione della serie"Shatter me"

9 maggio su Leggere Romanticamente - Citazioni romantiche in anteprima da Ignite Me

10 maggio su Bookish Advisor - Adam e Warner a confronto

11 maggio Release Party su tutti i blog che hanno aderito all'iniziativa





Pronti ad immegervi in questo terzo capitolo? Ma, soprattutto, pronte a rivedere Warner? Questa è la vera domanda da un milione di dollari $__$


Ignite me
Tahereh Mafi

Editore: Rizzoli
Prezzo: Rigido 17,50€ Ebook 8,99
Pagine: 476
Serie: #Shatter me

Trama: Niente sarà più come prima. Non si sa che fine abbia fatto il Punto Omega. Tutti i compagni di Juliette potrebbero essere morti. Forse la guerra è finita ancora prima di cominciare. Juliette comunque non si arrende: affronterà la Restaurazione. Se vuole sopravvivere, deve sconfiggerla. Ma per abbattere la Restaurazione e l'uomo che l'ha quasi uccisa, le servirà l'aiuto di qualcuno che non avrebbe mai pensato di avere al suo fianco: Warner. E mentre si preparano insieme ad affrontare il loro nemico comune, Juliette scoprirà che tutte le sue certezze - su Warner, sui propri poteri, e perfino su Adam - erano sbagliate.. 

💖 Recensione 💖

Fino a pochi giorni fa avrei giurato che la serie "Shatter me" fosse una trilogia, seppur dotata di novelle imperdibili (prima fra tutti "Destroy me" che secondo me è la punta di diamante dell'intera serie, semplicemente I M P E R D I B I L E, fidatevi!), novelle, brevi ma intense, che arricchiscono la storia impreziosendola oltre misura. Oggi invece tutto è cambiato perchè qualche settimana fa è intervenuta proprio la Mafi che ha sconvolto i fan della serie con una notizia tanto insperata quanto emozionante, ovvero, Juliette e Warner torneranno e lo faranno davvero prestissimo, già nel 2018!

Tre nuovi libri su Juliette e Warner sono attesi. Lo so, è sconvolgente. Chi ama Warner alla follia come la sottoscritta quando ha appreso la notizia per un attimo le è sembrato un sogno. Dopo un'abbondante dose di pizzicotti sulle guance, finalmente sono riuscita a metabolizzare la notizia. Ma cosa dico?! I veri fan della serie non possono metabolizzare una notizia come questa, è stratosferica! Tre nuovi libri! Ma ci pensate? Tre nuovi libri che, notizia delle notizie, raccontano anche il punto di vista di Warner. 

Che altro aggiungere per far accelerare i battiti del cuore in un secondo netto? Sentiremo nuovamente la voce di Warner ed avremo di nuovo accesso al suo cuore ed ai suoi pensieri (come in Destroy me) e credetemi non c'è notizia più bella che la Mafi potesse darci.

Il primo dei nuovi libri si chiamerà "Restore me",  vedrà la luce oltreoceano nel 2018 (Qui più info) e sarà seguito da altri due libri dal titolo ancora sconosciuto. Verranno pubblicati anche in Italia? Ovviamente è questa la speranza di tutti i fan, non ho ancora notizie certe dalla CE ma probabilmente molto dipenderà da come andrà la pubblicazione di "Ignite me" ma ripeto che questa è una mia personale congettura. Ad ogni modo, continuerò a chiedere per avere notizie e ve le passerò immediatamente per segnare insieme le date di pubblicazione italiana.

"Restore me" sarà dunque il prossimo futuro, "Ignite me" è invece il presente ed anche se non costituisce più la conclusione della serie vi assicuro che ne costituisce un anello importantissimo.

Ho letto "Ignite me" tempo fa e posso dirvi che rappresenta una svolta epocale per Juliette e per Warner. Se avete letto "Unravel me" sapete anche a cosa alluda il titolo "Ignite me" e sono certa che, appena siete venute a conoscenza che queste due paroline avrebbero costituito il titolo del terzo libro, le vostre ginocchia hanno iniziato a tremare, si, proprio come hanno fatto le mie.

lunedì 8 maggio 2017

Book's Soundtrack #7 .... Compleanno e qualche news!

Buongiorno a tutti carissimi heartreaders,
come va lì da voi? Oggi ne Il Regno dei Libri si respira aria di festa, sapete? E si, la sottoscritta festeggia proprio il compleanno e quindi spera di riuscire ad andare ...in libreria! Sono mesi che non compro un nuovo cartaceo (grandi sacrifici, voi mi capite!) e, vista la mole di nuovi titoli in WL, ho pensato che una capatina in libreria ci starebbe proprio bene vista l'occasione!

Risultati immagini per gif my birthday


Su cosa ho puntato i riflettori? Ebbene direi innanzitutto sul cartaceo de "La rosa del Califfo" (QUI la mia recensione), poi direi che vorrei soffermarmi su "La gabbia del re"(in libreria dal 2 Maggio), terzo libro della saga iniziata con "Regina rossa" (QUI ve ne ho parlato) e proseguita con "Spada di vetro" di cui vorrei parlarvi presto e, come terzo titolo, i miei occhietti sono già pronti per trasformarsi in cuoricini per "The fate of the Tearling" (in libreria dal 4 Maggio) che conclude la serie iniziata con "The queen of the Tearling" e proseguita con "The invasion of the Tearling" (QUI la mia recensione).

Tutti libri che aspettavo in trepidantissima attesa e che non vedevo l'ora di avere tra le mani! E ora finalmente non solo si può ma le pubblicazioni hanno coinciso con il mio compleanno, cosa potevo sperare di più?!

Che ne dite del mio bottino di compleanno? Almeno questi sono i miei desideri librosi. Se devo essere sincera aggiungerei anche il cartaceo di "Ignite me" di Tahereh Mafi ma purtroppo quello sarà disponibile dall'11 Maggio, quindi per oggi niente da fare!

   



     
Tenete le dita incrociate per la riuscita del bottino heartreaders, vi terrò informati!

Risultati immagini per gif my birthday


Dal titolo del post però avete notato che il mio sclero di oggi non è tutto rivolto alle nuove uscite o al compleanno ma anche e soprattutto all'appuntamento con una rubrica a cui tengo molto e che oggi però salutiamo per un po', sto parlando di..


Ovvero la rubrica che nasce dalla collaborazione con tre carissime amiche, oltre che bravissime colleghe blogger:
Jasmine di Stoffe d'inchiostro
   Ogni secondo lunedì del mese scegliamo un tema diverso al quale ciascuna di noi collega una citazione tratta da un libro ed una canzone da ascoltare come colonna sonora! Se anche a voi facesse piacere partecipare, dopo aver passeggiato fra i nostri blog per scoprire le nostre quattro scelte, saremmo felicissime di leggere, nei vostri commenti,  le citazioni che voi avreste scelto e di volare ad ascoltare le canzoni che ci consiglierete!
Come sapete, sia io che Jasmine siamo in dolce attesa, lei abbraccerà il suo fagottino dolce un po' prima di me essendo più avanti nella gravidanza quindi ci è sembrato giusto, visto il caldo in arrivo e lo stress da pancione in espansione, non impegnarci in scadenze fisse per i prossimi mesi. Una cosa è non riuscire a postare un proprio post mentre un'altra cosa è sicuramente non riuscire a postare in un giorno in cui ci si era impegnate con altre care amiche. Susy e Nik sono davvero due angeli ed hanno perfettamente capito la situazione quindi per ora questo sarà l'ultimo appuntamento con Book's soundtrack. Dopo l'estate speriamo tanto di riprendere tutti i soliti appuntamenti, non solo amiamo infatti questa rubrica ma posso assicurarvi che per noi quattro è un onore ed un piacere immenso collaborare. Ho davvero trovato delle vere amiche in loro!

Ok, asciugo la lacrimuccia dai che ora si deve iniziare davvero e bisogna scoprire il tema di oggi! Pronti?

Ebbene il tema di oggi è....

la magia del cibo

  
Anche per questo mese ci siamo fatte ispirare da un video che ha condiviso con noi la nostra Jasmine e devo dire che è subito venuto spontaneo pensare a questo tema per la nostra Book's Soundtrack. 

video



Risultati immagini per gif masterchefRisultati immagini per gif masterchefIl cibo è divenuto una vera e propria cultura di recente anche grazie a numerosissimi programmi televisivi di successo, Masterchef in primis, e devo dire che, in condizioni normali, mi piace sperimentare nuove ricette e mettermi ai fornelli. Se devo essere sincera ciò che più amo cucinare sono i dolci ed i lievitati ma non disdegno anche altro ovviamente. In famiglia però il vero masterchef è mio marito, lui ama inventare sempre ricette nuove e devo dire che la sua inventiva ai fornelli è leggendaria ed insuperabile, come io amo preparare i dolci lui invece preferisce i primi piatti. Insomma, in poche parole, ci piace stare in cucina. 

Ok, devo fare una precisazione, in questo periodo la cucina è più il suo regno piuttosto che il mio ma vedrete che prima o poi riprenderò a sfornare dolcezze, sperando ovviamente che piaceranno alla mia bimba!

Proprio perchè il mondo della cucina e del magico potere del cibo mi ha sempre attratta, ho letto molti romanzi su questo tema. Il cucinare ma anche il mangiare insieme è sempre stato un aggregante e sono convintissima che il cibo ed il cucinare facciano parte del nostro DNA per cultura e tradizione.

La mia scelta librosa è caduta su un libro che amo particolarmente e di cui rileggo spesso dei passi che ne ho sottolineato. E' un romanzo in cui cibo, vita ed amore si uniscono in un connubio magico...